venerdì, settembre 29, 2017

Eventi del Fine Settimana a Omegna


Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

giovedì, settembre 28, 2017

Gara di Pasticceria Tradizionale a Casale Corte Cerro


Giunge al termine il ciclo di iniziative organizzato dal museo della Latteria Consorziale Turnaria all’insegna di ‘Estate e oltre in Latteria’. Sabato 7 ottobre l’ultimo appuntamento prevede un confronto ‘all’ultimo cucchiaio’ tra i provetti pasticceri, che sono chiamati a sfidarsi nella preparazione dei tre dolci che fanno parte della tradizione casalese: la torta del pane, la carsenta – particolare variante del Pan di Spagna tipica di Montebuglio – e la figascina, la focaccina dolce e croccante che segnava l’arrivo di ogni festa di paese.
Non è richiesta alcuna iscrizione; chi vuole partecipare al cimento si presenti con le sue creazioni – massimo una per ogni categoria - alle 15 presso il museo. Verrà sottoposto all’insindacabile giudizio di una severa giuria che valuterà le ‘opere d’arte’ sulla base del gusto, della fantasiosità del nome attribuito e della fedeltà alla tradizione.
In palio il Cucchiaio d’Oro e, soprattutto, l’onore delle cronache.
Come sempre partecipazione libera e divertimento assicurato.

Orta Reloaded - Le Ecologiche



ORTA RELOADED - LE ECOLOGICHE

SABATO 30 SETTEMBRE A SAN MAURIZIO D’OPAGLIO

L’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone organizza un importante appuntamento per il territorio e non solo: Water Conference 2017. Orta Relaoded Le EcoLogiche
Un convegno biennale che affronta con spirito positivo e volontà di rinnovamento le possibili strategie future di innovazione e di sviluppo.

PROGRAMMA
Mattino ore 9.00 Teatro degli Scalpellini in via Marconi
CONVEGNO
Proposte e sfide per un futuro sostenibile
BEST PRACTICES
Ambiente e Agricoltura - Architettura e Industria
Buone pratiche di sostenibilità ambientale, economiche e industriali dall`Italia e dall`estero.
Pomeriggio more 14.30 Più Sport in Piazza Unità d`Italia

FESTA DELLA SOSTENIBILITA`
Esperimenti e laboratori ludico didattici per bambini e famiglie
Esposizione di buone pratiche: come trasformare un problema in un’opportunità
Proiezione di filmati a tema ambientale
Presentazione di progetti e idee

Nel 2015 abbiamo celebrato i 25 anni della rinascita del nostro amato lago, dopo decenni di inquinamento, grazie all`operazione liming. 

Orta Reloaded, così abbiamo voluto chiamare il progetto, è stato un viaggio affascinante alla riscoperta di una storia di successo di cui la comunità di chi vive e ama il lago d`Orta deve essere giustamente fiera. Una mirabile azione scientifica e tecnica, realizzata dalle istituzioni col sostegno della popolazione, che ha ricreato con 20 anni di anticipo le condizioni per la rinascita della vita in quello che era considerato un lago morto.
Ma ricordare il passato non è sufficiente. Il lago d`Orta per la sua storia, le sue caratteristiche e la sua attualità è il luogo giusto per parlare di buone pratiche di sostenibilità, per portare esempi virtuosi di come imprese apparentemente impossibili si possano fare bene e senza nemmeno spendere cifre esorbitanti.
Da qui la decisione di trovarci sul lago, ogni due anni, per discutere dei temi della sostenibilità.
Da questa volontà nasce Eco Logiche di Orta Reloaded, un convegno e un evento in cui parleremo delle buone pratiche di sostenibilità. Sarà però anche l`occasione per evidenziare quanto di buono viene fatto sul nostro territorio e per confrontarci sulle necessità e le prospettive per il futuro.


Partecipazione Gratuita.
Info e iscrizioni: ecomuseo@lagodorta.net – 0323.89622

Il Maggia alla Cena del Cuore


Si svolgerà sabato 30 settembre alle ore 20 al Grand Hotel Majestic  la cena/evento “Cardiochef -Nutri il tuo cuore” organizzata dall’Associazione Amici del Cuore Vco in occasione della Giornata Mondiale del Cuore.
La serata sarà animata dal dottor Terranova, specialista in cardiologia e nutrizionista. Gli chefs Franco Ruggero, Danilo Bortolin del Ristorante La Beola e Massimiliano Celeste del Ristorante Il Portale faranno invece gustare un ricco menu studiato per una serata dinamica e divertente con prodotti sani e piacevoli. In sala una bigata composta dagli studenti dell’Istituto “Erminio Maggia” di Stresa corrdinata dal professor Gerlando Onolfo. Il dottore ei cuochi suggeriranno cosa e come preparare, cuocere e conservare i cibi affinché siano buoni anche per il cuore.  Ci sarà un omaggio per tutti i partecipanti.  Il costo della serata, a cui può partecipare un massimo di 150 persone, è di 40 euro; informazioni e prenotazioni all’Associazione Amici del Cuore Vco e al Grand Hotel Majestic (0323-509711, 342-8067759, 340-9390062).




