venerdì, marzo 24, 2017

News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

giovedì, marzo 23, 2017

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

Ottimi Risultati per il Twirling Santa Cristina nel “Twirl For Fun”


Dopo la sospensione nel mese di febbraio della prima gara in calendario, la stagione agonistica è iniziata anche per il settore promozionale, il “Twirl For Fun”, nel palazzetto dello sport di Carrù (CN).
Due intense giornate, sabato 18 e domenica 19 marzo, hanno aperto la stagione 2017, portando ottimi risultati sia per le Squadre che per le prove Individuali della rappresentanza di Santa Cristina.



Corpo libero, Freestyle, Duo e Squadre sono le divisioni presenti e previste nelle gare del settore promozionale del Twirling. A differenza della serie A, B e C, in questa categoria viene stilata una classifica, si rientra nelle varie fasce (Oro/Argento/Bronzo) in base al punteggio ottenuto durante la prova.
A Carrù numerose le medaglie ottenute dalle atlete soliste, si sono dimostrate ben preparate e, seppur emozionate sono riuscite ad essere incisive e precise nello svolgimento delle prove. Due medaglie anche alle squadre: oro per i Girasoli, in campo sulle note di True Colors, ed Argento per le Violette, che hanno presentato una coreografia ispirata a Lilo e Stitch. Sfiorano la medaglia le squadre Girasoli e Margherite, nonostante la buona coreografia presentata.


 
“Il settore promozionale ha estrema importanza per la nostra società, permette alle atlete più giovani, per regolamento a partire dai 6 anni di età, di approcciare e familiarizzare con l’aspetto agonistico della disciplina, che impone regole precise e permette loro di misurarsi con altre società. Durante gli allenamenti prepariamo coreografie individuali, di coppia e di squadra, che vengono poi portate in campo proprio durante le competizioni promozionali. Questa prima gara è stata un successo, una pioggia di medaglie, sono molto contenta!” – dichiara Sabina Valsesia, Coach della società.



Torneranno in campo nel mese di aprile la Serie B e C ad Ovada (AL) nei giorni 01 e 02, la massima Serie A l’08 ed il 09 aprile a Cantalupa (TO). Per la seconda prova del settore promozionale bisognerà attendere il 22 e 23 aprile, quando le atlete saranno in campo a Santena (TO).



mercoledì, marzo 22, 2017

31ª Mostra della Camelia a Gozzano - Camelie e Bambù


La manifestazione, giunta con crescente successo alla sua trentunesima edizione, si svolgerà nei giorni 25 e 26 Marzo 2017 nelle sale pregevolmente affrescate della sede municipale di Palazzo Ferrari Ardicini e nel suo parco. L’inaugurazione avverrà alle ore 10.00 di sabato 25 marzo; il giorno successivo resterà aperta dalle ore 9.00 alle 19.00, ingresso gratuito.
La Mostra è articolata in tre sezioni espositive: sezione “fiori recisi”, sezione “composizioni” (camelie con altri fiori di primavera) la cui partecipazione è aperta a tutti, sezione “piante in vaso” (stands floreali allestiti da florovivaisti). L’edizione di quest’anno è denominata “Camelie e bambù”.
Inoltre verrà organizzato, nelle due giornate sulla piazza Matteotti di fronte al Municipio, lo “Street food e birre artigianali” con il seguente programma: sabato 25 dalle ore 16.00 alle 22,00 Cucine itineranti con Assaggia l’Italia by Experience; dalle ore 16.00 Animazione per bambini; dalle 16 alle 19 Trampoliere. Domenica 26 dalle ore 11 alle 21.30 Cucine itineranti con Assaggia l’Italia by Experience; alle ore 15 esibizione di Welldance; dalle ore 16 Animazione per bambini; alle ore 17 Spettacolo di Sputafuoco Wanda Mito fammi sognare.
Sempre domenica 26, dalle ore 10, fiera degli hobbisti con esposizione e vendita di prodotti relativi al settore vivaistico.
Inoltre il programma è arricchito dalle seguenti iniziative:
Il 25 e 26 marzo in Sala Pro Loco, Mostra di pittura di Luisa Ticozzi e dipinti su porcellana e tessuto di Daniela Crespi
Domenica 26, alle ore 14,30 “Biciclettata in fiore” per le vie del paese;  alle 15.30 nella Chiesa di Santa Marta “Incontriamoci in orchestra” laboratorio musicale e creativo dei ragazzi dell’ I.C. Pascoli con “Emisferi Musicali” e al termine del concerto, nella sede municipale, premiazione delle più belle composizioni floreali.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Comune (tel. 0322/955677 int. 5 o 6).
Nel ringraziare per lo spazio che vorrete dare a questa iniziativa ed estendendo fin da ora l'invito a partecipare alla manifestazione, si porgono cordiali saluti.

