martedì, dicembre 12, 2017

Tutti i Mercatini del Distretto Turistico dei Laghi

EnAIP Omegna: Sabato 16 Dicembre Scuola Aperta

Sabato 16 dicembre l'EnAIP di Omegna aprirà le sue aule ed i suoi laboratori a tutti coloro che vorranno avere informazioni sulle attività del Centro di Servizi Formativi, in particolare sarà presentato il corso triennale Operatore del Benessere Acconciatura. Questo percorso formativo, gratuito, finanziato dalla Regione Piemonte, prevede anche uno stage di 300 ore in azienda al terzo anno.
Il corso si rivolge a giovani in età compresa tra i 14 e i 24 anni che hanno terminato il primo ciclo di istruzione.

sabato, dicembre 09, 2017

La Magia del Natale sulle Note di “La Notte Incantata, Polar Express”


Il magico mondo del Natale ad Ornavasso richiama ogni anno migliaia di persone. Un sogno per i bambini, ma non solo: “il Villaggio e la Grotta di Babbo Natale” di Ornavasso offrono emozioni ai visitatori di tutte le età.
L’evento, giunto all’ottava edizione, sta avendo sempre più successo, e con piacere le atlete del Twirling Santa Cristina di Borgomanero saranno protagoniste in due domeniche per esibirsi e divertire tutti gli spettatori, con il fascino delle evoluzioni con il bastone, sulle note della favola La Notte Incantata, Polar Express”.


Domenica 10 dicembre e domenica 17, con due spettacoli al giorno, uno al mattino e l’altro al pomeriggio, le atlete del Twirling si esibiranno proprio nel villaggio di Natale, all’interno del Santuario della Madonna della Guardia. Durante l’intera giornata, nell’area della biglietteria, sarà presente anche un info point, dove potersi informare a riguardo di questa disciplina, e conoscere le tante giovani promesse, e le pluricampionesse europee che fanno parte della società.

Si Accende il Natale a Borgomanero


E’ stato l’Assessore al Commercio, Annalisa Beccaria coadiuvata dal vice Sindaco Ignazio Stefano Zanetta, nel tardo pomeriggio di sabato 2 dicembre alle 18.30 in piazza Martiri, ad accendere il grande albero in piazza martiri e l'atmosfera natalizia cittadina con uno spettacolare gioco di luci e suoni.
Da martedì 5 dicembre In piazza XX settembre (San Gottardo) è aperto il “Deposito di Babbo Natale”; nelle giornate di sabato 9 e 16 dicembre, i corsi cittadini saranno allietati, nel pomeriggio, da band musicali.
Sabato 16 dicembre dalle 14 alle 19 gli Alpini , in piazza Martiri, distribuiranno cioccolata e vin brulè; in Largo Benefattori, il rione Borghetto offrirà vin brulè e cioccolata calda. Alle 21 in Collegiata, a cura dell’Assessorato alla Cultura, della Parrocchia di san Bartolomeo, dell’Associazione Culturale Musicale “Borgoinmusica” e dalla Sovracomunale Avis “Note di Natale”, con l’Orchestra Sinfonica Città di Borgomanero, soprano Olga Angelillo. Presente anche il Piccolo Coro “Giulio Rusconi” e il Coro Polifonico “San Martino” diretto da Luca Ratti. Nei sabati 16 e 23 dicembre, dalle 15 Babbo Natale donerà sorprese a tutti i bambini e raccoglierà i disegni fatti dai più piccoli. Il disegno più simpatico sarà premiato sabato 23 dicembre.
Domenica 10 e 17 dicembre, dalle 15 alle 19 nella sede Anffas, “Botteghe sotto l’albero. Natale all’Anffas”.
Il Carillon vivente sarà l’attrazione, dalle 16 di sabato 23, sui corsi cittadini.”La boule de neige” in piazza Martiri dalle 15 di sabato 23 e domenica 24, sarà un’occasione imperdibile per una simpatica foto ricordo. Domenica 24 dicembre la Città diverrà “Il Villaggio degli Auguri”: cioccolata, vin brulè,
panettone e pandoro offerto dalla Pro Loco.
Le manifestazioni sono organizzate dalla Città di Borgomanero, Pro loco e “Borgomanero un centro da vivere”.

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

giovedì, dicembre 07, 2017

Concerto a Cireggio

Anche quest’anno la Parrocchia di Don Pietro Minoretti torna a riunire l’intera comunità attorno a un appuntamento artistico-musicale diventato ormai irrinunciabile.
Venerdì 8 dicembre, alle ore 16.30, in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, presso la Chiesa Parrocchiale Santa Maria Vergine Assunta di Cireggio, si terrà il Concerto Crazy Brass.
Organizzato con la collaborazione del Comune di Omegna e di una serie di aziende che hanno sede e attività nella frazione più popolosa del capoluogo del Cusio, il Concerto verrà eseguito da Riccardo CeruttiDavide CiteraOmar PianaTiziano Tettone e Davide Vesci, quintetto di musicisti professionisti appassionati di folk che metteranno al servizio della comunità la propria maestria con gli ottoni.
Nel repertorio proposto in occasione del Concerto di Cireggio figurano brani della tradizione classica e contemporanea a opera di Schubert, Byrd, Bach, Strauss, Kamen, Carmichael, King e Morricone, per tornare a trascorrere, come ogni anno, un momento di sentita partecipazione.
Come sottolineato da Don Pietro Minoretti, storico parroco di Cireggio: “Quello del concerto dell’Immacolata è una tradizione che si ripete con successo e partecipazione da oltre trent’anni, in coincidenza con i lavori di restauro voluti dall’allora Vescovo di Novara, Monsignor Renato Corti, oggi Cardinale Emerito, e da Don Germano Zaccheo, vicario generale all’epoca del ritrovamento nel solaio della nostra Chiesa di una statua lignea di Madonna Vestita con Bambino del 1600, affidata alle sapienti mani delle Suore Benedettine dell’Isola di San Giulio per una parte del restauro”.
Da qui il felice avvio di una tradizione annuale a sfondo artistico-musicale nata allo scopo di raccogliere fondi per un restauro, ormai quasi del tutto ultimato in ogni parte della Chiesa, da sempre affidato all’Architetto Angela Molosso di Novara.
A nome dell’Amministrazione Comunale - ha affermato Sara Rubinelli, Assessore alla Cultura di Omegna - ringrazio Don Pietro per aver reso il Concerto dell’Immacolata un momento che aspettiamo con gioia e che ci appaga sempre nelle aspettative di un evento emozionante”.
Al suo termine i Crazy Brass incontreranno il pubblico presso l’Asilo Elisa Beltrami di Cireggio, dove si terrà un rinfresco a cui sono invitati i partecipanti all’evento e le autorità presenti, che potranno acquistare dolci e piccole minuterie realizzate dalle mamme dei bambini e dalle maestre della Scuola dell’Infanzia.

mercoledì, dicembre 06, 2017

Aspettando Natale... in Biblioteca


Motivo di Vino a Cureggio


Ottimo riscontro per la seconda edizione di Motivo di vino, la vetrina delle eccellenze vitivinicole dell'Alto Piemonte, organizzata a Cureggio dalla Pro Loco il 26 e 27 novembre.
Nella pregevole cornice del Teatro San Rocco, i 40 produttori presenti hanno proposto e raccontato le loro “opere” agli oltre 200 appassionati ed esperti intervenuti.
Sotto i riflettori i grandi vini delle denominazioni “storiche”, Gattinara, Ghemme, Boca, Fara, Sizzano, Bramaterra, Lessona, nonchè delle denominazioni più recenti Colline Novaresi e Coste della Sesia. Gli attori principali, i vitigni del territorio: nebbiolo, vespolina, uva rara, erbaluce.
 Spiegano gli organizzatori: «Per valorizzare ed esaltare il terroir Alto Piemonte abbiamo scelto di abbinare ai tanti vini di eccellenza e di territorio presenti, alcuni cibi di eccellenza sempre di tradizione. Così come in altre zone vinicole più famose, anche da noi deve crescere la consapevolezza che abbiamo un territorio e dei vini di pregio assoluto, spesso più conosciuti all’estero.
Abbiamo visto un pubblico decisamente coinvolto, i visitatori hanno espresso notevole gradimento e un diffuso apprezzamento per lo spirito dell’iniziativa, per la piacevolezza della degustazione e per la scoperta di eccellenze “dietro l’angolo”».

La Stella Cometa Arriva a Belgirate con POLHA-VARESE


Il Comune di Belgirate è lieto di accogliere, in occasione in occasione del pranzo di Natale, domenica 10 dicembre, la delegazione degli atleti POLHA-VARESE, Associazione Polisportiva dilettantistica per disabili, che porterà a Belgirate la Stella Cometa!
La manifestazione è organizzata da “Gruppo Sommozzatori e Gruppo Ciclisti NOISEA” insieme al Club Subacqueo IL SCIATT di Belgirate, per suggellare il sodalizio che dura da qualche anno con il gruppo POLHA di Varese. 
La partenza è prevista alle ore 09,00 dal terminal 2 di Malpensa e l’arrivo previsto a Belgirate tra le 11 e le 11,30. 
Gli atleti festeggeranno insieme a noi il Natale: aggiungiamo posti a tavola per gli amici in più!

venerdì, dicembre 01, 2017

Natale a Omegna - Calendario Manifestazioni



La Magia del Natale a Borgomanero


Lo hanno definito “l’albero danzante” per lo spettacolo di luci e musica che offrirà, ogni giorno per tutta la durata delle festività natalizie dalle 17 alle 19. Si tratta dell’albero “meraviglioso” in piazza Martiri. L’accensione avverrà ufficialmente sabato 2 dicembre alle 18.30. Accanto all’albero, la classica giostra per i più piccini e la pista di pattinaggio, un classico per la Città.
In piazza XX settembre (San Gottardo) martedì 5 dicembre apre il “Deposito di Babbo Natale”; sabato 9 dicembre, nei  corsi del centro storico, quattro band musicali (Sunset, Rockin’ Cats, Steamrollers e Country Pillar) animeranno, dalle 15.30 il pomeriggio. La stessa manifestazione sarà ripetuta nel pomeriggio di sabato 16, con le band London Calling, Philippe Milleret, Funky Brothers e D-Soul.


Sabato 16 dicembre dalle 14 alle 19 gli Alpini , in piazza Martiri, distribuiranno cioccolata e vin brulè; in  Largo Benefattori, il rione Borghetto offrirà vin brulè e cioccolata calda. Alle 21 in Collegiata, a cura dell’Assessorato alla Cultura, della Parrocchia di san Bartolomeo, dell’Associazione Culturale Musicale “Borgoinmusica” e dalla Sovracomunale Avis “Note di Natale”, con l’Orchestra Sinfonica Città di Borgomanero, soprano Olga Angelillo. Presente anche il Piccolo Coro “Giulio Rusconi” e il Coro Polifonico “San Martino” diretto da Luca Ratti.  Nei sabati 16 e 23  dicembre, dalle 15 Babbo Natale donerà sorprese a tutti i bambini e raccoglierà i disegni fatti dai più piccoli. Il disegno più simpatico sarà premiato sabato 23 dicembre.
Domenica 10 e 17 dicembre, dalle 15 alle 19 nella sede Anffas, “Botteghe sotto l’albero. Natale all’Anffas”. 
Il Carillon vivente sarà l’attrazione, dalle 16 di sabato 23, sui corsi cittadini.”La boule de neige” in piazza Martiri dalle 15 di sabato 23 e domenica 24, sarà un’occasione imperdibile per una simpatica foto ricordo. Domenica 24 dicembre la Città diverrà “Il Villaggio degli Auguri”: cioccolata, vin brulè, panettone e pandoro offerto dalla Pro Loco.
Le manifestazioni sono organizzate dalla Città di Borgomanero, Pro loco e “Borgomanero un centro da vivere”.



Appuntamenti a Borgomanero Dicembre 2017

giovedì, novembre 30, 2017

Mostra "Memorie dal Passato" a Gravellona


Sabato 2 dicembre 2017 inaugurerà a Gravellona Toce la mostra Memorie dal passato: l’abitato e la necropoli di Pedemonte a Gravellona Toce, realizzata nell’ambito del progetto “Memorie dal Passato – Gravellona Toce ed i tesori archeologici ritrovati”, un progetto ideato dal Comune di Gravellona Toce e sostenuto da un contributo della Compagnia di Sanpaolo. La mostra nasce dalla collaborazione tra la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli e la Città di Gravellona Toce, che hanno sottoscritto una convenzione finalizzata a promuovere studi di carattere storico-archeologico sul territorio comunale. Molte sono, infatti, le aree di interesse archeologico presenti, segnalate anche dal vigente PRGC: in particolare la zona di Pedemonte, oggetto di indagini negli anni ’50, e il Castello del Motto, attualmente in corso di scavo, in regime di concessione ministeriale, da parte della Cattedra di Archeologia Cristiana e Medievale dell’Università degli Studi di Torino.

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

martedì, novembre 28, 2017

Sport Senza Barriere a Borgomanero


Lo Sport (con la S maiuscola) non ha barriere. Il GSH Sempione ’82, gruppo sportivo di atleti diversamente abili, si è presentato con questo slogan al meeting del Lions Club Borgomanero Host di giovedì 23 novembre. L’Associazione, presieduta da Elisabetta Saccà, ha illustrato le varie attività svolte nel corso dell’anno: non solo atletica leggera, ma anche sci di fondo, escursionismo e nuoto. Il lavoro quotidiano del sodalizio è stato illustrato da Giuseppe Bottani che, avvalendosi di una serie di immagini e filmati, ha evidenziato i risultati raggiunti nel 2017 sia a livello societario che individuale ove spiccano i nomi di Carmen Acunto, prima nel campionato assoluto individuale del lancio del disco, peso e giavellotto e Riccardo Bagaini, plurimedagliato ai mondiali paralimpici di Londra, ai mondiali giovanili a Notai in Svizzera e al campionato europeo a Savona. 
Il GSH ’82 (sessanta atleti più trenta ragazzi impegnati in attività motorie) ha collezionato 19 titoli italiani individuali, due medaglie d’argento ed altrettante di bronzo ai mondiali; due medaglie d’oro agli europei e una d’argento. Nello sci nordico ha vinto quattro titoli italiani e un titolo nazionale nel nuoto.
La serata ha visto l’intervento di Riccardo Bagaini, sedici anni studente del liceo don Bosco, che ha raccontato i suoi esordi, l’amore per il calcio e la “folgorazione” per l’atletica leggera nella corsa campestre prima e poi con le specialità dei 100, 200, 400 e staffetta grazie alle quali ha raggiunto i massimi risultati a livello mondiale.


Nella foto da sinistra Elisabetta Saccà. Riccardo Bagaini, il Presidente Lions Host Andrea Bobice e Giuseppe Bottani

Insieme per i più Piccoli a Borgomanero


Insieme per i più piccoli” è il titolo dell'iniziativa dei giovani soci del Multidistretto Leo 108 Italy che consiste in una raccolta fondi a livello nazionale con l'obiettivo di donare dei kit alle strutture in cui viene insegnata la didattica ai bambini dai 5 agli 11 anni,  promuovendo l'importanza dello sport e della vita sana. Con questa motivazione il Leo Club ha scelto di collocare un gazebo a Borgomanero nella giornata di sabato 25 novembre, per raccogliere dei fondi grazie ai proventi della vendita di pandorini, appositamente "sfornati" per il progetto “School 4U”. 

Per maggiori informazioni    leoschool4u@leoclub.it

Foto: il Leo Club davanti al gazebo di corso Cavour

domenica, novembre 26, 2017

Il Successo del Mirtillo Rosso in un Libro


Tre storie di imprese - due di esse sono del nostro territorio, la terza ha sede in Svizzera - sono oggetto del libro “Raccontare le imprese” scritto da Fulvio Julita, co-founder di Plume
Il volume spiega le idee innovative di tre imprenditori in cui internet e i social media sono l’elemento comune. Sono storie prese come esempio di come il web offra occasioni e apra nuovi mercati. In quelle storie c’è il lavoro di Fulvio Julita, nella messa a punto delle strategie di comunicazione, e quello di Lorenzo Lucca ed Elisa Piemontesi: “Sono i miei compagni di viaggio.” spiega “C’è un rapporto professionale e d’amicizia che ci lega sotto il marchio Plume”.
L’autore, nel presentare il testo, domanda: “Come può un albergo far parlare di sé giornali, radio e televisione fino a diventare un caso nazionale? Succede perché quell’albergo, il Mirtillo Rosso, è l’unico posto al mondo dove Natale arriva una volta al mese.
Questa ed altre sono le storie contenute nel libro. Sono storie di buona comunicazione che ama raccontare. Mostrano quali siano le informazioni che sanno suscitare l’attenzione su internet. Spiegano la rivoluzione digitale che ha investito la vita e la professione delle persone. Offrono spunti per guardare al marketing delle piccole imprese con occhi diversi.
Il sottotitolo della pubblicazione “Storie di gente intraprendente che cavalca internet controcorrente” è significativo dell’approccio utilizzato per fare emergere le aziende nello scenario contemporaneo: “Penso che il comunicare sia altrettanto importante del saper fare” confida Fulvio al lettore “Nella vita di un’impresa c’è un patrimonio di storie da raccontare. Quelle storie sono una risorsa a cui attingere per narrarsi su internet, trovare nuovi contatti, costruire rapporti e vendere.”.


Il libro è disponibile, anche in versione digitale, dal sito web www.raccontareleimprese.it

Antica Cunsurtarija dal Tapulon a Borgomanero


La poesia parla sempre al cuore delle persone. Se poi è “dialettale” scava a fondo nell’animo della gente del posto. E’ stato così anche nella serata di martedì 21 novembre alla Trattoria del Ciclista a Borgomanero. Organizzata, nel solco della tradizione dalla Cunsurtarija dal tapulon, “Un grampascin ‘d sunotti” (letteralmente una manciata di sonetti) ha visto “sfilare” un parterre di poeti dialettali tesi alla riscoperta delle proprie origini linguistiche.
La manifestazione, come ha sottolineato il presidente della Cunsurtarija Carlo Panizza, era dedicata a Piermario Pettinaroli e Nino Margaroli, due fondatori del sodalizio e cultori della borgomaneresità. Al ricordo dei due “saggi”  si sono aggiunti i versi di altri compositori del “scioppu” quali Francesco Cattaneo, Pippo Preti, Battista Poletti, Camillo Vecchi, Giuseppe Bacchetta e Gianni Colombo, il cantore per eccellenza di Borgomanero. 
Altri borgomaneresi hanno raccolto il testimone: Piero velati, Damiana Boriolo. Accanto ai loro versi, si sono aggiunti quelli di Attilio Antonioli, Edgardo Valini e Angela Vinzia di Gozzano, Claudio Brandoni e Lucia Rina Valazza di Romagnano Sesia: Gianni Zaninetti di Cureggio e Alberto gavinelli di Novara. 
La loro testimonianza è stata una riaffermazione all’unisono che il dialetto è ben lungi dal morire, ma è ben vivo e presente.
Ad assistere alla serata il Sindaco Sergio Bossi, l’Assessore Francesco Valsesia e i neo presidenti della Fondazione Marazza, Giovanni Tinivella e della pro loco Stefania Zoppis. 
Significativa è stato l’intervento del Sindaco Bossi  che ha sottolineato << sentire parlare in dialetto è la parte più bella della nostra storia >>. 
Al termine della serata l’omaggio ai poeti, targato Palzola, Fontaneto e biscottificio Rossi.

Nella Foto i poeti dialettali con il Sindaco Bossi (quarto da destra), Sergio Poeltti (sesto da destra)  e il Presidente Panizza (ottavo da destra)

venerdì, novembre 24, 2017

Works On Paper alla MEB di Borgomanero


La MEB Arte Studio dedica l'ultima mostra dell'anno alla collettiva "Works on Paper", nella quale cinque artisti selezionati della nostra galleria dialogano tra di loro mediante una serie di opere realizzate su carta.
Romina Bassu nata a Roma nel 1982 dove vive e lavora, presenta una serie di piccoli acquerelli che compongono la serie ‘Pink Palace’, omaggio alla villa di Jayne Mansfield su Sunset Boulevard a Beverly Hills, 40 stanze ricoperte quasi interamente dal colore rosa, dai soffitti ai tappetini nei bagni, con tanto di vasca a forma di cuore. Attraverso una sottile ironia l’artista descrive una femminilità esasperata tipica degli anni Cinquanta.
Paolo Maggis, classe 1978, esponente della scena milanese, propone invece una serie di lavori dalla forte espressività, nelle quali le immagini esplodono lasciando spazio alla pittura caratterizzata da decise pennellate dai colori vibranti.
Nataly Maier, nata nel 1957 a Monaco di Baviera, ma da anni residente a Milano, presenta dei piccoli lavori nei quali la carta non è utilizzata solo come supporto ma come elemento di composizione dell'opera. Nelle sue opere l'elemento cartaceo entra in dialogo con la raffinata tecnica della tempera all'uovo, realizzando così delle opere di una raffinata astrazione.
Alexandra Wacker, nata a Bregenz nel 1953, vive e lavora a Vienna. In mostra sono presenti dei grandi paesaggi in bianco e nero realizzati a china, caratterizzati da una grande forza espressiva, nei quali lo spettatore si sente quasi inghiottito dall'opera e ne diventa partecipe.
A chiudere l'elenco di artisti selezionati per questa mostra è Salvatore Zito, classe 1960, esponente della scena artistica torinese, che è presente con i suoi stick spinosi di una sottile e graffiante ironia. Oggetti comuni si trasformano all'occorrenza mediante il tocco pittorico dell'artista  e l'utilizzo della tempera, in ironiche presenze del contemporaneo.

Ulteriori informazioni sulla mostra e sulla galleria: www.mebartestudio.it

MEB Arte Studio
Via San Giovanni, 26
28021 Borgomanero (NO)

News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

lunedì, novembre 20, 2017

A Borgomanero l'Albero dei Lions


Un albero di Natale a “chilometro zero” è stato donato alla città dai soci del Lions Club Borgomanero Host.
Sabato 18 novembre l'abete, alto 8 metri e proveniente da un vivaio novarese, è stato collocato in piazza Martiri contribuendo così ad addobbare il centro per rendere ancora più “sentite” le festività natalizie.

Nella foto, scattata appena dopo la posa, vediamo i rappresentanti del Lions Club Borgomanero Host, Ruggero Tacchini, Carlo Bignoli, Andrea Bobice e Mauro Didò con il Sindaco Sergio Bossi. 

Il Leon d'Oro di Orta Premiato dall'Associazione Stampa Estera in Italia


Da quattordici anni il Gruppo del Gusto dell’Associazione Stampa Estera in Italia premia le eccellenze dell'enogastronomia italiana.
Quest’anno per la 14ª edizione del “Premio del Gusto” sono state scelte Asti  e Alba, nelle Langhe, per consegnare i 5 riconoscimenti dedicati alle donne ed agli uomini che attraverso il loro lavoro hanno arricchito il patrimonio culturale italiano.
Cinque le categorie premiate:
• Produzione enogastronomica di particolare valore o significato 
• Divulgatore dell’autenticità  agroalimenttare italiana
• Ristorante storico o esercizio alimentare che, da almeno 100 anni sia della  stessa famiglia
• Consorzio/istituzione a difesa dei valori agroalimentari italiani
E proprio per la quarta categoria è stato premiato il noto Albergo-Ristorante Leon d’Oro di Orta San Giulio come miglior esercizio storico con autentica tradizione con la stessa famiglia “per oltre 200 anni di fedeltà italiana”.
Questa la motivazione del premio: storico albergo Leon d'Oro a Orta (Novara) porta avanti la tradizione dell'ospitalità italiana dai tempi del Grand Tour. Per oltre due secoli la famiglia Ronchetti ha dato il benvenuto a molti ospiti stranieri illustri, fra cui il filosofo Friedrich Nietzsche, lo scrittori Honoré de Balzac,il poeta e scrittore Goethe e la Regina Victoria della Gran Bretagna, nonchè il Conte Cavour e la Regina Margherita di Savoia. Il rinomato ristorante, affacciato direttamente su lago e di fronte all'Isola di San Giulio, porta avanti le tradizioni della cucina piemontese, e in particolare quello locale di Cusio.
Viva è l'emozione delle Sorelle Ronchetti nel ricevere l'ambito riconoscimento: "La giornalista Margaret Stenhouse aveva visitato nel mese di giugno il nostro lago alloggiando presso la Contrada dei Monti. In tale occasione aveva naturalmente avuto il piacere di fare la nostra conoscenza e scoprire l'Hotel Leon d'Oro.
A nostra insaputa ci ha candidati per il premio del gruppo del gusto e con molto piacere a Settembre abbiamo ricevuto la comunicazione ufficiale che ci invitava a Asti il 18 novembre a ritirare il premio.
E’ stato molto emozionante ricevere questo riconoscimento nella vecchia chiesa sconsacrata di san Giuseppe di fronte a oltre 70 giornalisti provenienti da ben 4 continenti, corrispondenti esteri che esercitano in Italia, che hanno scelto il nostro albergo ristorante tra altri candidati.
E’ stato naturalmente occasione per far conoscere il piccolo lago d’ Orta e le sue eccellenze eno-gastronomiche a tutto il mondo".


martedì, novembre 14, 2017

Presentazione Libro a Borgomanero


E’ in programma venerdì 24 novembre alle 21 alla sala Soms di corso Roma 136 a Borgomanero, la presentazione del volume “Il gruppo di testa – I giganti del ciclismo in classifica” scritto da Giambattista Bellone con la collaborazione di Fabio Marzaglia.
L’evento è promosso dalla Cicloamatori Palzola di Borgomanero "Il nostro sodalizio – ha sottolineato Giorgio Medina presidente – è orgoglioso di presentare questo volume frutto della fatica letteraria del nostro socio pedalatore”.
La Cicloamatori Palzola è reduce da una missione compiuta, dal 5 al 12 agosto di quest’anno, nella cittadina di Amatrice, colpita dal sisma dell’agosto 2016: ha donato una tensostruttura alla locale Pro loco.

Nella foto la Cicloamatori Palzola prima della partenza da Amatrice

Serata Poesie Dialettali a Borgomanero

Una foto storica: l’atto costitutivo della Cunsurtarija dal Tapulon

Torna, a cura dell'Antica Cunsurtarija dal Tapulon, il tradizionale incontro di poesia e canzoni dialettali "Un grampascin 'd sunotti", dedicato quest'anno a Pier Mario Pettinaroli e Fedele "Nino" Margaroli, due pietre miliari del sodalizio borgomanerese.
L'appuntamento è previsto per martedì 21 novembre alle 20.30 alla Trattoria del Ciclista di via Rosmini a Borgomanero, sede della Cunsurtarija. La manifestazione, che vede la presenza di poeti dialettali locali, si avvale del patrocinio della Pro Loco cittadina e del Comune di Borgomanero. Saranno presenti i poeti Damiana Boriolo, Luciana Erbetta e Piero Velati di Borgomanero; Attilio Antonioli, Carlo Bacchetta e Edgardo Valini di Gozzano; Claudio Brandoni, Lorenzo Del Boca e Lucia Rina Valazza di Romagnano Sesia; Gianni Zaninetti di Cureggio e Alberto Gavinelli di Novara. La serata sarà presentata dal presidente della Cunsurtarija Carlo Panizza.
L'ingresso è libero e aperto a tutti.



lunedì, novembre 13, 2017

Festa di Fine Stagione Bici Club 2000


Festa di fine stagione, domenica 12 novembre al Centro Comunitario “don Lilla” di Santa Cristina, per il Bici Club 2000 Borgomanero. Il sodalizio presieduto da Carluccio Briolotti, ha voluto sancire la fine di una stagione che ha regalato tante soddisfazioni: i sessanta ragazzi, suddivisi nelle categorie Under, giovanissimi, esordienti, allievi e Junior, si sono stretti attorno alla dirigenza e al presidente per riaffermare i valori dello sport e del ciclismo. Durante la manifestazione sono stati premiati tutti i ragazzi, i direttori sportivi e anche gli sponsor. La stagione del Bici Club 2000 ha visto una serie di gare a Gozzano, Fontaneto e Vespolate, oltre al “Città di Borgomanero”e alla Piccola Roubaix, una gara che ripercorre i tracciati su terra del ben più famosa competizione europea. Alla manifestazione era presente oltre al Sindaco Sergio Bossi, anche il presidente della Federazione Ciclistica Provinciale Roberto Filiberti. Briolotti nel ringraziare i presenti ha ventilato l’ipotesi che "nel 2018 si possa realizzare una pedalata ecologica, anche in notturna, tra i corsi di Borgomanero".

Nella foto i dirigenti del Bici Club 2000 

Sport Borgomanerese in Lutto per la Scomparsa di Walter Corrà

L’improvvisa scomparsa di Walter Corrà, 65 anni, cintura nera di karate e judo, avvenuta nel tardo pomeriggio di venerdì 10 novembre, ha destato profondo cordoglio nel mondo dello sport borgomanerese. Aveva fondato, nel 1969, la palestra Ren Bu Kan in piazza Mazzini, dove ogni giorno teneva lezione ai suoi numerosi allievi.
"La scomparsa improvvisa di Walter Corrà – ha dichiarato l’Assessore allo Sport del Comune Francesco Valsesia ci lascia tutti attoniti" continua poi "lo avevo incontrato qualche giorno fa dopo i grandissimi risultati ottenuti in terra inglese a Crawley con i suoi giovanissimi allievi che hanno conquistato il titolo campioni del mondo di karate specialità Kata; ci siamo incontrati in Comune per condividere il successo, felicissimo e orgoglioso anche di aver dato prestigio alla nostra città". 
"E' sempre stato – sottolinea Valsesia – un importante punto di riferimento, per tanti giovani e meno giovani che amano le arti marziali; con lui se ne va una parte importante dello sport cittadino". 
"Ai familiari e ai suoi allievi, giungano le più sentite condoglianze da parte dell’Amministrazione Comunale di Borgomanero".

Leo4Children per la Pediatria di Borgomanero


Nell’ambito del programma Leo4Children, ovvero un progetto finalizzato ad allestire e migliorare le sale ricreative dei reparti di pediatria delle strutture ospedaliere presenti sul territorio italiano, il Leo Club capitanato da Alessandro Siddi nella mattinata di sabato 11 novembre ha donato al reparto di pediatria di Borgomanero, diretto dal dottor Oscar Nis Haitink, un televisore 19 pollici, uno scivolo, una automobilina, un mobile fasciatoio e diversi giochi per bambini. Le pareti della stanza sono state dipinte da un’artista di Pettenasco: Giada Turconi. La raccolta fondi è avvenuta grazie alla vendita in piazza Martiri a Borgomanero, nel periodo 2014-2016, di pandorini (nel periodo natalizio) e colombine (nel periodo pasquale).  L’obiettivo dell’iniziativa Leo consisteva nel far conoscere alla Comunità ed alle famiglie le esigenze e le problematiche del bambino ospedalizzato, mettendo in evidenza l’importanza della permanenza ospedaliera in un ambiente caldo e confortevole che faccia sentire a proprio agio il piccolo paziente ricoverato. 
Attualmente il Leo Club è presieduto da Alessandro Siddi, vice presidenti Alberto Alfani e Francesca Santagostino, segretario Alessandro Ferretto, cerimoniere Mattia Didò, tesoriere Giulio Olivari, consiglieri Lorenzo Bassetti, Lara Cimmino, Giulia De Filippo e Matteo Ferretto.



Nelle foto momenti della donazione al reparto di Pediatria dell’Ospedale di Borgomanero

domenica, novembre 12, 2017

Pranzo di Beneficenza ABLO ad Orta San Giulio


Grande successo anche quest'anno per il pranzo di beneficenza targato ABLO.che si è svolto oggi, domenica 12 novembre 2017, presso uno dei ristoranti più suggestivi di Orta San Giulio, l'Hotel Ristorante Leon D'oro.
La giornata aveva un duplice obiettivo: riunire soci e amici per festeggiare la chiusura del terzo anno di attività e fare del bene. Come gli scorsi anni infatti Associazione ABLO donerà l'intero ricavato della lotteria al CISS (Consorzio Intercomunale Servizi Socio-Assistenziali) .
Il pranzo, allietato dalla musica di Giacomo Tecchio Dj, è stato sostenuto da Global Pesca, Zoppis Wine & Beverage Agazzone Carni, Castagna Formaggi, Monticelli Carni e Hotel Ristorante Leon d'Oro.

Tedeschi in Visita


Nei giorni scorsi alcuni rappresentanti dell’Associazione Sportiva TV 1862 di Bad Mergentheim, cittadina tedesca gemellata con Borgomanero, e  presieduta da  Thomas Beiersdorf, nell’ambito di una programma di visite nel borgomanerese-Cusio dal 29 ottobre al 2 novembre, hanno visitato il caseificio Palzola di Cavallirio.
Accompagnati da Sergio e Giacomo Poletti, il gruppo ha potuto seguire con attenzione le fasi di produzione del gorgonzola e, al termine della stessa, degustare il formaggio gorgonzola. Gli ospiti tedeschi, accompagnati dalla traduttrice Silvia Crevacore, hanno espresso il loro compiacimento per l’erborinato.

giovedì, novembre 09, 2017

5 Podi Per il Twirling Santa Cristina al Debutto di Stagione


E’ iniziata ufficialmente la stagione agonistica 2017/2018 per le Cristinesi, impegnate nel fine settimana del 21 e 22 ottobre al palazzetto dello sport di Cantalupa per la 1ª prova interregionale Piemonte e Liguria di Specialità Tecniche.
I 5 podi conquistati attestano i primi buoni risultati di stagione, frutto degli allenamenti che sono proseguiti anche nei mesi estivi, permettendo alle atlete di arrivare preparate e competitive al primo appuntamento stagionale federale.


Una sola atleta in gara come Artistic Twirl Junior A, che ottiene il 1° posto: Zonca Martina. 2° posto a Cerutti Alessia, in campo per la categoria Solo Junior B; come Solo Junior A 3 le atlete agognine schierate: 2° posto a Pagani Chiara, 3° posto per Zonca Martina, e 16° posizione per Antonioli Carolina. Infine, come 2 Bastoni Junior B, l’atleta borgomanerese Valsesia Sara chiude al 3° posto.
La seconda prova di Specialità Tecniche è in calendario il 12 novembre prossimo, sempre a Cantalupa, coinvolgerà nuovamente atleti interregionali di Piemonte e Liguria.
Prestigioso appuntamento in calendario per la società, fuori dalle palestre, è la premiazione delle Maglie Azzurre. Lunedì 20 novembre prossimo, all’Hotel Tre Stelle di Briga Novarese, il Panathlon Club Mottarone ed il Panathlon Club Novara, festeggeranno le società sportive che annoverano atleti che hanno rappresentato l’Italia per la prima volta in competizioni internazionali. 
Verranno in questa occasione premiate “12 Maglie Azzurre del Twirling” che nel mese di luglio sono state impegnate nel Campionato Europeo svoltosi a Busto Arsizio (VA): Boiocchi Marina, Bresolin Federica, Ciaramella Sara, Didò Camilla, Gaeta Sonia, Gussago Gaia, Locci Viola, Mazzola Sara, Sapia Alice, Russo Martina, Zacco Tatiana, Zonca Martina. Ragione di orgoglio non solo per le atlete ma per tutta la società!


domenica, novembre 05, 2017

4 Novembre a Borgomanero


Nel segno del ricordo. Così la cerimonia dedicata alla giornata del IV novembre, giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, ha avuto la sua caratterizzazione a Borgomanero.
Nonostante la pioggia abbia costretto ad un radicale cambiamento del programma, concentrando la manifestazione, dopo la messa in Collegiata, a Palazzo Tornielli sede della municipalità, Borgomanero ha voluto porre l’accento, domenica 5 novembre, su questa data significativa per l’Italia.
Anche il Sindaco Sergio Bossi, nella sua orazione ufficiale, ha evidenziato il "ruolo della memoria e l’importanza del ricordo da trasmettere alle nuove generazioni, fondamentale per i valori di un Paese che vuole continuare a crescere". Il primo cittadino ha sottolineato così la presenza dei ragazzi delle Scuole Elementari e Medie presenti alla cerimonia. Ed appunto i ragazzi sono stati i protagonisti della mattinata con i loro canti, le poesie e i brani scelti per sottolineare l’importanza del ruolo di chi ha testimoniato, con il proprio operare, il sacrificio della vita.
Alla manifestazione erano presenti l’On. Franca Biondelli, Sottosegretario al Welfare, il Sindaco Sergio Bossi, gli Assessori Franco Cerutti e Francesco Valsesia, l’On. Giuseppe Cerutti oltre ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine e della Associazioni d’Arma. 

giovedì, ottobre 26, 2017

“End Polio Now” con il Giovanni Trapattoni e il Rotary Club Orta San Giulio


La poliomielite, detta anche polio, è una malattia contagiosa che si propaga per via oro-fecale ed è procurata da un virus che, colpendo il sistema nervoso centrale, soprattutto nel tratto spinale, causa paralisi permanenti. Non esistono cure specifiche per combattere questo virus, se non il vaccino e si
deve a Salk e Sabin, rotariano, l’introduzione di un vaccino somministrabile per via orale.
Promotore di una vaccinazione planetaria fu Sergio Mulitsch del Rotary di Treviglio dando vita, nel 1979, al programma “Polio Plus” che ben presto divenne il vessillo del Rotary International con l’obiettivo di sconfiggere la poliomielite liberando il mondo da questo flagello. I risultati sono lusinghieri e si sta raggiungendo il traguardo di dichiarare il mondo “POLIO FREE”, anche se, a tutt’oggi, persistono focolai endemici in Nigeria, Pakistan e Afganistan che tuttavia presto verranno debellati. Una grande azione umanitaria del Rotary ed il 24 ottobre – giorno della nascita di Jonas Salk - ogni anno si celebra la giornata mondiale per l’eradicazione della poliomielite (www.endpolio.org).


Quale occasione migliore per il Rotary Club Orta San Giulio, nel corso della propria conviviale, per celebrare tale data se non la presenza di Giovanni Trapattoni, grande professionista, ma soprattutto un uomo che ha manifestato nel corso della serata una grande sensibilità e partecipazione commossa ai drammi che affliggono l’umanità.
Presenti alla serata il Sindaco di Orta San Giulio, Giorgio Angeleri, Andrea Lucchini, responsabile distrettuale della Commissione Polio Plus, Presidenti di Società di calcio del territorio e rappresentanti di altre associazioni di servizio del territorio.

martedì, ottobre 24, 2017

Presentazione Libro a Nebbiuno


Domanimercoledì 25 ottobre ore 16,30, a Fosseno di Nebbiuno (presso la sede dell’Associazione “Famiglie fossenesi” in piazza Sant’Agata) verrà presentato la nuova fatica di Giampietro Danesi: "Fosseno…. La Storia…La Memoria…... e le immagini".

lunedì, ottobre 23, 2017

12ª Edizione de Le Stelle sul Lago d'Orta


Una serata che, ancora una volta, corre sul filo delle emozioni che uniscono l’alta cucina alla solidarietà. Una felice intuizione di dodici anni fa che, col tempo, è divenuta un evento consolidato, che “vanta” per altro numerosi tentativi d’imitazione.
La Cena de “Le Stelle sul lago d’Orta ha però una storia blasonata, che in poco più di un decennio ha portato sul suo proscenio i nomi più importanti della cucina italiana (tutti chef stellati Michelin) che hanno voluto condividere il nostro progetto di solidarietà.
Da anni è stabile e salda la brigata “di territorio”, composta da Antonino Cannavacciuolo di Villa Crespi (Orta San Giulio **), Marco Sacco del Piccolo Lago (Verbania-Lago di Mergozzo **), Massimiliano Celeste de Il Portale (Verbania-Pallanza *), Marta Grassi del Tantris (Novara *) e Fabrizio Tesse de La Locanda di Orta (Orta San Giulio *).
Chef ospite sarà la stellata e pluripremiata Antonia Klugmann del ristorante “L'argine  a Vencò” a Dolegna del Collio.

sabato, ottobre 21, 2017

4ª Edizione del Festival di Letteratura per Ragazzi Gianni Rodari


Omegna, nel nome di Gianni Rodari, scrittore cui ha dato i natali, per 11 giorni dal 18 al 28 ottobre 2017, sarà invasa da quei “grandi” che sanno parlare ai ragazzi…autori, illustratori, attori, critici daranno vita a una kermesse fatta di incontri, laboratori, animazioni e promozioni alla lettura. 
Sabato 28 ottobre dalle 13.30 ci sarà l’evento finale della premiazione con Loredana Lipperini (storica conduttrice di Fahrenheit Rai Radio 3) e torta gigante.

martedì, ottobre 17, 2017

Lions Club Borgomanero Host a favore del Progetto Aurora


Il Lions Club Borgomanero Host s’impegnerà, nel corso dell’anno sociale 2017-18, a favore della realizzazione, a Gozzano, del centro diurno per disabili “L’Aurora”. Il presidente Lions, Andrea Bobice durante il meeting di giovedì 12 ottobre ha dichiarato: “Sono orgoglioso di poter collaborare con Anffas a questo progetto perché è in totale sintonia con i nostri principi lionistici”.
Il progetto è stato illustrato da Alessandro Caprioli, responsabile dei servizi Anffas, che ha descritto il principale obiettivo di “Aurora”: fornire gli strumenti necessari per scelte future, puntando al benessere collettivo e ad una qualità di vita adeguata, proponendo ai giovani con disabilità e alle loro famiglie un modello di interdipendenza positiva.
Caprioli entrando nel merito della proposta Anffas ha spiegato di cosa si tratta: vengono realizzati spazi dedicata all’accoglienza, ai percorsi sensoriali, palestra, sala polivalente, soggiorno, cura della persona. Sono previste otto sale occupazionali dedicate ad attività quali laboratori artistici, ortoterapia, psicomotricità e autonomie personali.
Barbara Gandini, coordinatrice dei centri diurni, ha evidenziato il lavoro che quotidianamente viene svolto dagli educatori in stretta collaborazione con le famiglie e con le persone affette da disabilità. Il ruolo di “Aurora” consisterà nel fungere da ponte di collegamento tra le varie realtà e a fianco dei genitori per accompagnarli nella crescita dei figli.

Nella Foto

Da sinistra Marta Medina, Barbara Gandini, il presidente Lions Andrea Bobice e Alessandro Caprioli.

Orgoglio Twirling Santa Cristina: 1ª Società in Italia 2016/17


Grande orgoglio per il Twirling Santa Cristina, che inizia la nuova stagione agonistica 2017/18 consapevole di due importanti riconoscenze attribuite alla società. La Federazione Italiana Twirling ha infatti comunicato la classifica nazionale delle 92 società attive sul territorio italiano che hanno partecipato alle competizioni agonistiche nazionali ed internazionali nella stagione sportiva 2016/17. Primo posto, e titolo di Migliore Società Italiana, al Twirling Santa Cristina di Borgomanero, che con un punteggio totalizzato di 844,18 supera il Twirling Cigliano (788 punti, 2° società in Italia) ed il Twirling Sangano (665,40 punti, 3° società in Italia).
Sono orgoglioso di questo importante riconoscimento che ci arriva dalla Federazione” – dichiara Roberto Bergamo, presidente della società agognina – “tutte le nostre atlete ed i tecnici hanno contribuito al raggiungimento del traguardo e ringrazio personalmente tutti, per la loro passione, l’impegno e la dedizione che dimostrano ogni volta che scendono in campo, non solo in gara, ma anche in allenamento, per questo fantastico sport. Ed ora, concentriamoci per dare conferma della nostra capacità anche nel corso della nuova stagione, che riparte tra una decina di giorni con le specialità tecniche.
Un’altra grande soddisfazione per la società, è che 4 atlete di serie A sono state selezionate per un’avventura mondiale. Sono stati infatti definiti e proclamati i nomi dei 15 atleti chiamati a rappresentare l'Italia nella specialità Team al Campionato del Mondo 2018 che si terrà nel mese di agosto in Florida.
Il Twirling Santa Cristina accompagnerà in questo sogno Alice Girardello, Michela Mazzola, Sara Maioni ed Elena Veronesi. Il gruppo sarà seguito per la preparazione dal coreografo giapponese Seishi Inagaki, pluricampione mondiale in diverse specialità.
Riparte intanto anche la stagione agonistica, il primo appuntamento è in calendario per il 21 e 22 ottobre prossimi per la 1° Gara di Campionato Interregionale Specialità Tecniche, Piemonte e Liguria. In bocca al lupo! 

venerdì, ottobre 13, 2017

24° Rally del Rubinetto 2017 a San Maurizio d'Opaglio



Tutto pronto a San Maurizio d'Opaglio per la ventiquattresima edizione del Rally del Rubinetto. Tantissimi gli equipaggi al via, ben 118 (qui l'elenco iscritti), che domani e domenica, 14 e 15 Ottobre, si daranno battaglia sulle insidiose strade del Cusio.
Qui trovate il percorso e la tabella distanze e tempi. Nelle prossime ore vi terremo aggiornati sui risultati e le classifiche.