Girolago Bimbi Autunno 2017


Anche quest'autunno il Comune di Cesara ospiterà la passeggiata di Girolago tutta dedicata ai più piccoli che si terrà domenica 8 ottobre.
Dai 4 ai 10 anni è l'età consigliata per effettuare questo semplice ed affascinante itinerario di 4 km tra le frazioni e nei boschi di Cesara animato da personaggi e giochi che sapranno intrattenere e coinvolgere tutti i partecipanti.
In caso di maltempo la menifestazione sarà rinviata alla domenica successiva (domenica 15 ottobre)
A breve tutte le informazioni ma per qualsiasi necessità o per prenotare il vostro posto potete chiamare l`ufficio dell`ecomuseo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 oppure inviare una mail a ecomuseo@lagodorta.net

venerdì, settembre 22, 2017

Vuoi Lavorare da McDonald's a Borgomanero?


McItalia Job Tour arriva a Borgomanero (NO)

Con l’avvicinarsi di ogni nuova apertura, il McItalia Job Tour fa tappa nelle città sede dei nuovi ristoranti e dà la possibilità a chiunque lo desideri di partecipare alle selezioni per diventare CREW, ovvero parte integrante del team di lavoro e gestione del nuovo ristorante, e di avere l’opportunità di lavorare in un contesto dinamico, giovane, informale e dalla forte identità di gruppo.
Per la nuova apertura prevista a Borgomanero (NO), McDonald’s selezionerà 40 persone dinamiche per le posizioni di Addetto Ristorazione VeloceHostess e Steward, predisposte al lavoro in team e al contatto con il cliente.  Se vuoi partecipare alle preselezioni ti invitiamo ad effettuare una registrazione online, cliccando sul pulsante “Candidati”. 
Successivamente, rispondendo ad alcune domande circa la propria disponibilità e le mansioni di interesse, i candidati idonei saranno sottoposti ad un test comportamentale in base al quale saranno individuati coloro che parteciperanno ai colloqui durante la Tappa di Borgomanero (NO)

Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

Settimana Europea della Mobilità Sostenibile a Borgomanero



Il Comune di Borgomanero aderisce alla Settimana europea della mobilità sostenibile attraverso l’organizzazione di 7 giorni di attività, con eventi in città e formazione nelle scuole.

Dal 16-24 settembre: CONTEST FOTOGRAFICO #SHARINGBORGO2017
Vai a scuola o al lavoro con un mezzo collettivo, scatta un selfie e condividilo su Facebook e Instagram con l’hashtag #sharingborgo2017. La foto migliore verrà premiata da un’apposita giuria.

Dal 18-24 settembre: SAGOME PER UNA CITTÀ MIGLIORE
Installazione di sagome a carattere informativo-didattico, di tipo temporaneo, lungo alcune vie della città, in collaborazione con la lista civica Proborgo.

Venerdì 22 settembre, ore 9:00-11:00 | Auditorium di via Moro: SHARINGBORGO2017: CONDIVIDERE TI PORTA LONTANO
Momento formativo per gli studenti. Relatore Ing. Marco Valle del SiTI (Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'Innovazione) di Torino con i ricercatori del Politecnico di Torino.

Sabato 23 settembre, ore 15:00-18:00 | Piazza Martiri e corso Roma: CONDIVIDI CON NOI NUOVI MODI DI MUOVERSI
Per i nostri corsi avrai la possibilità di provare nuove modalità di muoversi in modo pulito e intelligente. In collaborazione con Gruppo Autotorino di Gattico e Omnia Sport di Romagnano Sesia
ore 18:00 | Cortile del Municipio: APERIBICI
“Vieni in bici e ti offriamo l’aperitivo”. Aperitivo musicale per tutti coloro che verranno in bici in centro! Ci accompagnerà il gruppo musicale dei ragazzi dell'ITI di Borgomanero

Domenica 24 settembre, ore 11:00: BICICLETTATA
Ritrovo e partenza da Piazza Martiri, con tappa a Villa Marazza per una visita guidata: percorso nel file allegato.

Balafest 2017 – Seconda Edizione Festa Ossolana della Birra


Balafest è un’occasione per far conoscere e promuovere la birra artigianale del Birrificio Balabiòtt di Domodossola e i prodotti ossolani inseriti nei menù proposti durante la festa, tra cui la polenta di Beura.