Nataly Maier - Percezioni Cromatiche a Borgomanero



NATALY MAIER
Percezioni Cromatiche

a cura di Marco Emilio Bertona

25  marzo – 6 maggio 2017


Inaugurazione sabato 25 marzo ore 18.00


UT PICTURA POËSIS
Testo introduttivo alla mostra di Francesca Baboni

Ci sono artisti che sanno armonizzare perfettamente un naturale senso per la pittura con il sentimento proprio della poesia. Nataly Maier esprime appieno il significato della celebre locuzione latina del poeta Orazio, quell’ ut pictura poësis che vuole indicare come realizzare un quadro equivalga a scrivere in modo poetico. Il termine poësis non a caso deriva da un verbo greco che indica il generare. Aristotele parlava di poiesis come il “fare” tangibile, in contrapposizione alla praxis, l’azione morale dell’essere nel mondo. Il “fare pittura” nelle opere di Nataly Maier è dunque pura espressione poetica, fin dai suoi esordi. Un’impronta che vede il suo inizio esattamente da quella ricerca sulla composizione che parte dagli anni ‘90 e come un fil rouge attraversa tutta la sua produzione, con una coerenza strutturale di fondo riscontrabile in ognuna delle diverse serie affrontate durante il suo percorso, dalle prime fotosculture che corrono in parallelo coi dittici, ai lavori degli ultimi anni in cui il dipingere assume un significato pregnante e ineluttabile.

giovedì, marzo 16, 2017

2 Ori e 2 Argenti per il Twirling Santa Cristina


La stagione agonistica per la massima Serie A prende il via nel palazzetto dello sport “E. Garassini” di via Matteotti a Loano (SV) nel fine settimana dell’11 e 12 marzo. Si sono sfidate ben 28 società provenienti da tutta Italia per un totale di circa 350 atleti coinvolti. 
Due intense giornate, sabato e domenica, per aprire la stagione 2017, portano subito ottimi risultati per i Gruppi e buoni per le prove Individuali della squadra agognina, che rientra dalla trasferta ligure forte di 4 importanti medaglie, 2 per i Gruppi e 2 per i Team.


Sono i due Gruppi Coreografici, Junior e Senior a salire sul gradino più alto del podio, chiudendo la prova con due medaglie d’oro. Barcellini Alessia, Boiocchi Martina, Bressan Sara, Ciaramella Sara, Didò Camilla, Favotto Valeria, Fortis Camilla, Gaeta Sonia, Girardello Alice, Gussago Gaia, Iulita Erica, Locci Valeria, Maioni Sara, Maioni Valentina, Mazzola
Michela, Mazzola Sara, Medina Rebecca, Ribaudo Marika, Ronco Arianna, Russo Martina, Sapia Alice, Soldà Giorgia, Veronesi Elena, Zacco Tatiana, Zonca Martina sono le 25 protagoniste del Gruppo Senior, mentre per il Gruppo Junior sono scese in campo: Antonioli Carolina, Cairati Federica, Cerutti Alessia, Cerutti Chiara, Crevacore Sonia, Di Capua Simona, Erbetta Claudia, Esposito Maiello Mikaela, Favero Serena, Fornara Alessia, Fossati Anna, Gaspari Chiara, Sapia Michela, Valsesia Sara.

News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

mercoledì, marzo 15, 2017

Marco Gay Ospite dei Rotary Club Orta San Giulio e Borgomanero Arona


Responsabilità”, “giovani” e “futuro” sono le parole chiave del pensiero di Marco Gay in merito all’attuale mondo del lavoro, e sono quelle intorno a cui si è articolato l’intervento di un interessante Interclub tra il Rotary Orta San Giulio ed il Borgomanero-Arona. Ospite d’eccellenza il relatore Marco Gay, torinese, classe 1976, giovanissimo già ricopre un ruolo chiave nella scena economica nazionale: è Vice Presidente di Confindustria nazionale e Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria. 
“La famiglia per me rappresenta uno dei valori essenziali della vita e trovo in essa larga parte delle mie motivazioni. Le mie radici provengono da una famiglia imprenditoriale, che all’insegna dei valori e dell’etica ha formato il mio carattere e la mia visione della vita, che si è arricchita e rafforzata con le esperienze che ho avuto la fortuna di vivere in prima persona. Crescere a contatto con l’Azienda e con la gestione aziendale è stato uno dei Master più proficui che abbia potuto seguire” – con questi termini si presenta Marco Gay.

