martedì, settembre 30, 2008

I Roccoli di Gozzano e del Lago d'Orta

Si terrà Giovedì 2 Ottobre alle ore 21, presso la Sala degli Stemmi del Comune di Gozzano, una conferenza dal titolo I Roccoli di Gozzano e del Lago d'Orta. Il professor Giorgio Leigheb condurrà i presenti in un viaggio nel tempo tra ricordi, storia e riflessioni socio-economiche del nostro passato.

lunedì, settembre 29, 2008

Rally e Promozione a Sanremo



E' stata Amanda De Mar, diciottenne di Pinasca (To), a premiare i vincitori del Rally di Sanremo, terzultima tappa del campionato mondiale IRC (International Rally Challenge). Amanda è stata eletta dapprima Miss Lago d'Orta e poi Miss Piemonte proprio ad Orta ed ha rappresentato la nostra regione alle finali di Salsomaggiore.
A Sanremo era presente come ambasciatrice del Lago d'Orta ad iniziativa del Consorzio Cusio Turismo che ha regalato ai vincitori di tutte le categorie dei week-end sul nostro lago.
Oltre alla presenza di Amanda sono state allestite delle gigantografie dell'Isola di San Giulio per promuovere il nostro territorio. Il palcoscenico ligure era ancora più importante visto che si trattava della 50a edizione del Rally di Sanremo e del fatto che la prova era valida oltre che per l'IRC anche per il campionato italiano di rally.
I colori cusiani erano presenti anche in pista grazie ai piloti Marco Cavigioli e Roberto Cantoni in gara con una Grande Punto Abarth TD nella categoria due ruote motrici. I nostri portacolori sono attualmente al secondo posto del campionato a pochissima distanza dalla vetta.

Corso di Birrificazione a Maggiora


Delirium

Presenta
Domenica 12 Ottobre
Corso tecnico-pratico di birrificazione con cotta in diretta
ovvero:
imparare a farsi la birra in casa.
Corso rivolto a tutti gli appassionati che vogliono imparare la produzione della birra fatta in casa attraverso la tecnica E + G (estratto + grani)
Il corso prevedrà
nozioni teoriche e contestuali applicazioni pratiche.


Programma del corso:
Ore 10-30 - Inizio Corso
• Introduzione ai diversi metodi di birrificazione casalinga.
• attrezzature
• Scelta degli ingredienti per realizzazione della ricetta.
• Riattivazione del lievito.
• Tecniche e mulini per la macinazione.
• Filtrazione del mosto: descrizione teorica e pratica.
• Bollitura: descrizione teorica e pratica
Ore 12-30 – pausa pranzo
• Luppolatura: descrizione dei diversi tipi di luppolo disponibili sul mercato ed il loro ruolo, il loro condizionamento (pellets, plugs), assegnazione del luppolo ad ogni tipologia di birra, gestione della luppolatura.
• Raffreddamento del mosto: descrizione delle tecniche
• Travaso nel recipiente di fermentazione.
• Inoculo dei lieviti e ossigenazione; considerazioni pratiche su: fermentazione,
tecniche di imbottigliamento, maturazione e conservazione
• Come assemblare un impianto hobbistico
Ore 16-30 Fine corso

Le iscrizioni sono a numero chiuso e termineranno al raggiungimento (nr.partecipanti min. 6 e max. 20)

Costo del corso : 25,00 Eur
parte dell’incasso sarà devoluto all’associazione amici del Cottolengo

tel. 328 12 93 778 deliriumpub@gmail.com

sabato, settembre 27, 2008

Giovani in Piazza a Borgomanero


Gli assessorati comunali alle Politiche Giovanili e alla Cultura invitano tutti a Giovani in piazza che si svolgerà Domenica 28 Settembre. L'evento comprende una tapulonata con gelato a mezzogiorno, intrattenimenti e animazioni a cura di Spazioper nel pomeriggio e, alle 18.45, il concerto degli Illeciti Musicali.
Per prenotazioni telefonare al numero 3485905171.

venerdì, settembre 26, 2008

Puliamo il Mondo ad Omegna



Omegna risponde all'appello lanciato da Legambiente e partecipa Sabato 27 Settembre a Puliamo il Mondo. Il Comune di Omegna ed il suo assessorato all'ambiente ha incaricato infatti il Parco della Fantasia di curarne i contenuti e la realizzazione. i piccoli ecologisti allo sbaraglio vivranno sabato pomeriggio un gioco nuovo utile per valorizzare la loro città.
Ritrovo alle ore 15 sotto il teatro all'aperto (zona ludoteca). Qui gli animatori accoglieranno le piccole "guardie ecologiche" per poi suddividerle in gruppi che si disperderanno per la città a caccia di rifiuti utilizzando un kit del "piccolo ecologista" fornito da Legambiente. Gli adulti saranno invitati a prendere esempio! Terminata la "caccia ai rifiuti" si ritornerà in ludoteca per proseguire con il laboratorio "Da rifiuto a rifi..utile" che spiegherà come trasformare in qualcosa di nuovo ed utile ciò che normalmente viene gettato.
L'attività di atelier creativo del riciclo sarà aperta anche agli adulti.
La partecipazione è gratuita.
Per informazioni e prenotazioni contattare:
Forum di Omegna (ufficio informazioni) 0323/866141
Ludoteca del Parco della Fantasia: 0323/ 887092

Corso di Chitarra a Pogno



L'Associazione La Finestra sul Lago organizza a Pogno un corso di chitarra tenuto dal validissimo Riccardo Zappa. I corsi si terranno a partire dal mese di Ottobre. Nel seguito tutte le informazioni.

L¹Ass. LA FINESTRA SUL LAGO, forte delle esperienze in campo musicale e in particolar modo chitarristiche maturate nel corso della sua attività, propone l¹avviamento di un corso di chitarra classica e acustica aperto a tutte le età, e per tutti i livelli, presso il Centro Polifunzionale del Comune di Pogno (NO).

A curare detto corso sarà Riccardo Zappa.
Il corso è collettivo (min. 20 iscritti), inizia ad Ottobre per terminare a Maggio, e prevede un¹ora settimanale di lezione per ogni livello.

Il 30 settembre alle ore 20,30 - prima dell¹inizio dei corsi - il musicista terrà una lezione dimostrativa aperta a tutti presso il Centro Polifunzionale del Comune di Pogno

La didattica prevede la conoscenza della Musica nella sua interezza, in modo da riuscire ad eseguire qualsiasi brano. Si effettuerà un percorso attraverso lo studio di semplici esercizi, per poi passare all¹esecuzione dei primi brani classici, per giungere alle più moderne tecniche espositive.
La frequenza al corso richiede un impegno normalmente sostenibile da chiunque, e non costituisce motivo di appesantimento degli studi scolastici per i ragazzi o per le attività degli adulti.
Per chi intendesse seguire i corsi ma non disponesse ancora di una chitarra, è consigliabile attendere le indicazioni fornite dall'insegnante per l¹acquisto.


Riccardo Zappa
Secondo un referendum indetto dalla rivista Guitar Club, Riccardo Zappa è risultato il migliore chitarrista acustico italiano per cinque anni consecutivi, dopodichè è stato dichiarato non più votabile. Ha all¹attivo la pubblicazione di 20 CD ed ha collaborato con Antonello Venditti, Eugenio Finardi, Fausto Leali, Fiorella Mannoia, Mina, Giorgio Gaber, Gino Paoli. Ha effettuato 115 concerti con Eros Ramazzotti.
http://www.riccardozappa.it/

Un occasione unica per avvicinarsi allo strumento e imparare insieme ad un grande musicista.
Per ogni informazione rivolgersi a Lidia 3284732653 e Domenico 3474683319

Lo Chef Paolo Viviani a Campione d'Italia



Lo Chef Paolo Viviani e lo staff dell'Hotel San Rocco di Orta San Giulio sono stati protagonisti di un grande evento presso il ristorante del Nuovo Casinò di Campione d'Italia.
Il ristorante del San Rocco è considerato tra i migliori della Regio Insubrica e della zona dei laghi ed è stato inserito in un'apposita guida enogastronomica pubblicata da una importante associazione di Lugano.


C'era anche lo chef novarese Paolo Viviani tra i 4 cuochi d'eccellenza protagonisti della cena di gala svoltasi nei giorni scorsi al casinò di Campione d'Italia. Con l'occasione è stata presentata la nuova guida “Grand Prix Gourmet”, prezioso vademecum enogastronomico dei laghi prealpini. In pochi sanno, infatti, che la zona dei laghi compresa tra il canton Ticino e le province di Lecco, Como, Varese, Novara e Vco, è la regione mondiale che vanta il maggior numero di ristoranti d’alto livello. L'obiettivo della guida, ideata ed edita da una prestigiosa associazione di Lugano, è proprio quello di far conoscere questi locali e, al contempo, di promuovere una delle più belle zone d’Europa.
Era stato Claudio Boschetti, coordinatore dell'intero progetto, a scoprire lo chef dell'Hotel San Rocco qualche mese fa. La cucina di Paolo Viviani è oggi inserita a pieno titolo nella nuova guida enogastronomica della regio insubrica, promossa a pieni voti con il riconoscimento delle 3 “vele” e con la “corona”, massimo titolo conferito dalla guida.
Nel volume vengono descritti l'Hotel San Rocco e il ristorante, con gli orari di apertura e i servizi offerti. Breve cenno alle opportunità e alle eccellenze del territorio. “Siamo ovviamente soddisfatti - dice Marco Rossi, responsabile food and beverage del San Rocco - l'hotel si conferma il fiore all'occhiello del Lago, in posizione strategica sia dal punto di vista paesaggistico sia da quello logistico. La cucina di altissimo livello è da sempre uno dei nostri punti di forza”.
A Campione d'Italia, lo chef Paolo Viviani ha presentato il piatto con il quale ha vinto le olimpiadi mondiali del riso, ribattezzandolo per l'occasione il “Risotto del Campione”. “Lavorare, con altri chef eccellenti, nella cucina del nuovo casinò di Campione – racconta lo stesso Viviani - è stata una gran bella esperienza. Abbiamo creato un menù d'alta gastronomia in tema con la serata. Ringrazio i colleghi e tutti i collaboratori, in primis il mio braccio destro Massimo Omarini”.
Accanto a Paolo Viviani, c'erano gli chef Cesare Chessorti del Casinò di Campione, Stefano Rano del ristorante “Al Vecchio Faggio” di Cuasso al Monte (Va) e Stefano Caccia dell’hotel “Al Cacciatore” di Soazza, nel Canton Ticino. Tra gli ospiti d'eccezione l'imprenditore Paolo Berlusconi, un nutrito parterre di giornalisti e responsabili di importanti guide gastronomiche e il noto critico Edoardo Raspelli, “vecchia conoscenza” dello chef Paolo Viviani.“Lo abbiamo invitato a tornare sul Lago d'Orta – dice Emanuela Carrera, direttore dell'Hotel San Rocco – per ora nessuna anticipazione, ma siamo certi che molto presto Raspelli onorerà nuovamente la cucina del nostro chef”.

OrtaFiori 2008



L'incantevole piazza di Orta San Giulio ospiterà questo fine settimana OrtaFiori. Giunta alla ventiquattresima edizione la manifestazione promossa dalla Pro Loco offre due importanti novità, la collocazione autunnale dell'evento e la presenza in Piazza Motta di una mostra mercato di piante da collezione. Appuntamento quindi per Sabato 27 e Domenica 28 Settembre dalle ore 9.30 alle 19.
Ricordiamo che viene fornito il trasporto gratuito delle piante acquistate dalla piazza ai parcheggi.

mercoledì, settembre 24, 2008

Concorso 'Vota il Tuo Mistero'


Anche se colpevolmente in ritardo sulla tabella di marcia del nostro amico Alfa, ricordiamo che è possibile votare il vostro racconto preferito tra quelli che hanno partecipato al concorso indetto dal blog Il Lago dei Misteri. Il concorso Racconta il Tuo Mistero prevedeva la stesura di un breve racconto a tema misterioso. Il racconto vincitore avrà l'onore di essere letto Sabato 4 Ottobre a Siamo in Onda, il talk show di Puntoradio.

1° Trofeo Neve d'Autunno al Mottarone



Anche se le rigide temperature di questo Settembre potrebbero far pensare che al Mottarone abbia già nevicato i prati della montagna cusiana sono ancora verdi. Il 1° Trofeo Neve d'Autunno si svolgerà infatti sulla pista artificiale allestita quest'estate sul pendio del Baby. Si tratta di un parallelo ad eliminazione diretta organizzato dallo Sci Club Invorio.

Ecco il programma:
* Ore 14.00 Esibizione maestri Scuola Sci Mottarone
* Ore 14.30 Presentazione stagione 2008/2009
* Ore 15.00 Gara di parallelo
* Ore 17.30 Premiazione
* Ore 18.00 Musica aspettando la cena

La giornata sarà allietata dall'animazione e dalla musica di Puntoradio 96.

Girolago - Il Raggio d'Oro



Eccoci giunti all'appuntamento autunnale di Girolago che chiude la stagione. Il Raggio d'Oro: dalla Valle del Pescone alla Valle dell`Agogna è il tema di questa passeggiata che, partendo da Pettenasco percorrerà i sentieri della costa orientale del Lago d'Orta toccando Armeno, Ameno, Legro e Miasino. L'escursione si terrà Domenica 28 Settembre con partenza alle 8.30 dalla Piazza del Municipio.
Nel seguito trovate il programma dettagliato e tutte le informazioni utili.


L’edizione autunnale di Scopriamo Girolago porterà quest’anno a ripercorrere i sentieri della costa orientale del lago d’Orta.



Il Raggio d`Oro: dalla Valle del Pescone alla Valle dell`Agogna è il titolo di questa bellissima passeggiata di 18 Km dove non mancheranno i momenti di incontro con le comunità locali, a base di saluti e gustosi buffet.



Il colore del raggio è stato scelto per sottolineare la ricchezza architettonica e storica dei paesi toccati, che erano i più popolati della Riviera di San Giulio e dove, conseguentemente, fin dal Cinquecento si moltiplicarono le ville e gli edifici religiosi costruiti dalle comunità di emigrati che operavano nelle principali città d’Italia e d’Europa.



Il programma prevede il ritrovo domenica 28 settembre 2008 a Pettenasco alle 8,30 nella piazza del Municipio.



Da qui, attraverso la poco conosciuta valle del Pescone si salirà ad Armeno per visitare la bellissima chiesa parrocchiale, edificio romanico di notevole pregio architettonico e il Museo degli Alberghieri. La raccolta testimonia la vita e la storia di una schiera di lavoranti nel settore alberghiero che da Armeno e dal Cusio si sono distinti nelle cucine e alle tavole di principi, regine e gente comune.



Da Armeno si comincerà una dolce discesa attraverso un altro luogo dal fascino straordinario, la valle del torrente Agogna. Percorrendo quella che un tempo era la strada principale della Riviera di San Giulio e oggi è il percorso ideale per passeggiate a piedi, in bicicletta e a cavallo, attraverso rustiche frazioni e costeggiando maneggi e antichi mulini, si raggiungerà Ameno. La sosta nei giardini di palazzo Tornielli, edificio che oggi ospita il Municipio e un bellissimo spazio museale, consentirà di immergersi nell’atmosfera carica di storia del paese, ricchissimo di opere d’arte, chiese ed edifici storici.



La tappa successiva sarà la Fondazione Calderara, voluto dal pittore Antonio Calderara, di cui ricorre quest’anno il trentennale della morte. La Fondazione, voluta dal maestro per illustrare le tendenze e le sperimentazioni delle avanguardie artistiche del Novecento, aprirà le porte ai visitatori per mostrare i suoi tesori.



La discesa porterà i camminanti nella frazione ortese di Legro, il paese dipinto, coi suoi murales dedicati al cinema. Da qui, attraverso Miasino si giungerà nella frazione di Carcegna, per visitare la chiesa dal campanile pendente.



Il rientro, coi saluti finali, è previsto a Pettenasco verso le ore 18.00.



Tutto il percorso sarà animato da visite a luoghi di interesse, piacevoli soste per rifocillarsi e allegri benvenuti dei comuni attraversati.



Ricordiamo che è necessario:



Munirsi di pranzo al sacco, calzature e abbigliamento idoneo.



Prenotarsi telefonicamente (tel. 0323.89622) entro giovedì 25 settembre presso la segreteria dell’ecomuseo.



In alternativa è possibile:



* scaricare la scheda d’iscrizione dal sito http://www.lagodorta.net/ e inviarla all’indirizzo ecomuseo@lagodorta.net oppure via fax al n. 0323.88621;

* mandare una mail (ecomuseo@lagodorta.net) indicando nome, cognome, indirizzo, n. di telefono di tutti i partecipanti.



La segreteria è a disposizione (dal lunedì al venerdì, 9.00-13.00; 14.00-17.00) per ogni informazione sull’iniziativa e le altre possibilità di visita del territorio (tel. 0323.89622, e mail ecomuseo@lagodorta.net).



Costo € 5,00 cad. Gratuito per i bambini.

martedì, settembre 23, 2008

Un Paese a Sei Corde a Pella



Giunge al termine la rassegna chitarristica Un Paese a Sei Corde dopo averci fatto compagnia per tutta estate. Si chiude in bellezza con un nome molto importante nel panorama mondiale. Sabato 27 Settembre si esibirà presso la Chiesa di Sant'Albino a Pella Tony McManus, considerato uno dei migliori chitarristi di musica celtica al mondo.
Nel seguito troverete una scheda del musicista.