La Balafest inizierà Venerdì 22 settembre alle ore 19.00 e si svolgerà a Domodossola  sotto l’ampia tensostruttura della Cooperativa Sociale La Prateria, che ne garantirà lo svolgimento anche in caso di maltempo (ingresso sud di Domodossola), e proseguirà fino alle 17.00 di Domenica 24 settembre.

La prima edizione della festa ossolana della birra si è svolta nel 2016 presso la Cooperativa Sociale La Prateria, riscuotendo un ottimo successo: nei 3 giorni di festa sono transitate circa 2.000 persone e si sono venduti circa 1.400 litri di birra! Ciò ha convinto gli organizzatori a farne un appuntamento fisso, con l’obiettivo di valorizzare le proposte gastronomiche a base dei prodotti del territorio.
Questa decisione ha portato all’iscrizione della Balafest a SAGRE OSSOLANE, il coordinamento che si pone l’obiettivo di tutelare i prodotti e la terra d’Ossola attraverso feste e sagre, veicoli di conoscenza, tutela, spirito volontario e solidale e promozione del territorio.

mercoledì, settembre 20, 2017

Il Maggia di Stresa al Bocuse d'Or Italia


Il Bocuse d’Or è un prestigioso concorso internazionale di cucina, che porta il nome di uno dei miti viventi della cucina francese. È nato nel 1987 da un’idea di Paul Bocuse, chef tre stelle Michelin. Da quell'anno si è sempre sviluppato, arrivando ad abbracciare nell'edizione in corso, anche il continente africano. La sua è una struttura piramidale, composta da selezioni nazionali, continentali e finale mondiale. Per gli Chef di tutto il mondo il Bocuse d’Or rappresenta un vero e proprio campionato del mondo, il cui paese vincitore viene riconosciuto come massima espressione della gastronomia di alto livello.
Per scegliere il meglio fra i professionisti italiani è stata creata da poco l’Accademia Bocuse d’Or Italia, presieduta dallo chef tre stelle Michelin Enrico Crippa e diretta da Luciano Tona. Si tratta di un primo e innovativo “Centro Nazionale per la Cucina di Eccellenza”, un luogo in cui il Team Italia possa prepararsi al meglio per le successive selezioni del Bocuse d’Or. Il primo impegno della neonata Accademia sarà quello di individuare lo chef che rappresenterà il nostro Paese: i candidati prescelti si sfideranno il giorno 1 ottobre 2017 all’interno di un padiglione appositamente disegnato per l’occasione nel centro della città di Alba; sullo stesso modello di concorso che troveranno nelle successive fasi del Bocuse d’Or. In 5 ore e 35 minuti dovranno preparare due piatti e presentarli ad una giuria composta da vari chef Italiani tra i più importanti. al termine della giornata verrà eletto il vincitore il quale avrà l’onore di guidare la squadra italiana alla selezione europea.
Questa nuova iniziativa coinvolgerà l’intero panorama gastronomico italiano, a partire dagli istituti alberghieri, in questo caso piemontesi: Trino Vercellese, Giolitti Torino, Apro Alba e Stresa. È stato proprio Luciano Tona a volere fra gli attori la scuola di Stresa, che aveva già conosciuto per una passata collaborazione con Alma, prestigiosa scuola di sala e cucina di Colorno (PR). Così la scuola di Stresa sarà presente, parte attiva con sei ragazzi di sala, tre ragazzi di cucina e quattro ragazzi di accoglienza. Due i docenti accompagnatori: Roberto Abbondio per cucina e Gerlando Onolfo per sala e ricevimento.
Sarà certo un’esperienza stimolante e formativa per tutti gli attori dell’evento: docenti, studenti, chef partecipanti, giornalisti, cuochi, camerieri…

Domenico Tassone del ‘Ponente Subbuteo’ Vince il Primo Trofeo Nazionale Old Subbuteo


Domenico Tassone,  savonese di 45 anni, consulente aziendale, appartenente al Team Ponente Subbuteo, è il vincitore della prima edizione del Torneo Nazionale di Old Subbuteo che si è tenuta domenica 10 settembre, nella struttura del rione San Bernardo. Organizzato dal Lions Club Borgomanero Host e dal Circolo Old Subbuteo di Pella, ha visto la partecipazione di 28 giocatori provenienti non solo dal Piemonte, ma anche dalla vicina Lombardia e Liguria.
Il subbuteo, uno dei giochi da tavolo più famoso degli anni settanta e ottanta (la play station dell’epoca!) è una rappresentazione in miniatura del gioco del calcio. I giocatori, basculanti, vengono mossi con colpi di punti del dito sino a raggiungere l’obiettivo finale, il gol. Le squadre hanno nomi tipicamente inglesi, in omaggio alla nazione dove il gioco è stato inventato.
Tassone, che gioca da quando aveva 14 anni, è “sceso in campo” con i colori del Melchester, sconfiggendo per 4 reti a zero, un altro savonese, Marino Caviglia del Black Pull.


Nella “Coppa Coniglio” ha trionfato, per una rete a zero, il Leeds di Riccardo Pieretti contro il Wolverhampton di Paolo Saba. 
La prima edizione della “Coppa Super Coniglio” è andata, per uno a zero, al Blytt di Vittorio Ninno sul WBA di Alex Corsico.
Soddisfatto il presidente del Lions Club Borgomanero Host Andrea Bobice "Le nostre iniziative – ha detto – hanno uno scopo benefico; anche in questo caso il ricavato della manifestazione sarà devoluto ad associazioni di volontariato del territorio". Nello Ferlaino, presidente del Circolo Old Subbuteo Lago d’Orta ha sottolineato il "successo di una manifestazione che ha visto la presenza di giocatori di livello internazionale".



Foto
Il premio al vincitore: da sinistra Andrea Bobice presidente Lions Club Borgomanero Host, Domenico Tassone, Nello Ferlaino e Mauro Didò
Tutti i premiati della giornata con gli organizzatori della gara 
Un momento della gara

Cavalli E... Non Solo


Domenica 24 settembre i cancelli del più importante centro ippico d'Italia, lo Sporting Club Monterosa di Novara, si apriranno per ospitare la terza edizione della manifestazione: “CAVALLI E…NON SOLO”. Una giornata all'insegna dell'amore per i nostri amici animali che, già dal grande successo di pubblico delle passate edizioni, è riuscito a rendere felici grandi e piccini.
Mostre di furetti, conigli, dog agility, pet therapy, sfilata per l'elezione di Miss e Mister CHICuahua, e, ancora, il battesimo della sella (per chi vuole provare l'emozione di montare a cavallo) e il gran finale con l'elezione del Model Pet, quest'anno presentato da Davide Cavalieri direttore dell'emittente radiofonica Radio Bau & Co. (gruppo Radio Monte Carlo) e da Paola Mattavelli, che da sempre esprime il suo amore per gli animali attraverso la grande passione per il disegno, come si può comprendere visitando la sua pagina Facebook “Cane Amore e Fantasia”. Un chiaro riferimento al film con Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida, Pane, amore e fantasia. In questa edizione, infatti, molti bimbi e non solo potranno tornare a casa con un disegno che li ritrae con il proprio compagno a quattro zampe.


Ma le grandi novità di questa terza edizione sono davvero tante…

martedì, settembre 19, 2017

Fabrizio Tesse Incontra la Cina


E' un anno d'oro questo per Fabrizio Tesse, lo chef della Locanda di Orta. Dopo la riconferma della Stella Michelin per il suo ristorante ortese si è dedicato all'apertura dei due ristoranti del Grand Hotel Sitea di Torino: il Carignano ed il bistrot Carlo e Camillo.
In questi giorni è volato ad Honk Kong dove cucinerà presso il ristorante Cucina dell'Hotel Marco Polo in collaborazione con lo Chef Resident Andrea del Zanno.


Anche i media cinesi sono molto interessati alla cucina italiana, Fabrizio è infatti già stato intervistato da Rosina Tang per la seguitissima Fantastic TV.
Il viaggio è un'occasione per promuovere il Lago d'Orta e la sua cucina: DAGADOSS CHEF!



sabato, settembre 16, 2017

“Aladdin, il mondo è tuo” - Lo Spettacolo del Twirling Santa Cristina in Scena a Orta San Giulio - AGGIORNAMENTO


AGGIORNAMENTO 2 - A causa delle previsioni di maltempo lo spettacolo benefico del Twirling Santa Cristina in collaborazione con il Rotary di Orta San Giulio previsto per sabato 16 settembre è stato ANNULLATO. La serata verrà rinviata nel periodo Natalizio.

AGGIORNAMENTO - Lo spettacolo, causa previsto maltempo, è stato rinviato a Sabato 16 Settembre


Sabato 09 Settembre alle ore 21:00 nella pittoresca Piazza Motta ad Orta San Giulio saranno oltre 100 le atlete coinvolte, di età compresa tra i 5 ed i 30 anni, dal settore promozionale alle Campionesse Europee in carica, che porteranno in scena le straordinarie evoluzioni tecniche con il bastone e che sapranno coinvolgere il pubblico con lo spettacolo ispirato alla favola Disney “Aladdin, il mondo è tuo”.


La serata, con finalità benefiche, viene presentata e promossa dal Rotary Club di Orta San Giulio e dal suo attuale Presidente Mario Sgrò e dal Rotaract Orta San Giulio, il Club dei “giovani”.
Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21:00: occhi puntati sotto al Palazzotto di Piazza Motta, dove le atlete del Twirling Santa Cristina porteranno in scena la favola “Aladdin, il mondo è tuo”. La società sportiva nasce a Borgomanero nell’omonima frazione nel 1982, e dopo 35 anni di attività continua ad essere guidata da due “motori” instancabili: Roberto Bergamo (Presidente) e Sabina Valsesia (Responsabile Tecnico, Coach ed anima della squadra) supportati da tecnici, coreografi ed allenatrici di grande capacità e bravura.


venerdì, settembre 15, 2017

Meeting di Apertura Annata per il Lions Borgomanero


Si è aperta ufficialmente nella serata di giovedì 14 settembre, sotto la presidenza di Andrea Bobice, l’annata lionistica 2017-2018 del Lions Club Borgomanero Host.
Dopo la messa per i Soci Lions defunti, celebrata nell’antica chiesetta della Madonna di Luzzara da don Enzo Sala, parroco di Gozzano, si è tenuto il meeting di apertura nel corso del quale il Presidente Bobice ha elencato gli obiettivi del proprio mandato e ringraziato i membri del Consiglio Direttivo per l’impegno che sapranno profondere. 
Bobice ha voluto inoltre sottolineare la "linea di continuità che unisce i Presidenti del Club in questi ultimi anni e che si concretizza nel confermare gli impegni assunti nell'ambito di service improntati alla solidarietà nei confronti delle Associazioni di Volontariato presenti sul territorio".

Foto
Il Presidente Andrea Bobice durante il discorso di apertura dell’anno lionistico

Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

giovedì, settembre 14, 2017

Nel Paese Dipinto Si Premia il Giornalismo


In occasione del ventesimo anniversario di fondazione del primo ed unico museo italiano all’aperto dedicato alle produzioni cinetelevisive realizzate tra novarese, vercellese e Verbano, il 24 settembre a Legro d'Orta, con gli artisti che 'ispezioneranno' i loro muri per accertare la necessità di  restauri, saranno consegnati anche particolari (e gustosi) riconoscimenti agli organi di stampa e di informazione che nel corso dei vent'anni hanno contribuito a promuovere in Italia e nel Mondo il 'Paese dipinto'.


Finale in Grande Stile per Un Paese a Sei Corde 2017 - Festa Conclusiva a Fontaneto d'Agogna


UN PAESE A SEI CORDE 2017 – Dodicesima edizione
Sabato 16 Settembre – ore 21.30 – FONTANETO D’AGOGNA – Phenomenon – S.P. 229.
FESTA CONCLUSIVA CON LO SWING DEGLI ANNI ’50: Musica da Ripostiglio.

Formazione:
Luca Giacomelli, chitarre
Emanuele Pellegrini, batteria e percussioni.
Luca Pirozzi, voce e chitarra
Raffaele Toninelli, contrabbasso

Ingresso 8 euro esclusa consumazione - ingresso con cena fronte palco prima del concerto 25 euro.
Info e prenotazioni cena Phenomenon: tel. 0322 862870
Info concerto: info@unpaeseaseicorde.it

Per chiudere la dodicesima edizione non volevamo lacrime (come spesso accade quando termina la rassegna) ma una festa. E per realizzare una festa degna di questo nome il Phenomenon è il luogo più adatto, dove è possibile ballare, ridere, divertirsi e anche a fine concerto mangiare e bere in compagnia. La collaborazione con Marco Cerutti, nata per un progetto con la Provincia di Novara, si concretizza con questo evento che ci auguriamo sia solo il primo di una serie. Il gruppo che ascolteremo insieme è quello giusto per
una bella chiusura in allegria.
Le atmosfere, decisamente retrò, cavalcano lo swing dei primi anni del secolo scorso con influenze gitane e francesi, confluiscono in sirtaki greci, fino ad impregnarsi di profumi tangheggianti, valzer e boleri, con un accurato lavoro sui testi assolutamente originali, ironici e a volte irriverenti.


Finale in Grande Stile per Un Paese a Sei Corde 2017 - Concerto a Verbania


Venerdì 15 Settembre - ore 21.00 – VERBANIA – Villa Olimpia
MUSICA DALL'ALTRO MONDO
BUSCHINI/BURGOS duo (ENTREVERADOS).
Horacio Burgos (ARG) (chitarra), Carlos “el Tero” Buschini (basso).