Cicloturistica “Pro Oratorio di Borgomanero”


La bella giornata di stampo primaverile, Domenica 12 Marzo, ha favorito la partecipazione alla cicloturistica Pro Oratorio di Borgomanero”, organizzata dalla Cicloamatori Palzola il cui ricavato è andato a favore della struttura di viale Dante.
Oltre centocinquanta gli iscritti, in rappresentanza di sedici squadre provenienti dalla provincia di Novara e da quelle limitrofe. Sessanta i chilometri percorsi dal “gruppone” sfilato per una serie di paesi: partendo da Borgomanero i partecipanti hanno toccato Cavaglio, Suno, Oleggio, Mezzomerico, Suno, Bogogno, Gattico e Invorio per approdare, nella tarda mattinata nel cortile dell’oratorio di viale Dante. Presente l’inossidabile Pippo Fallarini, ex corridore professionista, legato al territorio e alle sue manifestazioni su due ruote. Durante la premiazione, il presidente della Cicloamatori Palzola, Giorgio Medina, coadiuvato dal vice Carlo Vitali e dal segretario Marco Vicario, ha annunciato che Francesco Rech e Daniela Panizza rispettivamente con 40 e 21 anni di “pedale” sulle spalle, parteciperanno (a livello amatoriale) al giro di Sicilia in programma dal 26 maggio al 4 giugno: partiranno da Palermo e, piano piano toccheranno i maggiori centri dell’isola per ritornare poi nel capoluogo della Trinacria. Dopo la premiazione, le forze si sono rigenerate con una abbondante libagione di “Palzola”. Prossimi appuntamenti agonistici, l’8 di aprile e il 16 settembre a Boca.


Lions Club Borgomanero - Il formaggio è una scoperta, non una invenzione


Carlo Fiori della ditta “Luigi Guffanti 1876” di Arona, giovedì 9, al meeting del Lions Club Borgomanero Host, ha parlato del "formaggio questo sconosciuto". La sua è stata una relazione precisa e meticolosa sull’origine di questo alimento. E’ partito da lontano per approdare ai giorni nostri tracciando la storia del prodotto. Ha voluto subito raccontare il motivo per cui, in Italia, il formaggio è relegato a fine pasto, mentre in altri stati europei ha un “posto” di tutto rispetto: ‹‹Semplice – ha sottolineato Fiori – in Francia il formaggio è stato nobilitato grazie alla Chiesa e alle classi più ricche, mentre in Italia è stato sempre considerato un prodotto limitato alla sopravvivenza alimentare dei contadini››.
Fiori ha poi raccontato  la storia della “Guffanti”, che lo ha visto entrare in azienda nel 1970. L'amore per la produzione casearia gli ha fatto lasciare, dopo anni, l'insegnamento di micro economia alla Bocconi. ‹‹I formaggi hanno gusti diversi perché sono prodotti con latti diversi – ha detto – in quanto si deve valutare il pascolo, l’alimentazione, l’ambiente, il fattore meteorologico e la stagione in cui vengono prodotti››.  Fiori ha poi parlato della produzione sottolineando: ‹‹in Italia ci sono più di cinquecento qualità di formaggi, segno di una vitalità e di una creatività profonda, tipica della nostra terra››.

Nella Foto: Il presidente Carrera con Giacomo Fiori

venerdì, marzo 10, 2017

Spettacolo Teatrale per la Giornata Internazionale della Donna ad Ameno


Sabato 11 Marzo 2017 - ore 21,15 – Museo Tornielli - Ameno (Novara) – Lago d’Orta – Piemonte
Ingresso gratuito.

L’Amministrazione Comunale di Ameno e Amenoblues Festival organizzano uno spettacolo teatrale in occasione della Giornata Internazionale della Donna, dal titolo “Un pensiero senza peso”.
 In scena Cinzia Cirillo attrice e autrice del testo, Giorgio Fassi (musicista e autore delle musiche di chitarra acustica), Valentina Bionda (musicista, al violoncello), e Ugo Spanò (comparsa).
Lo spettacolo è andato in scena recentemente a Verbania in occasione della giornata internazionale sulla violenza contro le donne, riscuotendo un forte consenso da parte del pubblico.
In un crescendo di emozioni si modella come in una morbida argilla la fatica di sentirsi donna nell’autonomia delle proprie scelte della protagonista – voce narrante e interprete di tante creature come lei, pronte a lasciare che siano mani altre a dare forma ai loro pensieri e ai loro corpi.
Non è il pensiero libero, ma quello leggero, senza peso, che oscilla nella difficoltà di capire il proprio sé, di spiegarsi i motivi di alcune scelte-non scelte, di non trovare parole e scivolare nel silenzio: un desiderio assillante sta dentro il sogno di un amore, per sentirsi confermata nella propria identità. Ma di quale amore ha bisogno il pensiero senza peso?
E’ questa una storia che – ispirata da una vicenda vera – tenta di dare respiro all’anima prigioniera di una donna che, in parte consapevolmente, in parte no, si lascia catturare dentro la grande ragnatela di un desiderio che prima imprigiona e poi inevitabilmente la divora. Ma quante creature così esistono?
Nessuno di noi è al sicuro.....

giovedì, marzo 09, 2017

Le Bonheur En Rose a Gozzano


Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

8 Marzo ad Omegna


Per commemorare il centenario della Giornata della Donna,  EnAIP Omegna con USacli, Acli VCO e Anima Rei hanno organizzato una camminata non competitiva da Omegna a Bagnella, lungo la bella passeggiata che costeggia il lago d’Orta. La camminata era un momento conclusivo di un percorso di riflessione sulla condizione della donna nella società moderna. 
La camminata ha coinvolto un centinaio tra ragazze e ragazzi dei corsi dell'Obbligo di Istruzione accompagnati da Docenti, il personale della Sede ed cittadini che hanno aderito all'iniziativa. Le offerte raccolte saranno destinate all'Associazione Anima Rei che si occupa di sostegno alle donne ad Omegna.

sabato, marzo 04, 2017

News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

1° Orta Lake Challenge - 12° Italian Sculling Challenge Memorial Don Angelo Villa sul Lago d'Orta 2017


Continua l'evoluzione del weekend di grande canottaggio sul Lago d'Orta: l'Italian Sculling Challange - Memorial don Angelo Villa e il Lake Orta Eights Challenge, giunti rispettivamente alla 12ª  e alla 2ª  edizione si riuniscono da quest'anno sotto il nome di Orta Lake Challenge, a simboleggiare una sempre più forte vocazione internazionale dell'evento nato nel 2005 per ricordare don Angelo Villa, padre spirituale del canottaggio italiano.
L'Orta Lake Challenge, che porterà alcuni dei nomi più importanti del canottaggio internazionale sulle placide acque cusiane, si terrà nel weekend del 4/5 marzo, nella sua collocazione temporale storica. Ritornerà anche il 12° Meeting Scolastico di Remoergometro - Trofeo Laura Bianchi, dedicato alle scuole di VCO e Novarese che si  svolgerà, come ormai tradizionale e attesa anteprima, venerdì 3 marzo presso il Lido di Gozzano. 

Sabato 4 marzo alle 12 si terrà la seconda edizione dell'Eights Challenge - Trofeo Remo Rosso, competizione a cronometro riservata agli otto che si svolgerà sull'ormai classico percorso da 6 km che parte dalla regione Bagnera a Orta San Giulio, arriva fino a Pettenasco, circumnaviga l'Isola di San Giulio per poi tornare in Regione Bagnera; l'equipaggio vincitore della categoria master si aggiudicherà invece il Trofeo Franco Fornara. 

La sera di sabato sarà dedicata, nella tradizionale cornice dell'Hotel La Bussola, alla Cena di Gala, mentre domenica 5 marzo vedrà svolgersi il programma ormai consolidato: alle ore 10.00 inizieranno le gare sulla distanza di 1.000 m riservate alle categorie giovanili, mentre alle 12.00 sarà dato il via alla 12^ edizione dell'Italian Sculling Challenge - Memorial don Angelo Villa, gara in singolo caratterizzata dalla spettacolare mass start che vedrà gli atleti sfidarsi ovviamente sul classico percorso di 6 km.

giovedì, marzo 02, 2017

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

Presentazione Libro a Gozzano


Domani sera alle ore 21 all'Auditorium “San Giuliano”, presso il Centro Anziani “Padre Picco” di Gozzano, verrà presentato il volume di Marco Barontini "Il culto dei santi Giulio e Giuliano Testimonianze liturgiche tra oriente e occidente".
Interverranno:

Don Enzo Sala parroco di Gozzano
Dott.ssa Fiorella Mattioli Carcano Storico del Cristianesimo e Presidente dell’Associazione Storica Cusius
Don Marco Barontini Autore del libro

Ingresso Libero