venerdì, maggio 29, 2015

News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

giovedì, maggio 28, 2015

Omegna In Gioco


Omegna 29 - 30 maggio 2015. Programma della manifestazione:

Venerdì 29 maggio 2015
Ore 9 Ritrovo al Parco Rodari e saluto a tutte le scolaresche presenti
Ore 9,30 Inizio giochi nelle piazze di Omegna
Ore 12,30 Pausa pranzo 
Ore 14 Ripresa giochi
Ore 16 Chiusura giochi 

Sabato 30 maggio 2015
Ore 10 Inizio giochi nelle piazze di Omegna
Ore 12,30 Pausa pranzo 
Ore 15 Ripresa giochi
Ore 18 Premiazione delle classi per le gare 
Biciclette in fantasia….Premiazione delle biciclette più fantasiose

Distinta dei giochi previsti
2a. FORUM: Lato nord della struttura, zona posteggi 
Figurine - Palla a muro - Gioco dell’Oca - Memory - Circuito con le biglie - Tulìn Tulòn

2b. FORUM: Lato sud della struttura, zona parco Maulini 
Birilli a bocce quadre - Arco e frecce - Cerbottana - Elastico - Salto della corda - Fionda - Cina ciana tana - Lancio dei cerchietti sul bastoncino - Lippa
Gara a punti a squadre (gara con premiazione a fine manifestazione, zona Largo Cobianchi)

3. MUNICIPIO E LARGO COBIANCHI 
Trottole a terra - Trottole sul piano inclinato - Il Lupo e le Pecore - Pesca con l’anello - Dadi
Bastoni - Pallina nel bicchiere - Punto vendita 

4. GIARDINI PUBBLICI 
Giochi in acqua (vela – canoa – Barca a remi) - Bocce appese - Pallina sullo scivolo - 
Corsa con i cerchi - Scacchi, dama, carte - Costruzione bambole e costruzioni di carta
Lancio dei cerchietti con i bastoncini - Gioco dell’Oca amici di “Animum Ludendo Coles” di Lodi - Labirinto - Tris - Settimana - Circuito con i tappi

Il Giro d'Italia 2015 nel Cusio - Strade Chiuse al Traffico


Il Giro d'Italia 2015 passerà domani, Venerdì 29 Giugno, sulle strade del Cusio. La diciannovesima tappa partirà alle 10.30 da Gravellona Toce alla volta di Cervinia costeggiando tutta la costa est del Lago d'Orta per raggiungere poi Borgomanero e proseguire ad ovest verso la Val d'Aosta.
La viabilità subirà delle limitazioni e le strade interessate saranno chiuse al traffico due ore prima del transito fino al passaggio del veicolo di "FINE CORSA", posto a chiusura del gruppo corridori e carovana al seguito.
Per quanto riguarda Omegna il passaggio è previsto alle ore 10,36 circa, con direzione verso Pettenasco, transitando per le seguenti strade: Via IV Novembre, Via F.lli di Dio, Via De Amicis, Via Mazzini e Via Novara.
A Borgomanero non saranno transitabili le seguenti vie: Viale Kennedy, Corso Sempione, Via Vittorio Veneto, Via Matteotti.
Per quanto riguarda gli altri Comuni potete consultare la tabella in basso.



mercoledì, maggio 27, 2015

Kermesse Azzurra al Lido della Bagnera


Venerdi 29 Maggio, 320 studenti di tre scuole  secondarie di I° grado ( medie) dell'Istituto Comprensivo di San Maurizio d'Opaglio s'incontreranno al Lido della Bagnera di Orta per una breve Kermesse sportiva in riva al lago .
Parteciperanno numerose associazioni sportive ed Enti con proposte per i ragazzi delle Medie del territorio (Armeno - Orta - S.Maurizio). Al mattino oltre ad una spiegazione sulle varie attività, sarà possibile provare canoe, barche a vela, giocare a "green Volley" sul prato, fare Duathlon.