Spesso capita, nel mondo dei musicisti, quelli che viaggiano per il mondo come cani randagi, intrigandosi, coinvolgendosi, (appunto entreverados), di farsi ripetute promesse, dettate dall’entusiasmo della circostanza, durante fugaci incontri nei backstage di qualche festival, o scendendo e salendo dai gradini di qualche palcoscenico di teatro: riecheggia spesso la famosa frase "Prima o poi dobbiamo fare qualcosa insieme", intenzione che per diverse ragioni raramente si traduce in realtà.
Invece, nell'agosto del 2016, quasi per scherzo del destino, i due Argentini, uno BURGOS originario di Buenos Aires ma Cordobes di adozione da più di trent'anni, l'altro, BUSCHINI, Cordobes di nascita ma trapiantato in Italia da più di un quarto di secolo, si ritrovano sul lago d'Orta in Italia, dove l'occasione di concretizzare le tante ipotesi di collaborazione si fa strada.
I due “Entreverados” decidono di andare in studio di registrazione a Milano per una "one day session", in verità senza un programma preciso, ma con molte idee nelle loro bisacce. Da subito si lasciano andare con naturalezza e, nel bel mezzo del labirinto delle idee, affiorano i primi accordi di una toccante Zamba, uno dei ritmi prediletti dai due artisti, e uno dei ritmi più suggestivi del Nord-Ovest argentino...
E poi arriva "El duende" e la magia prende forma, l'ispirazione li porta verso nuove chimere. Subito dopo spunta una milonga, poi una chacarera, un gato, un tango ed ancora una zamba! e molto altro. Tutte danze della tradizione argentina. Il risultato è una musica che arriva diretta al cuore, di ascolto semplice, intimo, melancolico, ispirato e rispettoso della tradizione, con un tocco molto personale, ricco di struggente espressività e modernità stilistica, meritevole di un attento ascolto. Un vero e sincero omaggio alla loro terra d’origine!

sabato, settembre 09, 2017

Corso di Tecnico Informatico all'ENAIP di Omegna


L’informatizzazione delle aziende è in continua ascesa e si fa sempre più pressante la richiesta di personale capace di gestire le procedure informatiche.
Per formare figure professionali in questo settore EnAIP Omegna ha aperto le iscrizioni ad un corso di TECNICO INFORMATICO. 
Il corso è serale, gratuito (finanziato dal Fondo Sociale Europeo) e rivolto a persone disoccupate ed occupate con età dai 25 anni in su, in possesso di Diploma. Rilascia un Attestato di Specializzazione Professionale.


Per informazioni e iscrizioni:
CSF Omegna
Piazza Goffredo Mameli 14
28887 Omegna (VB)
Tel. 0323-887274

Concerto di Fine Stagione della Fondazione Calderara


Domani, domenica 10 settembre la Fondazione Antonio e Carmela Calderara propone il tradizionale concerto di fine stagione. Enrico Intra con Joyce Yuille (voce) e Marcella Carboni (arpa) presenta il nuovo progetto  costruito su elaborazioni di canti gregoriani e spirituals.
Una proposta dalle innumerevoli suggestioni sonore, ardita e al tempo stesso legata a tradizioni così radicate nella nostra cultura da rendere possibile una comunicazione forte e diretta con gli ascoltatori.
Il concerto sarà introdotto da Maurizio Franco.

Il nuovo progetto di Enrico Intra, che vedrà presto la luce su un Cd prodotto da alfamusic, è un originale ponte musicale lanciato tra due musiche di impostazione modale e di natura  religiosa, nate a molti secoli di distanza e in differenti ambiti religiosi: il cattolico ed europeo canto gregoriano e il protestante e afroamericano spiritual. La loro elaborazione nell’ambito di una musica legata alla creazione estemporanea quale è il jazz, qui vissuto nelle sue propaggini più contemporanee, parte da lontano, da quando Enrico Intra realizzò per le Edizioni Paoline una serie di trascrizioni e originali rivisitazioni strumentali dei canti gregoriani che, a oltre trent’anni dalla loro uscita, sono ancora oggi veicolate con successo sui mercati del nord Europa. Inoltre, la ricerca della cellula espressiva seminale del mondo jazzistico: il blues, portò il pianista e compositore milanese a incidere, nel 1991,  un album con quel nome e, nel 1970, a inserire parti Gospel nella sua Messa d’Oggi. Con questi presupposti si comprende meglio il senso di un’operazione di assoluta originalità, nella quale la traduzione in inglese dei testi (o, meglio, dei significati) dei gregoriani scelti e la ripresa degli spirituals più conosciuti getta dei ponti straordinari tra due diverse, ma non impermeabili, culture. Eccezionale è anche l’organico scelto: pianoforte, arpa e voce,  timbricamente fuori dall’ordinario non solo nel campo jazzistico, ma anche in quello euro colto.