Ultimo appuntamento per Un Paese a Sei Corde, che ovviamente chiude alla grande. Sabato 27 settembre a Pella, presso la Chiesa di S. Albino si esibirà Tony McManus, che John Renbourn ha definito “Il miglior chitarrista celtico del mondo”
In poco più di dieci anni da musicista professionista Tony McManus (nato nel 1965) si è fatto conoscere in tutto il mondo come chitarrista di primo piano nella Musica Celtica. Autodidatta sin dai primi passi, prima di tutto grazie all’ascolto della collezione di dischi di famiglia, McManus abbandona gli studi intorno ai vent’anni per dedicarsi a tempo pieno alla musica. La scena delle session di Glasgow e Edinburgo fa da sfondo ai primi concerti in Scozia, mentre una registrazione di studio per la radio della BBC, frequentemente riproposta, comincerà a far girare la voce delle sue qualità.
Col convinto supporto dell’etichetta Greentrax, McManus si fa conoscere coi primi due album, quello intitolato Tony McManus del 1996, e Pourquoi Quebec del 1999, ben oltre i confini scozzesi. Ma è con la registrazione di Ceol More nel 2002 che la statura di Tony come musicista di prima classe raggiunge un nuovo e più elevato livello. Dopo aver ascoltato il suo lavoro di studio in vari album di altri artisti, la Compass Record di Nashville (USA) pubblica nell’America del Nord “Ceol More”, accolto da una critica entusiastica, che puntualizza la qualità della musica dall’inno ebraico “Shalom Aleichem” all’ingegnoso arrangiamento del brano di Charles Mingus “Goodbye Pork Pie Hat”. Nominato ‘Musicista dell’anno’ sia nei BBC Folk Awards che nei Scottish Traditonal Music awards, nel 2002 “Ceol More” viene premiato come ‘Album dell’anno per la critica’ dalla rivista Acoustic Guitar, aggiudicandosi poi il “Live Ireland Awards” anche qui come disco dell’anno.
In un tempo relativamente breve la musica di Tony è arrivata a definire un nuovo ruolo per la chitarra nella musica celtica, facendone uno dei più importanti rappresentanti di musica celtica nel mondo chitarristico, con regolari apparizioni a eventi specifici per detto strumento in contesti dove solo qualche anno fa non ci si sarebbe mai immaginati di ascoltare jigs e reels. Invitato annualmente al Chet Atkins Festival di Nashville, ha partecipato al festival chitarristico di Soave e Pescantina, in Italia; Frankston, in Australia; Issoudun, in Francia; Kirkmichael, in Scozia; Bath e Kent, in Inghilterra; Bochum e Osnabruck, in Germania. Ha poi insegnato in cinque Steve Kaufman’s Acoustic Kamps a Maryville, nel Tennessee. Di recente ha partecipato alla famosa “All Star Guitar Night” al Ryman Auditorium di Nashville, in compagnia di artisti come Steve Morse, Bryan Sutton, Muriel Anderson, Béla Fleck e Victor Wooten, capitanati dal leggendario Les Paul.
Negli ultimi anni si è dedicato pure alla produzione: lo stupefacente “Thunderstruck” di Gordon Duncan e il riflessivo “Suil air Ais” di Cathy-Ann Macphee (entrambi per la Greentrax) hanno ottenuto grandi riconoscimenti per le idee a livello di arrangiamenti e il suo sottile tocco. Ovunque venga chiamato, Tony sa portare una carica emotiva e di immaginazione che permettono agli artisti di brillare. Sul palco, in sala di registrazione o dietro un banco di regia, Tony McManus porta con sé un profondo rispetto per la musica tradizionale. Ovunque lo porti il suo viaggio, possiamo stare sicuri che si tratterà di un percorso affascinante.
Tutti gli appuntamenti, per tutto il programma della rassegna, sono a ingresso gratuito, grazie al patrocinio e al contributo della Regione Piemonte, della Provincia di Novara (Assessorato alla Cultura), dell’Unione dei Comuni del Cusio e delle Fondazioni Comunità del Novarese ONLUS e Banca Popolare di Novara per il Territorio.
Per informazioni: Lidia 328.4732653, Domenico 347.4683319, oppure visitate http://www.unpaeseaseicorde.it/, dove troverete il programma completo della manifestazione, le foto e le news degli artisti, i link ai loro siti, le immagini delle scorse edizioni e tanto altro.

domenica, settembre 21, 2008

Premio delle Arti a Natali Grunska ed al Lago d'Orta



E' stato assegnato un prestigioso riconoscimento, presso il Circolo della Stampa di Milano, all'artista ucraina residente a Origgio Natali Grunska e al Consorzio Cusio Turismo Lago d'Orta. Si tratta del Premio delle Arti, giunto alla ventunesima edizione, ottenuto per l'etichetta artistica del vino Ghemme, realizzata in occasione della Italy Women's Cup (la Coppa Uefa di calcio femminile) tenutasi lo scorso mese di giugno nel novarese.
Nel seguito pubblichiamo il comunicato stampa del Consorzio.

Milano, 19 settembre 2008

Un prestigioso riconoscimento è stato assegnato, ieri pomeriggio, all'artista ucraina Natali Grunska e al Consorzio Cusio Turismo Lago d'Orta. Un'importante giuria internazionale ha infatti premiato la giovane pittrice per l'etichetta del Ghemme docg realizzata a giugno in occasione dell'Italy Women's Cup, coppa uefa di calcio femminile disputatasi sul Lago d'Orta, in provincia di Novara. A Natali, madrina d'eccezione del Lago, è stato conferito il ventunesimo Premio delle Arti-Premio della Cultura. La giovane pittrice ucraina aveva realizzato un'etichetta artistica su richiesta del presidente del Consorzio Andrea Giacomini. “L'etichetta, apposta su un Ghemme docg delle cantine Rovellotti – racconta lo stesso Giacomini – ha fatto il giro del mondo, promuovendo l'immagine e l'ospitalità del nostro territorio. Il vino è stato donato alle atlete e alle società che lo scorso mese di giugno hanno partecipato all'Italy Women's Cup, iniziativa di grande rilievo internazionale. Un'attenta e prestigiosa giuria di critici ha deciso di premiare l'iniziativa e noi non possiamo che essere soddisfatti”. Grande soddisfazione è stata espressa ovviamente anche da Natali, premiata nella splendida cornice del Circolo della Stampa di Milano, a Palazzo Serbelloni, nel cuore della metropoli. Quella di ieri è stata la ventunesima edizione di un premio importante . “Da sempre – spiega il professor Carlo Franza, accademico e storico dell'arte, organizzatore dell'evento - una giuria eccellente premia le capacità e l'ingegno di affermati professionisti e di giovani talenti. Natali è in grado di mettere in risalto la bellezza femminile come poche altre artiste, e lo fa con forza, vivacità e sensibilità fuori dal comune. Sono felice di averle conferito questo premio”. Entusiasta anche Carlo Zoppis, coordinatore della Italy Women's Cup sul Lago d'Orta, che ha voluto omaggiare il professor Franza e la giuria dei critici con il Ghemme docg vincitore del premio. “E' un momento importante per Natali, ma anche per il nostro territorio – commenta Zoppis – iniziative come questa contribuiscono a tenere alto il nome del Lago d'Orta. Crediamo fortemente nella sinergia tra turismo, arte, cultura, sport, enogastronomia e territorio. I risultati delle nostre politiche di promozione e di valorizzazione delle eccellenze stanno arrivando. Il Lago d'Orta ormai è sotto i riflettori”. L'impegno di Natali a favore del Lago prosegue a Roma, con una mostra dedicata al Cusio allestita presso l'Anfiteatro della Cultura in Piazza del Gesù, aperta fino al 24 ottobre. In mostra quadri raffiguranti l'isola di San Giulio.

sabato, settembre 20, 2008

Girolago Ciabattone


Verrà recuperata domani, Domenica 21 Settembre, la giornata di Girolago Ciabattone prevista per domenica scorsa e rinviata a causa del maltempo.


DOMENICA 21 SETTEMBRE
OMAGGIO AL SCIUR CAGNA con i Teatri Andanti
Passeggiata teatrale che da Pella Condurrà sino ad Artò per poi ritornare a Pella in compagnia di personaggi che sembrano apparire dal elebre romanzo del Sciur Cagna.
Ritrovo ore 15.00 a Pella in Piazza della Chiesa - Partenza ore 15.30. Rientro a Pella ore 19.30
Passeggiata di 6,5 km - Quota di partecipazione euro 5,00 cad. Gratuito per i bambini.

Note di Fine Estate ad Oleggio Castello



Questa sera è in programma ad Oleggio Castello un'iniziativa voluta dall'Assessorato alla Cultura del Comune dedicata ai più giovani ed intitolata Note di fine Estate.
Si parte alle ore 17, di fronte alla sala polivalente dove sarà realizzato un laboratorio musicale per i più piccoli. Alle ore 21 andrà in scena il musical "La Piccola bottega” ad opera della compagnia teatrale MusicalBox e a seguire il concerto live del “Trio de Janeiro”.
Ospite speciale della serata sarà Francesco Spiriti che presenterà il suo ultimo singolo “Sapore di te”.
Da anni il Comune di Oleggio Castello partecipa al progetto “Piccoli ambasciatori di pace”, promosso dall’ AIB (Anti Incendi Boschivi) di Invorio, ospitando bambini dai 6 ai 12 anni provenienti dal Saharawi. La serata si propone di far conoscere le problematiche di questa sfortunata terra africana.
La popolazione Saharawi costituisce uno “stato in esilio” che vive nelle tendopoli del deserto dell’Hammada (Algeria). Si tratta di ben 150 mila le persone che vivono da rifugiati, di cui il 70% è costituito da bambini sotto i 16 anni. Nel 1965 l’Assemblea generale dell’Onu ne riconobbe il diritto all’autodeterminazione, nel 1975 invece il territorio venne spartito tra Marocco e Mauritania.
Oltre alla sensibilizzazione su questa causa anche il ricavato della giornata andrà in favore del Saharawi.
Nel seguito qualche nota biografica sugli artisti che si esibiranno.