martedì, maggio 26, 2015

Twirling Santa Cristina - Serie A: Campionesse Italiane le Atlete del Gruppo


Grandi emozioni per la terza e ultima prova del Campionato di Serie A, che a Torino ha aperto le porte ai Campionati Europei di Maribor per il Twirling S. Cristina. Con tre vittorie su tre gare disputate, il gruppo ha guadagnato l’accesso all’importante gara europea slovena, che si terrà dal 6 al 12 Luglio p.v..
La gara finale del Campionato agonistico di Serie A si è svolta sabato 23 e domenica 24 Maggio al Palavela di Torino, tempio dello sport olimpico, e ha visto sfidarsi più di 80 atleti nelle diverse discipline: Free Style, Duo, Team e Gruppi.
I risultati non sono tardati ad arrivare. Il Twirling S. Cristina, da sempre capace di straordinarie esibizioni e performance di squadra, ha ottenuto il primo posto nella categoria Gruppi, conquistando il podio grazie ad un elegante esercizio sulle note della colonna sonora di Schindler’s List. Un accompagnamento musicale toccante per le sinuose coreografie ideate da Paolo Taborelli e Alda Bonini e una performance di grande livello tecnico ha consentito ai 18 elementi del gruppo di padroneggiare con armonia l’esibizione.

Un Paese a Sei Corde - Al Via la Decima Edizione


La rassegna itinerante di musica contemporanea per chitarra acustica, organizzata dall’Associazione La Finestra sul Lago, giunge quest'anno alla decima edizione. Giovedì 27 Maggio, dopo la presentazione alla stampa della rassegna, si svolgerà il concerto d'apertura presso la sede dell’Associazione, a San Maurizio d’Opaglio (Via al Porto, 3 - Frazione Lagna).
Ad esibirsi saranno i Triesis, trio novarese di chitarra a plettro, che suonano quasi esclusivamente musica non composta per chitarra ma da loro stessi trascritta, attingendo al repertorio classico, J. S. Bach su tutti,  ed in alcuni casi anche contemporaneo (Astor Piazzolla, Jeffers, PFM). Tre ex compagni di studi chitarristici davvero divertenti.
L'appuntamento è per le ore 21.00 con ingresso gratuito. In caso di pioggia il concerto si svolgerà al Teatro degli Scalpellini in piazza Marconi.

Rebel-OT a San Maurizio d'Opaglio


La Compagnia delle Chiacchiere organizza, insieme al Teatro delle Selve, la seconda edizione di "Rebel-Ot", festa delle associazioni-del teatro amatoriale e delle culture, in programma a San Maurizio d'Opaglio il 30 Maggio 2015.
Si tratta di una vetrina a cielo aperto un po' insolita, in cui le associazioni del territorio espongono con i loro stand la propria attività, facendo conoscere come e dove operano. Durante la giornata la strada centrale di San Maurizio viene animata, oltre che dagli espositori, anche da artisti di strada, spettacoli di teatro itineranti, performances musicali, esposizioni artistiche,etc. Il clou della festa è rappresentato dalla cena all'aperto nelle strade del paese e dal mercatino di specialità alimentari, Rebel-EAT,  che resterà aperto fino a tarda sera.

Per altre informazioni potete consultare la pagina Facebook di Rebel-OT:


News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

mercoledì, maggio 20, 2015

German Design Award 2016 - Nomination per Color di Gattoni Rubinetteria


Il miscelatore Color di Gattoni Rubinetteria ha ricevuto la Nomination per il German Design Award 2016 – Excellent Product Design
Il Premio internazionale promosso dal German Design Council è stato istituito nel 2012 con l’obiettivo di scoprire e presentare i prodotti più innovativi nel panorama europeo. Il concorso, seppure di recente istituzione, gode già di grande autorevolezza: le nomine e la valutazione degli oggetti in gara, infatti, spettano ad una commissione di noti esperti del settore  che, dopo un attento giudizio, decreta un vincitore per ciascuna delle categorie in cui si articola il German Design Award. 
L’originale miscelatore dai volumi lineari e con leva colorata, disegnato dall’architetto Marco Pisati, è stato selezionato dal German Design Council per concorrere all’edizione 2016 del premio, nella sezione “Bath and Wellness”.


Per il riconoscimento del valore di Color da parte della prestigiosa istituzione internazionale di design, esprime tutta la propria soddisfazione Remo Travaini, titolare di Gattoni Rubinetteria, che ha dichiarato: “Siamo compiaciuti per la Nomination del miscelatore Color al German Design Award 2016, che per noi rappresenta un ulteriore impulso a proseguire sul percorso intrapreso, offrendo prodotti tecnologicamente avanzati, efficienti e dal forte impatto estetico, realizzati nel più completo rispetto dell’ambiente”. 


Twirling Santa Cristina - Serie C: Campionesse Italiane le Atlete del Duo Cadetti e Argento per il Team Junior


Sabato 16 e Domenica 17 Maggio a Treviglio (BG) il medagliere del G.S. Twirling Santa Cristina si è arricchito di un nuovo titolo italiano: le splendide Carolina Antonioli e Serena Favero si sono aggiudicate l'ambito titolo di Campionesse Italiane nella specialità “Duo Cadetti Serie C”.
Un’esibizione incantevole accompagnata dalle note di “Buongiorno a te”, canzone di Luciano Pavarotti e inno alla freschezza e semplicità, con cui affrontare la quotidianità e in generale la vita. Proprio con questo spirito le due atlete hanno affrontato l’esibizione, affascinando la giuria e conquistando l’importante titolo.


Un traguardo arrivato in una due giorni di gare intense, iniziata sabato con le soliste della Categoria Cadetti, dove Carolina Antonioli si è aggiudicata il nono posto e Serena Favero l'undicesimo, mentre per la Categoria Junior Martina Zonca l’ottavo posto e Sara Mazzola il dodicesimo. Domenica gara aperta dai Duo dove, oltre alla medaglia d'oro vinta delle due atlete Antonoli-Favero, hanno ottenuti buoni piazzamenti anche i Duo Junior di Sara Ciaramella e Sara Mazzola (quinto posto) e Camilla Borgia e Chiara Pagani (settimo).


A seguire i team, Categoria nella quale il G.S. Santa Cristina ha ottenuto il decimo posto, ma anche da un’entusiasmante medaglia d’argento. Chiusura in bellezza infatti con il secondo posto del gruppo Junior composto da Carolina Antonioli, Marina Boiocchi, Camilla Borgia, Federica Bresolin, Federica Cairati, Sara Ciaramella, Serena Favero, Alessia Fornara, Anna Fossati, Gaia Gussago, Viola Locci, Sara Mazzola, Chiara Pagani, Michela Sapia, Giulia Valsesia, Sara Valsesia e Martina Zonca. Un premio che le ragazze hanno dedicato alla loro compagna di team Alessia Cerutti, infortunatasi la scorsa settimana e non presente alla gara: dal podio, la squadra le ha dedicato la medaglia, augurandole una pronta guarigione (foto).
Il risultato della Serie C ha concluso con positività ed entusiasmo queste fasi di gara. Ora l’obiettivo della vittoria passa nelle mani delle ragazze di Serie A, che parteciperanno Sabato 23 e Domenica 24 Maggio a Torino alla terza e ultima competizione valida per il Campionato Italiano. Complimenti e tutte e in bocca al lupo per le prossime gare!




sabato, maggio 16, 2015

News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

Eventi del Week-end del CCR di Gozzano

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Gozzano organizza sabato 16 Maggio, alle 21, presso la casa San Giuseppe l'incontro ''Tracce di futuro...'', una riflessione sulla società multiculturale.
Domenica 17  Maggio, dalle 14 in Piazza San Giuliano si terrà l'evento SPOPOLIAMO 2015 (popoli in festa).
Presso la sala S.O.M.S.I. inoltre, nei giorni di Sabato 16 maggio e Domenica 17 Maggio (durante la manifestazione), sarà possibile visitare la mostra interattiva ITALIENS con ingresso libero.