Date le previsioni di maltempo il concerto si svolgerà alla parrocchia Sant’Antonio Abate di Vacciago (via Bardelli 22).
Raggiungibile dalla Fondazione Calderara a piedi in 5 minuti.

giovedì, settembre 07, 2017

Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

mercoledì, settembre 06, 2017

Locus Amoenus - Mostra ad Ameno




C.A.R.S.Cusio Artist Residency Space ha il piacere di presentare “Locus Amoenus“ una mostra a cura di Fabio Carnaghi.
Partendo da una suggestione dal territorio e dai suoi toponimi, in cui il concetto di “Amenità” risulta al centro di una geografia fantastica, “Locus Amoenus”  è un progetto articolato che vuole indagare un topos fondamentale dell’immaginario dei luoghi. 
L’idea che esista una topografia emozionale è una atavica affezione dell’animo umano che da sempre ha coinvolto l’arte; l’arte di pensare, l’arte di divagare, l’arte del diletto, l’arte di sognare o di evocare mondi, senza limiti di verosimiglianza. Una sorta di Carte de Tendre rivela la dimensione emotiva, una traiettoria che si ferma a definire paesaggi interiori e personali. Ecco perché la mostra sceglie di snodarsi attorno a spazi e percorsi che permettono di esplorare mondi sempre differenti, ciascuno con proprie leggi, utopie ed anarchie che si coniugano nella libertà poetica. 
Il luogo ameno è luogo della natura spontanea e gratuita, rigogliosa e fiorente, un habitat che ciascuno può popolare secondo pratiche di insediamento spontanee,  laddove ogni collocazione è un gesto di sopravvivenza, di affermazione poetica, di acclimatamento rispetto ad un orientamento che diviene segno e traccia di una ricerca. 
“Locus Amoenus” è una mostra promossa da C.A.R.S. - progetto dell'Associazione Culturale Mastronauta - con il patrocinio del Comune di Ameno.


Fabio Carnaghi - Storico dell’Arte e curatore indipendente, vive e lavora a Milano. Nella sua ricerca si occupa di linguaggi visuali della contemporaneità nell’ottica della sostenibilità, della trasversalità e dello sviluppo culturale, favorendo ambiti ad elevato impatto ambientale e dalla forte connotazione storica. 
Carla Accardi - Trapani 1924 - Roma 2014
Stefano Arienti - Asola, 1961.  Vive e lavora a Milano. 
Marion Baruch - Timisoara, 1929.  Vive e lavora a Gallarate. 
Lorenza Boisi - Milano, 1972.  Vive e lavora a Milano e a Laveno Mombello. 
Mattia Bosco - Milano,1976.  Vive e lavora a Milano. 
Antonio Calderara - Abbiategrasso, 1903 - Lago d’Orta 1978 
Valentina D’Amaro - Massa, 1966. Vive e lavora a Milano.
Gianluca Di Pasquale - Roma, 1971. Vive e lavora a Milano. 
Corrado Levi - Torino, 1936. Vive e lavora a Milano. 
Yari Miele - Como 1977.  Vive a Cantù e lavora a Milano. 
Angelo Mosca - Chieti, 1961.  Vive e lavora a Ortona e a Londra. 
Alberto Mugnaini - Pisa, 1955.  Vive e lavora a Milano. 
Michele Tocca - Subiaco, 1983.  Vive e lavora tra Londra e l’Italia. 
Devis Venturelli - Faenza, 1974.  Vive e lavora a Milano. 

venerdì, settembre 01, 2017

Un Paese a Sei Corde - Concerti del Week - End


Sabato 2 Settembre - ore 21.00 – OMEGNA  - Forum Parco Maulini
VERY ITALIAN ARTISTS, ALLA RICERCA DI NUOVE SONORITÀ:
Paola Selva - chitarra classica e acustica, Tommaso Pelliccia - chitarra acustica e bouzuki.

Paola Selva
Diplomata in chitarra al Conservatorio di Piacenza, ha tenuto concerti nell’ambito della musica classica come solista e in formazioni cameristiche in Italia e all’estero. Compositrice e arrangiatrice, recentemente si è immersa nel mondo della chitarra acustica scrivendo musiche proprie e arrangiando quelle di altri.
Nel 2015 ha vinto il secondo premio al Festival Acoustic Franciacorta ed è stata finalista al Concorso “Obiettivo Maf” di Fiorano Modenese, nel 2016 è stata finalista al Premio Chitarrista Emergente organizzato dall’Adgpa.


Tommaso Pelliccia
Ha iniziato a suonare la chitarra nel 2005 da autodidatta, ha poi proseguito il suo percorso di studi con Mario Romano sino al 2012. Dal 2013 è allievo di Pino Forastiere e nel 2016 è entrato a far parte dell' ensamble musicale di Stefano Barone " Lab4kids (Stefano Barone Guitar Quartet)" con il quale ha suonato nella XI edizione del festival " Un paese a sei corde".
Utilizza la tecnica del tapping e accordature alternative, seguendo l'esempio di maestri come Michael Hedges e Pino Forastiere.
La sua musica è incentrata su due aspetti fondamentali: "L'anima" intesa come parte interiore e più profonda di ognuno di noi, la nostra coscienza , il nostro ascolto con noi stessi e "Il movimento" inteso come percorso che ci da la tangibilità della nostra anima e la mette in comunicazione con il mondo esterno.