La Compagnia Teatrale “Musical Box” nasce il 15 settembre 2006 per volontà di Matteo Riva e con sede presso l’Oratorio Parrocchiale di Borgomanero. Da allora i Musical Box portano sul nostro territorio spettacoli e rappresentazioni musicali, il tutto supportato da un laboratorio di canto, danza e recitazione. A distanza di un anno e mezzo la Compagnia vede al suo interno più di 40 elementi tra attori, cantanti, ballerini, musicisti, tecnici, costumisti e scenografi che operano volontariamente e a titolo gratuito

Il Trio De Janeiro nasce dalla voglia e dall'esigenza di proporre un repertorio ricercato, sfruttando al meglio le potenzialità acustiche di tre strumenti (chitarra, basso, batteria) senza avvalersi di distorsioni ed effetti di alcun genere. Ciò non impedisce al Trio di eseguire tutti i brani dando loro un sound decisamente d'impatto, spaziando tra più generi musicali. L'utilizzo che viene fatto delle voci mira a sostituire quelle che, nell'arrangiamento originale del brano, sono invece parti eseguite da sezioni di fiati, archi o tastiere in genere. Il Trio De Janeiro è composto da Andrea Fabiano, Lorenzo Poletti e Stefano Cerutti

Dopo gli studi di chitarra, clarinetto e pianoforte, Francesco Spiriti intuisce che la sua vera passione è il canto. Fortemente incoraggiato dalla famiglia inizia a partecipare a diversi concorsi canori ricevendo critiche fortemente favorevoli. Prosegue perciò gli studi di "canto moderno" con il maestro Paul Rosette (corista dei New Trolls, Mina, Celentano...), e grazie alle sue doti artistiche diventa corista dei "Sottotono". Con loro registra l'ultimo album "In teoria" con lo pseudonimo di Cesco, li segue in diversi tour, fino ad approdare, nel 2001 all'età di 17 anni, al "Festival di Sanremo" con il brano "Mezze verità". Rimane con loro fino alla separazione del gruppo, attualmente collabora con vari studi di registrazione a Milano e a Varese, in qualità di corista oltre a cantare nei BeFolk. Nel 2008 Francesco registra un singolo intitolato "Il sapore di te", scritto dal noto autore-produttore Massimo Luca e prodotto da "Top records".

venerdì, settembre 19, 2008

Cross d'Autunno a Pettenasco

In programma Domenica 21 Settembre a Pettenasco la 33ª edizione del classico Cross d'Autunno.
Oltre ai confermati nomi di Melissa Peretti, Vasyl Matviychuck, Tommaso Vaccina e Tito Tiberti, saranno in gara sul rinnovato circuito che si snoderà sullo splendido lungolago di Pettenasco anche i portacolori del Running Team CO-VER MAPEI Giuliano Battocletti, più volte Campione Italiano di Cross e di Mezza Maratona, e Simona Viola, che vanta diverse vittorie in maratone, tra le quali spicca il primo posto alla Maratona d’Italia del 1994. Sarà inoltre a Pettenasco anche Valeria Roffino (Runner Team 99 Volpiano), la giovane e talentuosa piemontese campionessa italiana in carica Junior dei 3000 siepi e detentrice del record italiano di categoria sulla distanza.
Forte anche la presenza di atleti locali: i più rappresentativi saranno sicuramente Alessandro Turroni, Mauro Bernardini e, in campo femminile, Monica Bottinelli.
La 33° edizione del Cross d’Autunno sarà caratterizzata anche dalla presenza di Moreno Morello, l’atletico inviato di Striscia La Notizia, sempre di bianco vestito, che sarà l’ospite d’onore della manifestazione. Famoso per le sue inchieste, che hanno smascherano moltissime truffe, e per la particolare ricercatezza del linguaggio, Morello porterà nel Cusio la sua simpatia e la sua passione per il podismo.
Si annuncia quindi una edizione del Cross d’Autunno particolarmente ricca di sport e di spettacolo!
Ricordiamo che il Cross d’Autunno sarà valido come prima prova del Trofeo delle Due Regioni ed è organizzato da Atletica Omegna e Cusio e Running Team CO-VER MAPEI in collaborazione con il Comune di Pettenasco: l’iscrizione costa 2 € (da versare al ritiro del pettorale) e può essere effettuata via mail o sul posto di gara. Si consiglia di anticipare l’iscrizione via mail, a studiopizzi@libero.it, o telefonicamente allo 0323 865800/642778 - Fax 0323 865300.

giovedì, settembre 18, 2008

Legro mette i Detenuti 'al Muro'


Legro si distingue negli ultimi anni per iniziative interessanti ed originali. Nel paese noto per i suoi Muri Dipinti si è deciso di dare l'opportunità ai detenuti delle case circondariali di Vercelli, Novara e Verbania di diventare artisti sotto la direzione di studenti liceali e pittori professionisti.
Per tre giorni, da Lunedì 22 Settembre, i detenuti realizzeranno 8 murales dedicati al cinema e alla televisione italiana firmata Rai. Sabato 27 alle 10.30 verranno presentate le opere realizzate.
L’iniziativa, sostenuta dalla Regione Piemonte con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è promossa dall’Associazione no profit “Accademia delle Arti e del Muro Dipinto” e rientra nell’ambito del progetto ministeriale “Oltre le mura”, destinato ai detenuti in trattamento.
Ricordiamo che  Legro, frazione del Comune di Orta San Giulio,è l’unico paese dipinto italiano dedicato al cinema ed alla televisione: frammenti di scene girate in Piemonte sono state immortalate su 46 facciate di altrettante case.


Nella foto un volontario dell’Associazione intento nella preparazione del fondo sul quale Dietrick Bickler presenterà una nuova opera a fianco del murales dedicato alla discussa Matilde, (film "Stanza del Vescovo"), ormai distrutto dai vandali e dalle intemperie.

Yoga e Cura del Sè a Bolzano Novarese



Si terrà Domenica 21 Settembre a Bolzano Novarese una giornata aperta dedicata a yoga, biodanza e massaggio.
Casa Lavanda, recentemente ristrutturata per diventare luogo d’incontro, accoglienza ed elaborazione di percorsi culturali e sociali, aprirà le sue porte per un assaggio libero dei corsi e delle attività che ospiterà quest’anno.
Marco Peduzzi e Tiziana Coda-Zabet offriranno lezioni libere di prova relative a tutte le attività proposte dalla Casa: al mattino yoga dalle 10 alle 11.30, massaggio dalle 10.30 alle 11.15 e biodanza dalle 11.45 alle 13; al pomeriggio biodanza dalle 15 alle 16.15, yoga dalle 16.30 alle 18 e massaggio dalle 18.15 alle 19.
Per partecipare alle lezioni di prova è necessaria la prenotazione. I corsi veri e propri inizieranno a partire da Martedì 23 Settembre.
Dalle 12.30 sarà offerto un rinfresco a base di prodotti locali e biologici.
Casa Lavanda, via Borghetto 6 - Bolzano Novarese
Telefono 0322 982530 oppure 320 4224739


mercoledì, settembre 17, 2008

Sereno Variabile sul Lago d'Orta


Anche se negli ultimi giorni è facile associare l'accoppiata sereno-variabile al meteo non ci riferiamo a quello. Vi parliamo invece della nota trasmissione televisiva in onda su RAIDUE Sereno Variabile che è stata ospite dal Lago d'Orta negli ultimi giorni. Monica Rubele e Giovanni Ribet, rispettivamente giornalista e regista del programma condotto da Osvaldo Bevilacqua, hanno visitato Orta, l'isola di San Giulio, il Sacro Monte e Legro, il paese dei muri dipinti. Da questa visita verrà ricavato un ampio servizio che andrà in onda il Sabato 4 Ottobre alle ore 17 circa.
Giornalisti e troupe si sono trovati molto bene sulle sponde del Cusio grazie all'accoglienza riservatagli ed anche alle specialità dello chef dell'Hotel San Rocco Paolo Viviani che hanno dimostrato di gradire. Pare quindi che ci sia l'intenzione di tornare sul lago per realizzare un servizio di respiro più ampio.
L'interessamento del programma televisivo non nasce dal caso ma soprattutto dall'interessamento del Comune di Orta, del Distretto dei Laghi e del Consorzio Cusio Turismo.
Nella foto in basso la giornalista Monica Rubele a bordo di uno degli Ape Calessino messi a disposizione dal Consorzio Cusio Turismo alla troupe.

martedì, settembre 16, 2008

Campionato Europeo Autocross a Maggiora


Il Cusio è anche terra di motori, come testimoniano le numerose competizioni che si svolgono in zona. Questo weekend (19, 20 e 21 Settembre) a Maggiora, presso l'autodromo Pragiarolo, si terrà la 10ª prova del Campionato Europeo di Autocross.
A questo indirizzo troverete il programma completo ed ogni altro dettaglio sulla competizione.

Un Paese a Sei Corde a Pogno


Giunge al penultimo appuntamento la rassegna Un Paese a Sei Corde che, per concludere la stagione propone artisti di caratura elevatissima. Sabato 20 Settembre, presso la chiesa di SS Pietro e Paolo di Pogno, si esibirà l'ottimo Chris Proctor, talento di fama internazionale. Ad aprire il concerto ci sarà Manuel Buda, giovane chitarrista classico ora approdato al flamenco, allievo di Francesco Biraghi.
Nel seguito trovate le schede dei due artisti.



Chris Proctor

La critica internazionale classifica il chitarrismo di Chris Proctor tra i migliori esempi di fingerstile americano degli ultimi vent'anni. Le sue composizione vengono inoltre definite 'eleganti', 'spettacolari' e 'squisite'. Il suo stile personalissimo si muove lungo una strada che unisce il Folk al Jazz, il Pop alla Musica Classica, rendendolo uno dei protagonisti indiscussi del genere 'Folk Barocco' (o 'Strumentale Americano'). La stampa di settore lo paragona e lo mette sullo stesso piano artistico di chitarristi quali 'Michael Hedges' e 'Leo Kottke'. Strumentista Innovativo e compositore all'avanguardia propone musica di tale ampio respiro da poter essere apprezzata da un pubblico vastissimo. La sua strepitosa tecnica strumentale ha spinto talmente al limite le potenzialità della chitarra acustica che più volte il suo stile è stato definito 'near-orchestra range' (quasi prossimo all'orchestra). La sua tecnica e le sue capacità espositive lo hanno reso mondialmente uno dei migliori realizzatori di Workshop e MasterClass sulla chitarra acustica fingerstile. Ha all'attivo più di dieci produzioni discografiche solistiche con le più importanti case discografiche americane e decine di collaborazioni a dischi di altri artisti di eguale o superiore fama e virtuosismo.

www.chrisproctor.com




Manuel Buda
Manuel Buda 1992-1999- studi di chitarra moderna ed elettrica sotto la guida dei maestri L. Bardi e P. Ferrari. 1999-2002- studi di chitarra classica sotto la guida del maestro M. Storti. giugno 2002: ammissione al Conservatorio G. Verdi di Milano al settimo corso di chitarra classica nella classe del maestro F. Biraghi. 2003: Seminario di approfondimento su H. Villa- Lobos tenuto da A. Dieci. 2004: Masterclass di interpretazione chitarristica tenuta da R. Samuelli. 2005: Masterclass di interpretazione chitarristica tenuta da E. Segre. Diplomato in chitarra classica a pieni voti presso il conservatorio G. Verdi di Milano. Diplomato con 100/100 presso il Liceo Scientifico "G. B. Vico" di Corsico. Attività artistiche Partecipazione ai saggi vetrina dei migliori allievi della Scuola Civica e intensa attività concertistica in Italia e all'estero come solista o in varie formazioni (In duo con la flautista F. Caratti alla villa ducale di Stresa. Con la cantante A. Carbonera presso l'auditorium S. Michele di Villanova Monferrato. In trio con D. Parziani (violino) e D. Tedesco (contrabbasso) in piazza S. Babila a Milano. ecc…) Nel 2003 sono stato chiamato a comporre e ad eseguire in scena la colonna sonora (scritta per chitarra, tromba, contrabbasso e percussioni) per lo spettacolo teatrale "La Sposa Persiana" su testo di C. Goldoni, allestito dalla compagnia C.T.U., andato in scena il 16-17-18/9 in Piazza Mercanti e nel Novembre dello stesso anno al Teatro F. Parenti a Milano. Da due anni faccio parte del trio "Bajuka", assieme al violoncellista P. Bondi e alla cantante N. Moellhausen. Nel luglio 2004 ho preso parte alla prima esecuzione della composizione "Love Live", di P. Casiraghi, per chitarra, viola e tromba, nell'ambito della manifestazione "Estate nei Chiostri", tenutasi presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano. Nel gennaio 2005 ho preso parte alla rappresentazione dell'opera "Brundibar" di H. Krasa, per orchestra, coro di voci bianche e solisti, diretta dal M° A. Raffanini, andata in scena il 26 e 27 gennaio nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano, e replicata il 28 presso il Teatro alle Vigne di Lodi, il 30 nell'aula magna di via Chiaravalle a Milano, il 6 Febbraio al Teatro Testori di Novate Milanese e di nuovo il 27 Febbraio presso il Conservatorio di Milano. Attualmente sto preparando l'incisione di un'opera inedita per trio di chitarre, affidatami dal compositore G. Mallardi. Nel 2005 sono stato chiamato a comporre insieme a M. Camerini e ad eseguire in scena la colonna sonora (scritta per violino, due voci maschili e chitarra) per lo spettacolo teatrale "Il processo di Shamgorod", su testo di Elie Wiesel, che ha debuttato al Teatro delle Erbe di Milano il 4 Settembre. Dal 1998 faccio parte stabilmente del coro della Civica Scuola di Musica di Cesano Boscone. 2000-2004: collaborazione col coro ebraico Col Ha Kolot come basso aggiunto (Prato: Teatro Metastasio; Milano- Palazzo Reale: Sala delle Colonne; Milano: Teatro Studio.)

Tutti gli appuntamenti, per tutto il programma della rassegna, sono a ingresso gratuito, grazie al patrocinio e al contributo della Regione Piemonte, della Provincia di Novara (Assessorato alla Cultura), dell’Unione dei Comuni del Cusio e delle Fondazioni Comunità del Novarese ONLUS e Banca Popolare di Novara per il Territorio.
Per informazioni: Lidia 328.4732653, Domenico 347.4683319, oppure visitate http://www.unpaeseaseicorde.it/, dove troverete il programma completo della manifestazione, le foto e le news degli artisti, i link ai loro siti, le immagini delle scorse edizioni e tanto altro.

Girolago Ciabattone




A causa delle piogge torrenziali e del crollo delle temperature dello scorso weekend le due giornate di Girolago Ciabattone, di cui vi avevamo parlato settimana scorsa in questo post, sono state rinviate a Sabato 20 e Domenica 21 con stessi orari, luoghi e programmi originari.
Se vi fossero cambiamenti vi terremo informati ma per maggior sicurezza potete indirizzarvi al blog di Girolago.

lunedì, settembre 15, 2008

Un Paese a Sei Corde a Orta



Ultimo appuntamento con la mini rassegna Chitarra Femminile Singolare all'interno di Un Paese a Sei Corde. Venerdì 19 Settembre alle 21, presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Orta, si esibirà Sara Gianfelici.
Nel seguito la scheda dell'artista ed il programma del concerto.

Si chiude sabato, presso la chiesa parrocchiale di S. M. Assunta a Orta, con l’esibizione di Sara Gianfelici, il ciclo di concerti Chitarra Femminile Singolare. Una sorta di rassegna nella rassegna nel contesto di Un Paese a Sei Corde, interamente dedicata alle grandi interpreti della chitarra classica. Ma Un Paese a Sei Corde continua, con una serie di appuntamenti, fino a fine mese, con protagonisti internazionali della chitarra acustica.
Talento precoce, Sara Gianfelici ha iniziato lo studio della chitarra all'età di sei anni nella città di Sanremo e ha tenuto il suo primo concerto all'età di dodici anni. Allieva di Ruggero Chiesa al Conservatorio "G. Verdi" di Milano fino al 1993, anno della morte del Maestro, si è brillantemente diplomata nel 1994 con Paolo Cherici, continuando poi a perfezionarsi con Lena Kokkaliari. Negli anni tra il 1989 ed il 1997 ha anche seguito master class con Ruggero Chiesa, Manuel Barrueco ed Emanuele Segre. Ha tenuto concerti in Italia e all'estero (Spagna, Paesi Bassi, Francia). In particolare, in Spagna il suo concerto inaugurale del Festival "Andrés Segovia" di Madrid del 1998 è stato registrato dalla radio nazionale e a Barcellona ha suonato in diretta per la radio catalana. A Sara Gianfelici sono stati riconosciuti importanti meriti internazionali: ricordiamo il 4° Premio al "Concours Panafricain de Musique et des Arts" di Pretoria, Sud Africa, nel 1995, il 1° Premio al Concorso "Mauro Giuliani" di Bari, nel 1996, dove ha suonato in finale con l'orchestra il Concerto il La maggiore op. 30 di Giuliani e ha anche vinto il Premio "Edizioni Chanterelle" per la migliore interpretazione dell'opera di Mertz, o ancora il 1° Premio al Concorso "Marìa Canals" di Barcellona nel 1997. Per alcuni anni Sara si è poi dedicata allo studio delle Lingue e Letterature Straniere presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, laureandosi nel 2003 con 110 e lode sotto la guida del Prof. Reggiani, con una tesi in anglistica al crocevia tra le scienze linguistiche e di analisi del testo letterario e la musicologia handeliana. Dopo una parentesi dedicata alle lingue straniere, Sara è tornata ad affermarsi nell'ambito musicale con il successo del Premio "Ruggero Chiesa"-Città di Camogli dello scorso Ottobre, dove è risultata vincitrice ex-aequo e dove ha meritato anche il Premio speciale del Pubblico. Suona una Thomas Humphrey "Millennium" (New York) del 2005.


P R O G R A M M A del Concerto del 19 Settembre 2008

Fernando Sor (1778-1839): Introduzione e Variazioni su l’aria O Cara Armonia
dal Flauto Magico di W. A. Mozart, op. 9
Giulio Regondi (1822-1872): Rêverie (notturno) op. 19
Francisco Tárrega (1852-1909): Sei brani scelti
María (gavotta)
Pavana
Estudio de Velocidad
El Columpio
Rosita (polka)
Capricho Árabe (serenata)


Manuel de Falla (1876-1946) : Homenaje (Tombeau pour Débussy)
Joaquín Rodrigo (1901-1999): Trés Piezas Espanolas
Fandango / Passacaglia / Zapateado
Heitor Villa-Lobos (1887-1959) : tre preludi da Cinq Préludes
V en ré majeur / IV en mi mineur / II en mi majeur

Tutti gli appuntamenti, per tutto il programma della rassegna, sono a ingresso gratuito, grazie al patrocinio e al contributo della Regione Piemonte, della Provincia di Novara (Assessorato alla Cultura), dell’Unione dei Comuni del Cusio e delle Fondazioni Comunità del Novarese ONLUS e Banca Popolare di Novara per il Territorio.
Per informazioni: Lidia 328.4732653, Domenico 347.4683319, oppure visitate www.unpaeseaseicorde.it, dove troverete il programma completo della manifestazione, le foto e le news degli artisti, i link ai loro siti, le immagini delle scorse edizioni e tanto altro.

domenica, settembre 14, 2008

La Strada dei Rubinetti


Chi da oggi si dovrà recare dalla sponda occidentale del Lago d'Orta a Borgomanero avrà una piacevole quanto attesa sorpresa. E' stata infatti inaugurata ieri, alla presenza degli amministratori locali e provinciali, l'ultima bretella che collega la Strada dei Rubinetti alla circonvallazione di Borgomanero.
Dovrebbe essere quindi molto più agevole arrivare nel capoluogo cusiano alleggerendo al contempo la strada statale che, troppo spesso, era decisamente congestionata.
Sono peraltro ancora in corso, anche se in dirittura d'arrivo, i lavori per l'ultimo collegamento che completerà la tangenziale in direzione Gattico.

sabato, settembre 13, 2008

Sfilata dei Carri a Borgomanero


Volge al termine la 60 Edizione della Festa dell'Uva di Borgomanero. Domani però ci sarà quello che è considerato il momento più importante della festa, vale a dire la tradizionale sfilata dei carri allegorici. Appuntamento quindi, sperando nella clemenza del tempo, alle ore 14. Presentano Gigi Carlotto e Simona Piola.

Arrivederci alla Nazionale di Duathlon

Dopo un lungo soggiorno di allenamento sulle rive del lago la Nazionale di Duathlon ha lasciato la nostra terra. Sono stati giorni di duro allenamento in vista dei mondiali di Rimini ma anche un'occasione di promozione per questo affascinante sport.
Gli atleti e lo staff tecnico si sono dichiarati entusiasti per l'accoglienza che il Lago d'Orta ha loro riservato e promettono di tornare qui a festeggiare la loro eventuale vittoria. Sicuramente però torneranno a breve per ritirare le calzature che il calzolaio papale, il novarese Adriano Stefanelli, sta preparando per loro.
Queste le parole di commiato del CT della nazionale Andrea Compagnoni.“Contiamo di poter tornare ancora sul Lago d’Orta. Sarebbe bello se qui nascesse una sede fissa per gli allenamenti della nazionale, ma sono certo che il Consorzio non si lascerà sfuggire nessuna opportunità. Dobbiamo dire grazie per tutto ciò che il Lago ha fatto per noi”.
Nella foto in alto la Nazionale si concede una serata di relax presso la discoteca La Rocca di Arona in compagnia dei dirigenti del Consorzio Cusio Turismo, in basso invece le due Fiat 500 (una delle quali è l'esclusiva 500 firmata da Cappellini e prodotta in soli 500 esemplari) che il Consorzio ha messo loro a disposizione durante la loro permanenza.


venerdì, settembre 12, 2008

Funghi e Sapori d'Autunno


Parte questo weekend la rassegna Funghi e Sapori d'Autunno patrocinata da Comunità Montana dei Due Laghi, Regione Piemonte, Provincia di Novara, Comuni di Ameno, Armeno, Colazza, Massino Visconti, Miasino, Nebbiuno, Pisano.

Quindici ristoranti propongono le loro specialità con menù gastronomici a prezzo fisso. Protagonisti saranno i funghi e i prodotti tipici della terra dei due laghi interpretati dagli eccellenti cuochi della scuola armeniese e accompagnati dagli ottimi vini delle colline novaresi.Si consiglia di prenotare con alcuni giorni di anticipo telefonando direttamente al ristorante scelto. Il prezzo è fissato in 30,00 €uro a persona. Si andrà a cena alle 20.30.

Qui trovate il programma completo mentre nel seguito gli appuntamenti di questo fine settimana.

Venerdì 12 Settembre
OSTERIA DELLE LUNA PIENA - Colazza
Via Don Gemelli, 11
tel 0322.218096 - fax 0322.218140 - cell 339.5667276

Sformatino tiepido con bagnacaoda
Trippa alla Fiorentina
Patè della casa con pane rustico
Risotto al Nebbiolo e Toma dei caseifici della Comunitò Montana
Brasato ai Funghi con Polenta
Bonet
Caffè

Il menù è proposto dallo chef Roberto Donderi

Vini:
Colline Novaresi DOC uva rara 2005 Az. Agr. Mirù - Colline Novaresi DOC Nebbiolo Az. Torraccia del Piantavigna - Grappe Luigi Francoli.

Sabato 13 Settembre
RISTORANTE ARMENVILL - Armeno
Via Due Riviere, 22
tel. 0322.9000489

Manzo affumicato alle erbe del Mottraone su Crescione selvatico
Canestrello con Fonduta di Toma nostrana e Funghi dei nostri boschi
Risotto ai Ferraioli
Pansotto ripieno allo Zola in salsa di noci
Filetto di Vitella in crosta di castagne con Timballino di Zucchine e Patatine tornite al forno
Torta gelato di crema con Latte e Mirtilli di Armeno
Granatina

Il menù è proposto dallo chef Giovanni Anchisi

Vini:
Colline Novaresi Nebbiolo DOC Rosato Az. Torraccia del Pinatavigna - Colline Novaresi DOC Az. Agr. Sebastiani Katia - Grappe Luigi Francoli

Girolago a Borgoinfiera

Questa sera alla fiera di Borgomanero (che in questi giorni ospita il SAPEG), dalle 18.00 alle 24.00, presso lo stand dell`Unione del Comuni del Cusio sarà presentato dall`Ecomuseo il progetto Girolago. Sarà l'occasione si avere ogni tipo di informazioni sul progetto e sulle attività in programma per Settembre di Scopriamo Girolago.
Sarà inotre possibile effettuare le prenotazioni per la partecipazione alle attività in programma.
Vi sarà del materiale illustrativo a disposizione dei visitatori.
Costo biglietto d`ingresso a SAPEG € 2,50.
Per informazioni sulla giornata del 12 settembre:
Ecomuseo del Lago d`Orta e Mottraone tel 0323.89622
Per informazioni su Borgoinfiera - Sapeg ed Ecologica
Comune di Borgomanero tel 0322.837711

Il Lago d'Orta a Roma



Il Lago d'Orta sbarca a Roma con le opere della giovane artista ucraina Natali Grunska. La personale della pittrice è curata dall'illustre critico d'arte Carlo Franza ed è patrocinata e sostenuta dal Consorzio Cusio Turismo Lago d'Orta, che punta alla promozione del lago a 360 gradi.
Da notare che l'artista, giovane ma già affermata a livello internazionale, è la prima donna a presentare un'intera collezione dedicata al Lago.

Il Lago d'Orta sbarca a Roma con i quadri di una madrina d'eccezione. La grande artista ucraina Natali Grunska sarà protagonista di un importante evento artistico che si terrà presso l'Anfiteatro della Cultura in piazza del Gesù, nel cuore della Capitale. Riprende infatti con Natali Grunska “Balconata Romana”, percorso artistico internazionale ideato e diretto dall'illustre storico dell'arte Carlo Franza, che ha dato vita a un progetto in grado di veicolare a Roma i grandi nomi dell’arte contemporanea. La mostra di Natali si intitola “Tra gli Echi della Bellezza” e riunisce oltre trenta opere su tela dell’artista ucraina Natali Grunska, capace di carpire con immediata vitalità le scene della vita e di trasmetterle al pubblico sotto forma di sogni ed emozioni. Con Natali Grunska, eletta testimonial artistica del Lago, approda a Roma un angolo particolarmente suggestivo di Piemonte: agli incantevoli scenari del Cusio l'artista ha dedicato infatti un'intera linea e alcune delle opere più significative rimarranno esposte presso l'Anfiteatro della Cultura per oltre un mese. Si comincia sabato 13 settembre, con il vernissage alle ore 18, e si prosegue fino al prossimo 24 ottobre. L'iniziativa è stata realizzata con la collaborazione e il patrocinio del Consorzio Cusio Turismo Lago d'Orta. “E' un modo nuovo e originale per far conoscere il territorio – spiega il presidente del Consorzio, Andrea Giacomini - la capitale è un'ottima vetrina, e l'arte è uno strumento sempre valido. E poi, nessun artista aveva mai dedicato un'intera linea al Lago d'Orta. Chi ancora non conosce l'Isola di San Giulio, il Sacro Monte e le altre bellezze, potrà coglierne ugualmente tutte le suggestioni nei colori e nello stile della grande Natali Grunska. Pensiamo di dover promuovere meglio il nostro territorio all'interno dei confini nazionali, quest'anno la presenza di visitatori italiani sulle sponde del Lago è cresciuta in modo interessante. In molti non conoscevano ancora la nostra realtà e così abbiamo pensato di promuoverci a Roma, dove i turisti affascinati dalle meravigliose opere di Natali, troveranno anche un info-point del Consorzio con immagini e depliant del Lago”. Nei giorni scorsi intanto, alcune opere dell'artista ucraina sono rimaste esposte in anteprima nelle sale dell'Hotel San Rocco di Orta. Tra i curiosi che hanno potuto ammirare i quadri della pittrice, c'erano anche le ragazze di Miss Italia, sul Lago per le finali regionali del Concorso e inoltre gli atleti della nazionale italiana di duathlon, ad Orta per gli allenamenti di preparazione ai mondiali. Un pubblico vip, proprio come l'artista, le cui opere si trovano nelle collezioni private dei grandi personaggi. Insomma giovane ma apprezzata. “Natali Grunska – scrive il critico Carlo Franza - riesce a significare scene di vita potenzialmente forti, mettendo in luce la bellezza. Unitamente alla rappresentazione del vero, raggiunta con occhio geniale e sentimentale, la pittrice si porta verso illuminazioni cariche di mistero, di fascinazione, e di luce; d'altra parte, la tensiva carica dei colori e dei toni che sostengono l’impianto delle opere, dà allo spettatore la capacità di percepirne tutta la bellezza”. E allora appuntamento a Roma (da lunedì a venerdì, ore 9-18) con l'ultima personale dell'artista ucraina, giovane ma già molto affermata. Numerose le personali a Zurigo, Kiev, Varese, Milano. Dopo Roma, seguiranno esposizioni a Firenze e Milano nel 2009. Con la body art, tecnica per la quale esprime un talento non comune, nel 2007 ha partecipato all'inaugurazione della “Cantina di Miss Italia”, spazio vip allestito a Salsomaggiore, in occasione delle finali del noto concorso di bellezza.

mercoledì, settembre 10, 2008

SAPEG 2008 a Borgomanero

Prosegue la Festa dell'Uva di Borgomanero e proseguono le manifestazioni ad essa collegate. La strutture di Piazza Salvo d'Acquisto, che ha ospitato lo scorso fine settimana ecoLOGICA 2008, sarà sede da domani, Giovedì 11 Settembre, di SAPEG vale a dire il salone dei Sapori dell'Alto Piemonte Enogastronomico. Si tratta di ben 4.000 metri quadrati suddivisi in oltre 100 stand suddivisi in 5 diverse aree: aziende produttrici e fornitrici di attrezzature per il settore “food”; piccole aziende produttrici (vino, formaggi, salumi, prodotti da forno, pasticceria, miele, cereali, erbe aromatiche, frutti di bosco); l’Enoteca, gestita dall’Associazione Italiana Sommeliers, con 150 etichette provenienti dall’area dell’Alto Piemonte; il Ristorante da 120 coperti; gli Enti turistici e Associazioni. La fiera terminerà Domenica 13.
Il costo del biglietto è di 2.50€. Sono disponibili carnet per la degustazione vini a 10€ (calice + carnet 5 buoni degustazione) o 6 € (5 buoni, acquistabile dopo il carnet da 10 euro). Il costo delle cene è invece di 38€ (60 la cena di gala di domenica) Per la prenotazione delle cene ci si può rivolgere alla Trattoria del Ciclista, via Rosmini 34, Borgomanero oppure alla Pro Loco Fontaneto, 338/4659749, dalle 17 alle 20.
Questi gli orari: Giovedì: 18.30 - 24 Venerdì: 18 - 24 Sabato e domenica: 15 - 24
Nel seguito il programma completo.


PROGRAMMA

Molte le iniziative promosse da SAPEG, dall’Enoteca alle degustazioni, agli incontri di approfondimento, dai corsi-laboratori dedicati al vino e alla pasticceria (organizzati con la delegazione AIS di Novara e con l’Associazione Pasticceri del Novarese, vedi allegati) alle serate proposte dal Ristorante Sapeg dove i grandi protagonisiti della ristorazione dell’alto Piemonte (Hostaria della Macina, Fontaneto; Il Gabbiano, Oltrefiume di Baveno; Impero, Sizzano; Osteria della Corte, Borgomanero; Al Caminetto, Cameri; Trattoria del Ciclista, Borgomanero; Kabiria, Borgomanero; Ori Pari, Boca; Antico Sapore, Boca; La Mia Crota, Biella; La Capuccina, Cureggio; Lo Schiaccianoci, Maggiora; Pinocchio, Borgomanero; Villa Crespi, Orta San Giulio) propongono menù studiati per l’occasione e abbinati ai prodotti in esposizione.

Giovedì
18, Stand Ass. Pasticceri: Il cioccolato
19.30, Enoteca Sapeg: Dalla Vigna al bicchiere - Degustazione guidata di tre vini
20, Ristorante Sapeg: Cena

Venerdì
18, Stand Ass. Pasticceri: Torta di mele e ciambella della nonna
19, Enoteca Sapeg: Tecnica della degustazione - Degustazione guidata di tre vini
20, Ristorante Sapeg: Cena

Sabato
18, Stand Ass. Pasticceri: La pasta frolla e i suoi utilizzi...
19, Enoteca Sapeg: Tecnica della degustazione e cenni su abbinamento cibo-vino - Degustazione guidata di tre vini
20, Ristorante Sapeg: Cena

Domenica
18, Stand Ass. Pasticceri: Come si decora una torta in casa
20, Ristorante Sapeg: Cena di gala

Il Lago d'Orta a Miss Italia



Un pizzico di Lago d'Orta alle finali di Miss Italia cominciate ieri a Salsomaggiore Terme. Le 20 miss del Piemonte e della Valle d'Aosta sono arrivate per la prima volta alle finali tutte insieme a bordo di un pullman allestito per l'occasione. L'iniziativa è stata del Consorzio Cusio Turismo che ha personalizzato il mezzo con le immagini del nostro lago e l'ha messo a disposizione delle finaliste proseguendo il percorso di collaborazione intrapreso quest'estate con il noto concorso.
Anche la scelta del pullman non è stata casuale in quanto si tratta di un veicolo all'avanguardia per quanto riguarda le emissioni inquinanti: si tratta infatti di un Neoplan Cityliner Euro 4 in grado di raggiungere i 100 km/h a soli 1250 giri. L'idea di utilizzarlo è stata del presidente del Consorzio Andrea Giacomini in collaborazione con Luigi Fontaneto, della SAF autotrasporti di Cressa (No), prima azienda in Italia a dotarsi del moderno veicolo.




Nelle foto il pullmann, le miss, il presidente Giacomini e Vito Buonfine, agente regionale di Miss Italia.

martedì, settembre 09, 2008

Un Bacino per ADMO a Pettenasco


Domenica 14 Settembre si svolgerà a Pettenasco una traversata a nuoto a scopo benefico. Il ricavato sarà devoluto all'ADMO (Associazione donatori midollo osseo).
Nel seguito del post trovate le informazioni sullo svolgimento e sulle modalità di iscrizione.

Ancora qualche giorno per iscriversi alla Traversata un bacino per ADMO che si terra' nella mattinata di Domenica 14 Settembre 2008 a Pettenasco - Lago d'Orta.
Sara' ancora possibile iscriversi nella mattinata di Domenica, prima della partenza, ma con quota maggiorata di 5 €.
Ricordiamo di segnalare l'opzione tra il percorso di 1.000 e quello di 2.000 m.
Si prega di presentarsi con l'originale del foglio iscrizione/versamento per il ritiro del pacco gara.
E' previsto un ricco montepremi con estrazione a sorte tra i partecipanti e per alcune categorie di Nuotatori.
Per favorire e accelerare le premiazioni consigliamo di segnalarsi a chi ritiene di provenire da piu' lontano (secondo il criterio del percorso consigliato da Michelin; attualmente risulta una provenienza da Genova pari a 203 Km) e a chi si ritiene di eta' piu' elevata; ai Donatori ADMO e AVIS, agli Iscritti alla FIC o alla FICK; e' pure opportuno che si segnalino i Gruppi sportivi con il maggior numero di Iscritti.
Invitiamo inoltre i potenziali "Nobili dei Laghi" (Nuotatrici e Nuotatori che hanno partecipato alle 9 Traversate prescritte) a indicare il proprio nominativo sul cartello che sara' reso disponibile: si potra' quindi sapere, in linea di massima, chi saranno i "Nobili dei Laghi 2008"; dopo le opportune verifiche la premiazione avverra' alla prima Traversata del 2009.
A mezzogiorno, e comunque dopo l'arrivo dell'ultimo Concorrente, la Pro Loco organizzera' all'Eurotenda una pastasciuttata (gratuita per gli Iscritti alla Traversata, il buono pasta sara' all'interno del pacco gara) e piatti caldi per tutti.
Sul sito della manifestazione sara' possibile ricevere notizie in merito alla Donazione di Midollo osseo (sangue midollare, cellule staminali emopoietiche) e attivare la procedura per la "tipizzazione".
Ricordiamo che il 14 Settembre sara' la Festa del Paese a Pettenasco, per cui sara' possibile trattenersi a Pettenasco tra varie inizitive.


Girolago Ciabattone



Sabato 13 e Domenica 14 Settembre la letteratura ed il teatro incontrano Girolago. L'iniziativa è del Teatro delle Selve e rappresenta anche l'atto conclusivo della rassegna Teatri Andanti 2008 e si propone di realizzare un percorso teatrale ispirato al romanzo Alpinisti ciabattoni di Achille Cagna. I due percorsi-spettacolo si svolgeranno ad Omegna e tra Pella e Artò (entrambi i giorni alle ore 15)

A questo indirizzo trovate la locandina dell'evento mentre nel seguito il programma e le informazioni per iscriversi.