mercoledì, maggio 13, 2015

Una Festa ed un Libro per i 200 Anni del Leon d'Oro


Viviamo in tempi in cui tutto è veloce, le attività aprono, cambiano business e chiudono ad un ritmo vertiginoso. Ci sono importanti marchi che si vantano di essere sul mercato da vent'anni e poi... poi c'è il Leon d'Oro.
Ortesi e turisti lo conoscono bene perché da sempre li accoglie appena entrati nella piazza di Orta, con la sua bella terrazza proprio di fronte all'Isola di San Giulio. Sono in pochi però a sospettare che questo hotel-ristorante abbia una storia tanto lunga da far impallidire addirittura quella dell'Italia unita.
Sì, avete letto bene, questo hotel compie proprio in questi giorni 200 anni e le sue radici affondano ancor più nel passato visto che Giuseppe Ronchetti, che già gestiva una locanda ad Orta, acquistò nel 1663 l’edificio per creare l'hotel San Francesco, divenuto poi Hotel du Lion d’Or e infine Leon d’Oro. Fa poi ancora più clamore il fatto che a gestirlo oggi sono le sorelle Pinuccia e Marilena Ronchetti, discendenti di Giuseppe e di una famiglia di albergatori attiva fin dal Medioevo.
Ovviamente in due secoli i nomi illustri che hanno soggiornato nelle camere non si contano: si va da Honoré de Balzac a Friedrich Nietzsche, da Camillo Benso Conte di Cavour alle Regine Margherita e Vittoria d’Inghilterra, per arrivare in tempi più recenti a Mario Soldati.


Come potete immaginare la storia di questo pilastro del turismo cusiano è ricchissima e per questo le sorelle Ronchetti hanno deciso di festeggiare il bicentenario affidando alla ricercatrice Fiorella Mattioli Carcano il compito di raccontarla in un volume.


La presentazione del libro, che si è avvalso per la ricerca iconografica del lavoro di Paola Primon, si è svolta Mercoledì 6 Maggio presso il Palazzotto in Piazza Motta.
L'antico palazzo comunale non ha potuto contenere che una minima parte del numerosissimo pubblico presente ma ci ha pensato la famiglia Ronchetti, come fa da secoli, ad accogliere tutti in terrazza per un rinfresco e per il taglio di questa speciale torta di compleanno.


Il “Maggia” si distingue all'IBA Drinks 2015 di Lerici


Il 7 maggio scorso, gli studenti del 3anno, Alessandro Pompeo, e del 5anno Sala Bar, Mateus Pasino, si sono distinti nella partecipazione al concorso Iba Drinks a Lerici, I nostri studenti preparati per l'occasione dai professori Onolfo Gerlando (Alessandro Pompeo) e Carmine Lamorte (Mateus Pasino) hanno ottenuto un ottimo risultato, per la conoscenza delle ricette internazionali e per la tecnica di lavoro utilizzata. Un successo per la nostra scuola, segnale di come ci si prepari con serietà e professionalità.

Mostra d'Arte & Sunrevolution Festival a Mirapuri


Doppio appuntamento questo fine settimana a Mirapuri - Coiromonte. In programma una mostra d'arte di Michel Montecrossa intitolata "L'energia dell'arte" ed il Sunrevolution Festival.
Il vernissage della mostra, dedicata a dipinti e disegni di Montecrossa, si terrà il 14 Maggio 2015 alle ore 16:00 esposta nella Mirapuri New Art Gallery presso l’Omnidiet Resort and Business Hotel (Via Monte Falo 8, 28011 Mirapuri-Coiromonte, tel: 0322 999009). Questo evento apre anche il Sunrevolution Festival che dal 14 maggio fino al 17 Maggio 2015 avrà luogo presso l'Omnidiet.

Michel Montecrossa sulla sua mostra ‘Energia dell‘Arte‘: 
La mostra ‘Energia dell‘Arte‘ con i miei nuovi dipinti e disegni è uno specchio della mia anima che riflette il suo contatto creativo con il mondo e il suo significato. È questo contatto tra anima e mondo a creare l‘energia dell‘arte. Con quest‘energia do forma e forza espressiva agli strati più profondi e più alti della coscienza e della bellezza che muovono il mio cuore, la mia mente e la mia anima in modo che tutti possano vederli, sentirli e riceverne ispirazione e stimolazione per gioire delle più alte realtà dei nostri mondi interiori come anche esteriori. È questa gioia che, attraverso la mostra ‘Energia dell‘Arte‘, voglio dare a tutti gli amanti di nuova arte e nuove esperienze che conducono ad un nuovo futuro di maggiore comprensione e più ampia visione.