Domenica 3 settembre - ore 21.00 - INVORIO - Casa Curioni
LA CHITARRA E I SUOI PARENTI
Claudio Bellato - chitarra acustica, Lorenzo Piccone - chitarra acustica, elettrica, lap steel (Weissenborn Hawayana), mandolino resofonico.

Claudio Bellato è un chitarrista e compositore diplomatosi al C.P.M. di Milano, negli anni novanta ha  intrapreso la strada di solista della chitarra acustica, attraverso una personalissima ricerca delle possibilità espressive dello strumento. La sua carriera professionale vanta numerose collaborazioni: nell’ambito jazz il progetto Evening Songs (culminato nella realizzazione dell’omonimo cd), un lavoro basato su composizioni originali e riletture delle musiche di autori quali Evans, Monk, Jarret; la sonorizzazione per spettacoli teatrali; l’apertura dei concerti di artisti quali Gian Maria Testa, Bob Brozman; la partecipazione in numerosi festivals internazionali. E’ docente di chitarra in numerose scuole liguri.
Progetti musicali:

ETHNIA PROJECT con il virtuoso percussionista Loris Lombardo, il mandolinista di fama internazionale Carlo Aonzo (collaboratore di Beppe Gambetta e David Grisman e fondatore dell’accademia internazionale del mandolino) e la partecipazione del sassofonista Antonio Marangolo (collaboratore storico di artisti quali Francesco Guccini, Paolo Conte, Vinicio Capossela).
OFFICINA ACOUSTICA QUARTET basato su musica originale: dal flamenco al latin jazz, passando per la tarantella. “Musica a sud”, come la definiscono gli autori Enzo Cioffi e Claudio Bellato.
ACOUSTIC SOLO CONCERT: ambizioso progetto di sola chitarra e voce, dove la contaminazione tra i generi, unita al virtuosismo, crea un grande spettacolo.
Il DUO con il virtuoso delle percussioni Loris Lombardo.

Lorenzo Piccone ha iniziato a suonare a 12 anni grazie all'ascolto dei dischi di suo padre. Suona la chitarra acustica, elettrica e lap steel (Weissenborn Hawayana) mandolino resofonico, armonica e canta ed è compositore. E’ arrivato in finale al Festival degli Interpreti Nazionale con un pezzo inedito nel 2006.
Ha all'attivo diversi progetti di vario genere musicale e collaborazioni tra cui le più importanti dal 2012 con Carlo Aonzo. A maggio del 2014 ha registrato col gruppo live in studio un EP dal titolo "Turning Back", che lo ha portato in finale all'Italian Blues Challenge a Verona. Nel 2014 con Carlo Aonzo porta a termine la prima Tournee negli U.S.A. Ha partecipato più volte alla trasmissione radiofonica "Caterpillar" di Rai radio Due essendo co-autore del "Mandolinno" arrivato secondo nel concorso (campagna sul risparmio energetico) indetto dal programma. Nel settembre 2015 ha registrato un disco con Carlo Aonzo Trio che lo ha portato per la seconda volta a suonare negli USA. Ha collaborato nelle registrazioni di vari artisti.
Nell'aprile 2016 effettua il quarto Tour in Usa.
Viene accettato in diverse università ad indirizzo Musicale ed in particolare alla Berklee College of Music di  Boston con massima borsa di studio. Nel Luglio 2016 Ike Stubblefield accetta per collaborare al primo disco solista di Lorenzo Piccone registrando in Usa e in Italia. Nel Settembre è vincitore di “Andora Blues 2016”
Nell'Ottobre 2016 porta a termine il quarto Tour Usa con Carlo Aonzo Trio.


La rassegna Un Paese a Sei Corde viene realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2017 del bando “Performing Arts" e con i contributi della Fondazione CRT e della Banca Popolare di Novara.

Orta Jazz Festival a Orta San Giulio


Ultimo appuntamento stasera, venerdì 1° settembre, per la rassegna Orta Jazz Festival.
Sul palco Alfredo Ferrario, Paolo Birro, Lorenzo Cominoli, Sonia Spinello con "Great American Songbook"

Il concerto si terrà in Piazza Motta, nel centro storico del borgo di Orta San Giulio, dalle ore 21:00 con ingresso libero.

La direzione artistica è a cura del Jazz Club Borgomanero, in particolare, di Lorenzo Cominoli e Sonia Spinello. In collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Orta San Giulio.

Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

Appuntamenti a Borgomanero Settembre 2017