TEATRI ANDANTI 2008
SEMINARE TEATRO - in coll. con NATURALMENTE ARTE, una Rete per il Teatro Natura

Sabato 13 settembre 2008
LAURA PARIANI, CONFINI LIBERI, LABORATORIO PERMANENTE DI PELLA, TEATRO DELLE SELVE, LINO CERUTTI, PROLOCO DI OMEGNA, altri...
Andanti e Ciabattoni
Ore 15.00 OMEGNA

Omaggio al sciur Cagna. I parte
MESSA IN AMBIENTE DEL ROMANZO ALPINISTI CIABATTONI DI ACHILLE G. CAGNA

Domenica 14 settembre 2008
TEATRO DELLE SELVE, ECOMUSEO DEL LAGO D`ORTA, LAURA PARIANI, CONFINI LIBERI, LABORATORIO PERMANENTE DI PELLA, altri...
Ore 15.00 - PELLA - ARTO`

Omaggio al sciur Cagna. II parte
MESSA IN AMBIENTE DEL ROMANZO ALPINISTI CIABATTONI DI ACHILLE G. CAGNA
Una passeggiata che da Pella ci condurrà sino ad Artò per poi ritornare a Pella in compagnia di personaggi che sembrano apparire dal celebre romanzo del Sciur Cagna. Sorprese e animazioni teatrali lungo il percorso.
Necessaria la Prenotazione. Costo € 5,00 cad.

“Nessuno dei viaggiatori poneva mente al grandioso panorama”. Così, quasi in apertura di romanzo, l’autore ci presenta i suoi grotteschi personaggi. Il grandioso panorama è quello del lago d’Orta, in cui si muovono le due figure principali di questo disastroso viaggio turistico ante litteram (siamo alla fine dell’800): i coniugi Gibella, che le tanto agognate vacanze sul lago d’Orta riescono a ridurre, complici le loro pigrizie di provinciali benestanti, in un calvario di camminate forzate e di appuntamenti mancati con la bellezza del paesaggio - di cui invece l’autore ci fornisce visioni di espressionistica energia.
Pare che il grande Carlo Emilio Gadda avesse molto apprezzato questo romanzetto smilzo, tanto da averne annotate appassionatamente alcune pagine.
Ebbene, questo piccolo e un po’ misconosciuto capolavoro di comicità e di scrittura “sperimentale” troverà un’innovativa traduzione teatrale nel percorso-spettacolo che il Teatro delle Selve realizzerà, il 13 e 14 settembre, a conclusione della ormai storica rassegna “Teatri andanti”.

La “messa in acqua” prevede attraversamenti del lago con natanti della più varia specie, sui quali il pubblico verrà condotto ad appuntamenti più o meno canonici con situazioni e frammenti del testo. Potranno essere letture ad alta voce, scene sui trampoli (i Gibella trasformati in giganti!), incursioni teatral-cantate nelle situazioni di vita di un paese, serenate sui moli, bizzarre orchestre itineranti, menu a tema nei ristoranti, conferenze buffe ecc…

Al progetto, che prevede il coinvolgimento e la partecipazione attiva delle Associazioni, delle Pro Loco, dei Comuni di Omegna, Orta San Giulio e Pella; della Biblioteca di Omegna e di tutti gli altri enti, associazioni o singoli che vorranno portare il loro contributo, parteciperanno, in qualità di performers, numerosi attori, musicisti e scrittori.


Per maggiori informazioni:
Teatro delle Selve
Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
Sede Operativa: SPAZIOTEATRO SELVE - Via Zanotti, 26 - 28010 PELLA (NO)

http://www.teatrodelleselve.it/
info@teatrodelleselve.it
Tel + Fax: +39 0322 96 97 06
Cell. +39 339 66 16 179

Per Prenotazioni:
Ecomuseo del Lago d`Orta e Mottarone
Piazza Unità d`Italia, 2 - 28028 Pettenasco
Tel 0323.896212 Fax 0323.888621
ecomuseo@lagodorta.net

PER PRENOTARVI A OMAGGIO AL SCIUR CAGNA PARTE 2
GIROLAGO CIABATTONE
SCARICATE LA SCHADA DI ISCRIZIONE ALLEGATA E INVIATELA COMPILATA A ecomuseo@lagodorta.net OPPURE INVIATE UNA MAIL CON NOME COGNOME INDIRIZZO DI POSTA E MAIL E TELEFONO DI TUTTI I PARTECIPANTI ALLO STESSO INDIRIZZO.

lunedì, settembre 08, 2008

Il Consorzio Cusio Turismo ad ecoLOGICA 2008


Tra i molti stand presenti ad ecoLOGICA 2008, la fiera dell'ecologia di Borgomanero, vi è anche quello del Consorzio Cusio Turismo. Il motivo di tale presenza è la grande attenzione alle tematiche ambientali dedicata da anni dalle aziende del Lago d'Orta e la volontà di creare un connubio tra ecologia e turismo.
All'interno dello stand viene presentato un video che illustra il lavoro svolto dall'ente negli ultimi anni ed i progetti futuri, con particolare attenzione ai risvolti ambientali. Tra questi vogliamo ricordare i trasporti ecocompatibili, la riscoperta di percorsi e passeggiate nella natura, la bike hospitality e la promozione e lo sviluppo di fonti di energia alternative.


Nella foto il Presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacomini illustra lo stand alla parlamentare borgomanerese Maria Piera Pastore.

Un Paese a Sei Corde a Soriso


Secondo appuntamento con i concerti di Un Paese a Sei Corde dedicati alla chitarra 'al femminile'. Sabato 13 Settembre, presso la Chiesa di San Giacomo di Soriso, si esibirà la chitarrista francese Gaëlle Solal.

Nel seguito trovate una scheda dell'artista.

Un Paese a Sei Corde entra decisamente nel vivo, con il secondo appuntamento della rassegna (nella rassegna) Chitarra Femminile Singolare. Sabato 13 settembre, presso la Chiesa di San Giacomo a Soriso, si esibirà Gaëlle Solal.
Nata a Marsiglia nel 1978, ha iniziato lo studio della chitarra a sei anni con René Bartoli e da allora la sua carriera è stata inarrestabile. A 14 anni ha ottenuto le medaglie d’oro del Conservatorio di Marsiglia e il Premier Grand Prix de la Ville de Marseille. L’anno seguente entra al Conservatoro Superiore di Parigi nella classe di Alberto Ponce e ottiene il diploma accademico con menzione speciale a 19 anni. Studia poi con Roberto Aussel (Köln, Germania) e con Alvaro Pierri all’Università del Québec di Montreal, Canada. Segue masterclass di Leo Brouwer, Arnaud Dumond, Antigoni Goni, Roland Dyens, Carel Harms, Oscar Ghiglia. Nel 2000 si perfeziona a Parigi con Roland Dyens e dal 2005 segue i consigli di Oscar Ghiglia, Alvaro Pierri e Joaquin Clerch. Ha vinto a vent’anni il Concorso Pittaluga di Alessandria e si è ugualmente distinta in altri concorsi internazionali (Finalista al Concert Artists Guild di New York nel 2004, 1º Premio a Locquemeau, Francia -1995, 1º Premio a Savona -1998, 1º Premio a Sernancelhe, Portogallo - 2000, 2° Premio in Duo di chitarre a Montélimar, Francia - 2000, 2° Premio al Concorso di Musica da Camera a Bari - 2000, 2º Premio al Concorso di Musica da Camera di Pozoblanco - 2001, fino al recente prestigioso 2º Premio alla GFA Competititon - Guitar Foundation of America - 2006) La sua carriera concertistica come solista - ma anche in duo di chitarre - la vede protagonista in importanti sale da concerto di 27 nazioni: nel 2005 ha fatto la sua prima tournée in Giappone con 22 concerti; inoltre ha suonato con l’Orchestra Sinfonica di Berkeley, con l’Orchestre de la Garde Républicaine e con la Filarmonica di Torino. Appassionata di musica contemporanea ha realizzato la Prima Esecuzione italiana del Concerto di Maurice Ohana, la Prima mondiale del concerto di N.Sekiya con Kent Nagano, la Prima mondiale di “Litania” di Paola Brino ad Alessandria. Inoltre ha tenuto a battesimo tre nuovi brani di compositori andalusi al Festival Internazionale di Cordoba ed ha recentemente iniziato una collaborazione con l’Ensemble Zahir.
Gaëlle alterna i concerti, le masterclass e la partecipazione a giurie di concorsi con il suo lavoro di professore di chitarra al Conservatorio di Sevilla, Spagna. Ha registrato nel 2006 il suo primo CD e i suoi prossimi impegni includono concerti e masterclass in Spagna, Italia, Francia, Germania, Montenegro, Slovenia, Puerto Rico, Israele, Palestina, Messico ed un importante debutto a Londra.
Il programma della serata a Soriso prevede i seguenti brani
Giulio Regondi (1822-1872) Rêverie-Nocturne op.19
Maurice Ohana (1914-1992) 20 Avril (Planh), Tiento, Saturnal
Emilio Pujol (1886-1980) Tres piezas españolas (Tonadilla-Tango-Guajira)
F. Schubert/ J.K. Mertz Sélection de lieders
Joaquín Rodrigo (1901-1999) Invocación y Danza
Isaac Albeniz: Zambra granadina, Torre Bermeja



Tutti gli appuntamenti, per tutto il programma della rassegna, sono a ingresso gratuito, grazie al patrocinio e al contributo della Regione Piemonte, della Provincia di Novara (Assessorato alla Cultura), dell’Unione dei Comuni del Cusio e delle Fondazioni Comunità del Novarese ONLUS e Banca Popolare di Novara per il Territorio.
Per informazioni: Lidia 328.4732653, Domenico 347.4683319, oppure visitate http://www.unpaeseaseicorde.it/, dove troverete il programma completo della manifestazione, le foto e le news degli artisti, i link ai loro siti, le immagini delle scorse edizioni e tanto altro.