Lost in Vanverville - Arte Contemporanea ad Arzo


Lost in Vanverville è un progetto che indaga il rapporto fra arte contemporanea e ambiente visto attraverso gli occhi di artisti, docenti e studenti di Accademia, insieme tesi alla realizzazione di opere site-specific su un tema particolare. Questo permette di riflettere sulla propria individualità in rapporto all’incontro con la realtà del luogo appoggiandosi alla profusione tematica proposta da S. Regazzoni in La filosofia di Lost. La ricerca della verità, il definire cosa si intende per isola, che cosa significa sopravvivere e con-vivere, il rapporto con l’altro, chiedersi che cos’è il mondo esterno a noi e anche il tema della morte e l’aderenza fra finzione realtà, avendo ben chiara la lungimirante metafora della radura di Heidegger che mostra la verità come non nascondimento. Esistono solo verità parziali così come uno spazio illuminato – radura – si  dischiude in un bosco ma questo spazio per essere tale necessita dell’oscurità del bosco, così alla base di ogni sistema complesso troviamo sempre un elemento di opacità. E l’isola è un sistema ad alto tasso di complessità.
Lost in Vanverville è un workshop di quattro giorni che farà nascere un parco arte-natura temporaneo usando il minor numero di materiali e sfruttando quelli offerti dall’ambiente stesso.
La passeggiata in California è anche un modo offerto a tutti per esplorare la condizione del perdersi.

VERNISSAGE: Domenica 17 Maggio, ore 15:00
DOVE: California - zona boschiva del comune di Casale CC (VCO), tra le frazioni di Arzo e Cafferonio
In caso di maltempo le opere verranno realizzate presso l'ex fabbrica Trelast di Via Pra Prin 5 e poi ultimate in sito Domenica per l'inaugurazione. Per i visitatori in caso di pioggia munirsi di stivali e impermeabili.
ORGANIZZA:ARTZO.LAB con il sostegno dell'ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA
Un progetto di Alfred de Locatelli in collaborazione con Daniel Tummolillo
Per informazioni: artzo.lab@gmail.com

mercoledì, maggio 06, 2015

Ottimi Risultati per l'Atletica Palzola


Sempre più interessanti i risultati dell’Atletica Palzola. La compagine biancoceleste del caseificio di Cavallirio, nelle ultime gare è sempre salita sul podio. Alla 20esima edizione della  Placentia Half Marathon, corsa  dei record, tenutasi domenica 3 maggio a Piacenza, sia in campo maschile che femminile sono state migliorate le  prestazioni  conseguite dai runners nei circuito piacentino. Al secondo posto troviamo il marocchino Lhoussaine Oukhrid ( con un personale di 1 ora 02’41”) della Palzola, ha conquistato un nuovo personal best.  
Alla 16esima  Maratona Sant'Antonio 2015 Padova, domenica 20 aprile,  all'insegna dell'Africa e del tricolore, Caludia Gelsomino della Palzola, si aggiudica il terzo posto, seconda italiana con il tempo di 2ore e 46 minuti.
Sui dieci chilometri della prima edizione della Savona Half Marathon, disputata il 29 marzo scorso, Ilaria Zaccagni (targata Palzola) conquista il secondo gradino del podio con un tempo di 1 ora, 22 minuti e 15 secondi. 
Nella vicina provincia di Varese, domenica 26 aprile, alla Tappa del “Piede d’Oro” a Cuasso al Piano, per il trofeo Gruppo Podistico u.s. Cuassese, Mirko Zoverallo colora di azzurro-celeste la gara con il primo posto sul podio con il tempo di 32minuti e 20 secondi.
Domenica 3 Maggio 2015 si è disputata  la 24a Edizione della Corsa Podistica Portofino-Rapallo di 9 chilometri, organizzata dall'Associazione Il Cuore di Rapallo. La manifestazione si è snodata  lungo il percorso da Portofino a Rapallo, con la partenza  dalla suggestiva “piazzetta di Portofino“.
Quest’ anno definendola Corsa dell'Amicizia e per la Pace nel Mondo, gli organizzatori hanno voluto svolgere un’azione di sensibilizzazione e richiamo sul tema dell’ Amicizia a tutti i livelli e prendere posizione contro ogni violenza e discriminazione presente nel mondo.
La gara è stata vinta dalla portacolori della Palzola Simona Bolchini, con un tempo di 33 minuti e 7 secondi.


Bolzano Novarese Ricorda il Partigiano Aurelio Godi


In occasione delle celebrazioni per il 70mo anniversario della Liberazione, l’Amministrazione Comunale di Bolzano Novarese ha deciso di ricordare Aurelio Godi, unico martire bolzanese della Resistenza.
A sua memoria, infatti, il 9 maggio alle ore 10,30 verrà scoperta una targa in Vicolo Chiuso, dove è nato, a cui seguirà una breve commemorazione presso la Sala Consiliare in Piazza Cesare Battisti.
Aurelio morì a soli 21 anni nel paese di Forno, in Valle Strona, dove era ricoverato insieme ad altri feriti in una casa adibita a infermeria dove l’assistenza era garantita in gran segreto da due medici e da due partigiane, una delle quali era sua moglie.
All’alba del 9  maggio 1944, a seguito di una delazione, Forno venne invasa dai rastrellamenti del battaglione Tagliamento che nella notte era calato dalle bocchette di Rimella e del Mazzucone, l’infermeria venne subito individuata e contro di essa si scatenò una furibonda sparatoria durante la quale morì Aurelio e in seguito alla quale altri 8 partigiani furono fucilati.

martedì, maggio 05, 2015

Twirling Santa Cristina - Campionesse Piemontesi le Atlete del Team Senior


Domenica 3 Maggio 2015 a Bra (Cn), si è svolta la terza ed ultima gara valida per il Campionato Regionale di Serie B della stagione agonistica 2015, e il G.S. Twirling Santa Cristina è ancora una volta stato in grado di ottenere ottimi risultati: conquistate due medaglie, un oro ed un bronzo, durante la giornata di gare e il prestigioso titolo di Campione Regionale nella categoria Team Senior.
E’ il Team composto da: Alessia Platinetti, Alice Sapia, Camilla Didò, Martina Russo, Nicole Gnemmi, Sara Bressan, Sonia Gaeta, Tatiana Zacco e Viola Locci ad aver sfoderato tutta la grinta e la grazia, che gli ha permesso di aggiudicarsi il gradino più alto del podio, che oltre alla medaglia d’oro, le porterà anche a rappresentare il Piemonte come Campionesse in carica alle prossime finali valide per il titolo italiano che si terranno sempre a Bra il prossimo 31 maggio.


Si sono sapute distinguere anche le atlete del Team Junior composto da Camilla Borgia, Chiara Pagani, Federica Bresolin, Gaia Gussago, Marina Boiocchi, Martina Zonca, Sara Ciaramella e Sara Mazzola. Le ragazze hanno portato in scena una buona prova aggiudicandosi il terzo posto sia di giornata che nella classifica finale Regionale e staccando così anche loro l'agognato biglietto per il Campionato Italiano.



La Fabbrica di Carta e la Scuola di Stresa

L’Istituto Alberghiero di Stresa è stato protagonista, con le altre scuole professionali del territorio del VCO (l’Alberghiero Mellerio Rosmini di Domodossola, l’Agrario Fobelli di Crodo e il Formont di Villadossola), della diciottesima edizione del Salone del Libro Autori ed Editori del Verbano Cusio Ossola, La Fabbrica di Carta 2015. Quest’anno dedicato al tema dell’EXPO, che ha patrocinato, come si deduce anche dal titolo di questa edizione: “Nutrire la cultura del territorio”. E quale migliore anello di congiunzione fra cultura che si mangia con il cervello e quella che si mangia con la bocca delle scuole che fanno cultura attorno al cibo? Nessuno, appunto. E così le scuole sono state la “madrine” della Fabbrica di Carta.
Una delegazione di studenti degli Istituti ha presenziato all’inaugurazione del Salone, rispondendo alle domande dei moderatori e del pubblico; mentre il 28 aprile scorso lo spazio incontri del Salone ha ospitato una micro conferenza del professor Riccardo Milan sul tema “Il pesce di lago e d’acqua dolce”. Seguita da una degustazione di due piatti freddi realizzati nel laboratorio della Scuola: un carpione di persico rivisitato ed una rollata di pesci (trota, persico, coregone), a dimostrazione delle potenzialità di utilizzo del pesce di acqua dolce. A servire e a spiegare, una pattuglia di studenti del Maggia.

“EmozionArti”. 25 Artisti in Mostra a Invorio


A riprova dell’elevata valenza culturale dell’evento “EmozionArti”, promosso e realizzato da Damast e Vifra, l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori rilascerà un credito formativo a tutti i professionisti, iscritti all’albo, che visiteranno la mostra nelle date del 9, 10, 16 e 17 maggio prossimi.
La collettiva d’arte, allestita nell’ex stabilimento Vifra, ad Invorio, proporrà una selezione di opere di 25 artisti contemporanei attivi sulla scena artistica locale e nazionale. L’esposizione offrirà inoltre interessanti spunti di riflessione, grazie all’allestimento di un emozionante percorso “multisensoriale”. 
L’evento prenderà il via sabato 9 maggio alle ore 11,00, a Invorio, in Via Felice Vedani 20, con un vernissage alla presenza degli artisti e dei curatori della mostra.

Le Eccellenze Novaresi a Tutto Food


Non è difficile partecipare a "Tutto Food" la fiera enogastronomica che si è tenuta a Milano-Rho dal 3 al 6 maggio. Il difficile è essere stati protagonisti di una manifestazione del genere, che ha visto il meglio dell'Italia enogastronomica presentarsi al mondo a due passi dall'Expò. Così sono state le aziende novaresi, produttrici di quelle eccellenze alimentari che tutto il mondo c'indivia e apprezza allo stesso tempo. Anche "Palzola", il caseificio di Cavallirio produttore del famoso formaggio gorgonzola, assieme al pastificio "Fontaneto", era presente all'evento proponendo il proprio erborinato all'attenzione di chi "trasforma" il cibo in cultura e piacere al tempo stesso. Un piacere che fa della tavola un momento di aggregazione e di relax, complice il detto che "a tavola non s'invecchia". 
Navigare tra i vari espositori o le conferenze proposte da "Tutto Food" diventa un inestimabile percorso alla ricerca del meglio: assistere al campionato mondiale di cucina "gluten free", oppure sedersi ad ascoltare come "spadellare è facile", non è una operazione che richiede grandissimo sforzo, ma aggiunge "quel non so che" all'emisfero del gusto.
Se l'Italia dice la sua attraverso Expo', allora le aziende novaresi non rimangono "al palo", ma si propongono al mondo come promotrici di eccellenze enogastronomiche, nel rigore della tradizione del prodotto.
"Per noi della Palzola - dice Sergio Poletti - l'opportunità di partecipare a "Tutto Food" ci ha regalato una vetrina internazionale, che ha permesso di apprezzare la nostra qualità, vanto e orgoglio del territorio".


lunedì, maggio 04, 2015

Presentazione del Volume "Due secoli di turismo ortese nella storia di un hotel e di una famiglia di albergatori" ad Orta San Giulio


Sarà presentato Mercoledì 6 Maggio 2015 alle ore 17:30 presso il Palazzotto di Orta San Giulio (Piazza Motta) il volume intitolato "Due secoli di turismo ortese nella storia di un hotel e di una famiglia di albergatori".
Il libro, edito da Caratteremobile, nasce da un’idea delle sorelle Marilena e Pinuccia Ronchetti, discendenti dalla più antica famiglia di albergatori ortesi, che hanno voluto così celebrare il bicentenario di attività dell’Hotel Leon d’Oro. L'Autrice, Fiorella Mattioli Carcano, ha anche curato la ricerca iconografica coadiuvata da Paola Primon.
Alla presentazione saranno presenti il Dott. Giorgio Angeleri, sindaco di Orta, il Dott. Oreste Pastore, consigliere del Distretto turistico dei Laghi e la Dott.ssa Fiorella Mattioli Carcano, storica, autrice del libro.

venerdì, maggio 01, 2015

News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

Max Blardone all'Istituto Auxologico Italiano di Verbania


Una delle eredità di Expo, com’è stato rimarcato in questi giorni a livello internazionale, sarà anche quella di agire contro gli sprechi alimentari e quindi l’obesità. Oltre 2 miliardi di persone nel mondo sono affette da obesità.
Nonostante tutte le campagne di informazione e di prevenzione, anche attraverso i medici specialisti, le stime nazionali confermano da diversi anni livelli preoccupanti di eccessi di peso nei bambini e nei ragazzi italiani: oltre il 20% di bambini e ragazzi sovrappeso e circa 10% affetti da obesità. Con differenze regionali piuttosto marcate.
Assieme ai fattori di predisposizione familiare, genetica, un ruolo importante, soprattutto negli anni della crescita, lo giocano i mai abbastanza ribaditi “stili di vita”. Una corretta alimentazione associata ad una adeguata attività fisica sono fattori indispensabili per crescere sani. In particolare nei bambini e nei ragazzi, anche in presenza di predisposizione familiare, gli stili di vita, purché seguiti e indirizzati dai medici specialisti, possono fare davvero molto per prevenire e curare l’obesità e, a maggior ragione, il sovrappeso. Importante aggiungere che sovrappeso e obesità, anche nei bambini e nei ragazzi, non sono semplicemente una questione estetica, ma condizioni alle quali porre rimedio per non andare incontro a conseguenze peggiori.
Come ad esempio il diabete e tutta una serie di affezioni metaboliche che predispongono in seguito l’organismo ad avere conseguenze anche in età adolescenziale ed adulta. Età nelle quali sarà più difficile porre rimedio.
Ecco perché l’Istituto Auxologico di Verbania e Piancavallo, da sempre impegnato nella cura del sovrappeso e dell’obesità sia nei bambini e nei ragazzi che negli adulti, promuove da tempo, soprattutto attraverso Alessandro Sartorio, primario dell’Ospedale San Giuseppe di Piancavallo, una serie di iniziative proprio per favorire la sana crescita delle giovani generazioni. Da qui una tavola rotonda su “I corretti stili di vita per crescere sani” che si è svolta all’Auxologico di Piancavallo tra Alessandro Sartorio, Max Blardone, atleta nazionale di sci alpino e Ambassador EXPO Milano 2015, Enrico Molinari, Professore di Psicologia Clinica dell’Università Cattolica di Milano e responsabile del Servizio di Psicologia Clinica dell’Auxologico di Piancavallo, Palmina Trovato, Scuola in Ospedale, IC Alto Verbano.

Les Jeunes Chanteurs De Coulommiers a Bolzano Novarese


Dopo una prima tounée in maggio dell’anno scorso che ha avuto un particolare successo, «Les Jeunes Chanteurs de Coulommiers» tornano in Lombardia e in Piemonte per una nuova serie di concerti:

30 aprile - 20.45 - Teatro di Cairate
1° maggio - 16.45 - Chiesa di Bolzano Novarese
2 maggio - 17.00 - Palazzina Liberty di Milano
3 maggio - 16.00 - Abbazia Mirasole di Opera

Il coro interpreterà un programma di musica varia, di origini ed epoche diverse.
Questo coro esiste da 14 anni ed é composto da un centinaio di allievi della scuola media Hippolyte Remy di Coulommiers (Francia) che hanno scelto di praticare il canto in corale 3 ore ogni settimana. Gli allievi hanno dagli 11 ai 16 anni.
Il coro «Les Jeunes Chanteurs de Coulommiers» ha fatto molte tournée attraverso l’Europa: Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Romania….
Accompagna il coro una giovane pianista di talento, allieva del Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi e del Polo d’Eccellenza del Conservatorio de Boulogne-Billancourt.
Ingresso libero.