mercoledì, settembre 16, 2015

Festa dello Sport e della Prevenzione: Orta Città "Cardioprotetta" e Festa di Inizio Stagione per il Twirling Santa Cristina


Sabato 12 Settembre nella magica cornice di Piazza Motta ad Orta San Giulio si sono esibite oltre 90 atlete, di età compresa tra i 4 ed i 30 anni, dal settore promozionale alla massima Serie A. Hanno portato in scena le straordinarie evoluzioni tecniche con il bastone e hanno saputo coinvolgere il pubblico nel celebre spettacolo Disney “Peter Pan, solo chi sogna impara a volare, sulle musiche di Edoardo Bennato.    
La serata, con finalità benefiche, è stata presentata e promossa dal Rotary Club di Orta San Giulio e dal suo attuale Presidente Fabio Tosi e dal Rotaract Orta San Giulio, il Club dei “giovani” del sodalizio centenario, quest’anno presieduto da Lorenzo Bertalli. Lo spettacolo è stato l’occasione per il Club di donare al Comune di Orta San Giulio un defibrillatore, che verrà nei prossimi giorni posizionato in Piazza Motta, e che permetterà al Comune cusiano di rientrare tra quelli definiti “cardioprotetti”.   


Fin dalle ore 17:00 i rappresentanti del Comitato Locale di Borgomanero della Croce Rossa Italiana, presieduto da Claudio Colaci, sono stati impegnati in Piazza ad Orta nelle dimostrazioni sull’utilizzo del defibrillatore, lieti di informare il pubblico sul corretto impiego dell’apparecchio elettromedicale. Al loro fianco, un gazebo presieduto dai ragazzi del Rotaract ha promosso donazioni e gadget a tema, proprio a favore della sensibilizzazione sull’importanza del defibrillatore.  
Dalle ore 21:00 gli occhi del numeroso pubblico intervenuto erano puntati sotto al Palazzotto di Piazza Motta, dove le atlete del Twirling Santa Cristina hanno portato in scena la favola “Peter Pan, solo chi sogna impara a volare”.


La società sportiva nasce a Borgomanero nell’omonima frazione nel 1982, e continua ad essere guidata da due “motori” instancabili: Roberto Bergamo (Presidente) e Sabina Valsesia (Responsabile Tecnico e anima della squadra) supportati da tecnici di grande capacità e bravura.  
13 volte premiata per meriti sportivi quale miglior società italiana dalla Federazione Italiana Twirling, affiliata CONI, in trent’anni di storia vanta 8 qualificazioni ai campionati del Mondo, 25 a Competizioni di rilevanza Europea (Coppa Europa, Grand Prix Coppa Europa e Campionati Europei) e oltre 250 medaglie conquistate sul campo dalle oltre 140 atlete tesserate per la società.   
La stagione agonistica 2014/2015 ha portato grandi soddisfazioni e successi alla squadra ed alle atlete che lavorano duramente per le numerose competizioni che le impegnano durante tutto l’anno, sia in Italia che all’estero. Per il secondo anno consecutivo, nel 2015 i 18 elementi del Gruppo hanno riconquistato la medaglia d'oro confermandosi Campionesse Italiane di Serie A, ed hanno ottenuto un ottimo quarto posto in Slovenia al Campionato Europeo per Nazioni che si è svolto nello scorso mese di luglio. Sempre al Campionato Europeo di Maribor, l’atleta agognina Silvia Tarabbia, in gara con il Team Italia, ha conquistato un’ottima medaglia d’argento, che sancisce il Team secondo in Europa.   
Ottimi successi anche per la Serie B, le atlete del Team Senior si sono classificate Campionesse Piemontesi e Vice Campionesse italiane per l’anno 2015. La Serie C annovera il Duo Antonioli - Favero, che hanno ottenuto il titolo di Campionesse Italiane “Duo Cadetti Serie C”. Grandi soddisfazioni per la società infine arrivano dalle giovani leve della compagine “Twirl for Fun” che si appassionano al bastone fin dalla tenera età di 4 anni.   
E’ intervenuto alla serata la massima autorità provinciale del CONI, Mario Armano, che ha con l’occasione consegnato alla Società il diploma per la Stella di Bronzo per meriti sportivi assegnata dal CONI di Roma e le istituzioni locali, il Sindaco di Orta, Giorgio Angeleri, che ancora una volta ha ospitato e permesso di portare in piazza Motta questa serata benefica, e l’Assessore allo Sport del Comune di Borgomanero, Pierfranco Mirizio. Presente per esprimere la vicinanza all’evento anche Camillo Paffoni, Presidente del Panathlon Club Mottarone, che ha voluto portare il saluto del Panathlon, che ha come finalità proprio l'affermazione dell'ideale sportivo e dei suoi valori quale strumento di formazione.


L’evento “Peter Pan, solo chi sogna impara a volare” è stato patrocinato dal Comitato Regionale Piemonte del CONI, dalla Federazione Italiana Twirling, dai Comuni di Orta San Giulio e di Borgomanero, con il sostegno della Pro Loco di Orta San Giulio, dell’Avis Sovracomunale di Borgomanero e della Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Borgomanero.
Un ringraziamento speciale va a Rubinetteria Valsesia, da sempre al fianco della società sportiva, e ad Estendo che conferma il sostegno nei confronti della società agognina. L’evento di Orta è stato possibile grazie agli sponsor dell’evento: Relais et Chateaux Villa Crespi, Edilcusio, Hotel Rinaldo, Crolla Sistemi per Comunicare, Didò Floricoltura e Graniti Cusio.    
Chiunque fosse interessato ad avvicinarsi a questo sport può contattare l’ASD Twirling Santa Cristina di Borgomanero al 345 8703523, oppure al 333 1375607 e all’indirizzo email: r.bergamo@tiscali.it 


Da sx: Lorenzo Bertalli Presidente Rotaract Orta San Giulio, Fabio Tosi presidente Rotary Club Orta San Giulio, Giorgio Angeleri Sindaco di Orta San Giulio, Mario Armano Delegato CONI provincia di Novara, Armando Gallo Responsabile Formazione CRI Borgomanero Rappresentante CRI Comitato Borgomanero, Alessandro Sapia presentatore, Roberto Bergamo Presidente Twirling Santa Cristina, Pierfranco Mirizio Assessore Sport Comune Borgomanero. 

Nessun commento: