venerdì, aprile 20, 2018

Armonie di Primavera a Belgirate


Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

martedì, aprile 10, 2018

“Donna al Centro” a Borgomanero


L’Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili Francesco Valsesia ha consegnato un riconoscimento, nella mattinata di mercoledì 4 aprile, agli alunni  della Scuola primaria “P. Gobetti” che hanno partecipato all’iniziativa “Donna al centro”, organizzata all’interno dell’undicesima edizione del "Marzo in Rosa". Le classi che hanno aderito all’iniziativa hanno presentato degli elaborati sui temi delle conquiste sociali, economiche e politiche delle donne e sulle  discriminazioni e violenze di cui le stesse  sono state e sono ancora oggetto.
I lavori sono stati valutati da una apposita commissione formata dall’assessore Francesco Valsesia, dalla psicoterapeuta Grazia Nuvolone, dalla professoressa Giuliana Creola e dal funzionario comunale Angela Mora.


Hanno partecipato le classe 1^G e 2^F coordinate dalla professoressa Valentina Zanetta, alle quali è stato assegnato rispettivamente il premio “originalità e fantasia” e “armonia ed equilibrio”. La classe 2^B coordinata dalla professoressa Gabriella Maffè alla quale è andato il premio “icone” e la classe 2^H con la professoressa Tiziana Martignago, alla quale è stato attribuito il riconoscimento “generazioni a confronto”. Al Consiglio Comunale dei Ragazzi, coadiuvato dalle insegnanti Gabriella Maffè, Tiziana Martignago, è stato assegnato il premio “l’utilizzo della tecnologia”.
I lavori si sono concretizzati in una serie di cartelloni, in una “rivista” illustrata e raccolto in un piccolo volume, un video con una serie di interviste a nonne, mamme e bisnonne. Tutti le realizzazioni saranno esposte in una mostra che si terrà, prossimamente, nei locali della scuola.



1 Oro e 2 Argenti per il Twirling Santa Cristina


Il secondo appuntamento stagionale per la massima serie A si è disputato al Palazzetto dello Sport Cantalupa (TO), nelle giornate del fine settimana del 7 ed 8 aprile. Si avvicina l’ultima prova in calendario che si disputerà a Castelletto Ticino (NO) al PalaEolo, nelle giornate del 5 e 6 maggio. L’organizzazione della gara sarà a cura della società agognina ed in questa occasione verranno decretati i Campioni Italiani per l’anno in corso ed assegnati i Titoli Nazionali.


Presente con ben 27 atlete in campo, impegnate nelle specialità: Gruppi, Team, Duo e Free Style (individuali), il Twirling Santa Cristina vanta rappresentanti in ogni categoria prevista da regolamento.

Omegna e Gianni Rodari Protagonisti su RAI Storia


Oggi, martedì 10 aprile, alle ore 21.10, su Rai Storia andrà in onda “Gianni Rodari. Il profeta della fantasia”, un inedito documentario firmato da Fabrizio Marini, in cui anche Omegna avrà un ruolo da protagonista. 
In prima serata sul canale 54 del digitale-terrestre andranno, infatti, in onda alcune riprese e interviste girate nella nostra città in occasione dell’edizione 2017 del Festival di Letteratura per Ragazzi che, da quattro anni, Omegna dedica al suo illustre concittadino.
Nel lavoro di Fabrizio Marini, che attraverso le testimonianze dirette ha inteso sottolineare il lato di “acuto osservatore della realtà” e di “divertente sperimentatore linguistico” di Rodari, non si rimpiange solo la prematura scomparsa del famoso giornalista e scrittore per l’infanzia.
Con Gianni Rodari abbiamo una grandissima opportunità di diffondere messaggi di grande impatto culturale ed educativo a livello territoriale e nazionale. - ha puntualizzato Sara Rubinelli, Assessore alla Cultura del Comune di Omegna – Questa Amministrazione è impegnata a far crescere ulteriormente il Festival di Letteratura per Ragazzi Gianni Rodari, nella consapevolezza del valore che la scrittura, la lettura e la comunicazione, coadiuvate dalla fantasia e dalla creatività, hanno per la crescita personale di ciascuno di noi. Sarà un onore per Omegna vedere quest’importante documentario che, di sicuro, offrirà ricchi spunti per progetti futuri”.

venerdì, aprile 06, 2018

Concorso Fotografico “Cogli il cuore“ Itinerari Paesaggistici e Culturali in Europa


BANDO DI CONCORSO
Seconda edizione a.s. 2017 2018

PRESENTAZIONE DEL CONCORSO
Gli alunni delle scuole superiori durate le diverse attività didattiche esterne alla scuola (gite scolastiche, uscite didattiche museali, naturalistiche ecc.) sono invitati a realizzare fotografie artistiche che sappiano esprimere quanto abbiano compreso dei luoghi visitati e delle esperienze vissute. Il concorso vuole essere una opportunità per i ragazzi di addentrarsi nel cuore delle cose attraverso una osservazione non superficiale ma riflessiva che cerchi, nel limite delle loro capacità tecniche ed espressive, di afferrare quel qualcosa di profondo e intimo, letto e sentito dentro l’immagine, capace di trasmettere significato a loro e ai fruitori della mostra. Immagini, istantanee di vita e di paesaggi nelle quali lo sguardo del fotografo diventa lo sguardo dell’uomo in relazione con altro da sé sia esso paesaggio, volto o testimonianza artistica per un percorso creativo di apprendimento e di crescita.

32ª Mostra della Camelia a Gozzano


La manifestazione, giunta con crescente successo alla sua 32ª edizione, si svolgerà nei giorni 7 e 8 aprile 2018 nelle sale pregevolmente affrescate della sede municipale di Palazzo Ferrari Ardicini e nel suo parco.
L’inaugurazione avverrà alle ore 10.00 di sabato 7 aprile; il giorno successivo resterà aperta dalle ore 9.00 alle 19.00, con ingresso gratuito.
La Mostra è articolata in tre sezioni espositive: sezione “Fiori recisi” (varietà di camelie provenienti dai più bei parchi del lago d’Orta e del lago Maggiore), sezione “Composizioni” (camelie con altri fiori di primavera, aperta a tutti), sezione “Piante in vaso” (stand floreali allestiti da florovivaisti).
Negli stessi giorni si svolgerà lo “Street food & Birre artigianali”, organizzato in collaborazione con l’associazione Experience, con laboratori e spettacoli live, che richiamerà un flusso turistico non indifferente. Inoltre, nella sola giornata di domenica, verranno organizzati una biciclettata ed il mercatino “Il giardino delle delizie”, con esposizione e vendita di prodotti relativi ai settori vivaistico e gastronomico.
Anche quest’anno, molte altre iniziative arricchiranno il programma dell’evento.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Comune (tel. 0322/955677 int. 5 o 6).


News Letter della Fondazione A. Marazza di Borgomanero

giovedì, aprile 05, 2018

Disegniamo l'Arte a Vacciago


DISEGNIAMO L'ARTE
EMOZIONI A COLORI
FONDAZIONE ANTONIO E CARMELA CALDERARA

Domenica 8 aprile
h 15.30 
  
‘Disegniamo l’arte’ è un format di attività rivolta a bambini e famiglie, organizzato dal circuito Abbonamento Musei Milano Lombardia e Abbonamento Musei Torino Piemonte, con la sponsorizzazione tecnica di Faber Castéll.

Antonio Calderara, come tutti gli artisti presenti nella sua Collezione, ha realizzato numerosi bozzetti, schizzi e disegni prima di dare vita alle sue opere d’arte. I colori hanno permesso a questi artisti di raccontare storie ed esprimere emozioni anche quando usavano le forme astratte. 
Con gli occhi sgranati e curiosi andiamo alla scoperta di quel che questi artisti ci hanno voluto raccontare e poi, matite alla mano,  scegliamo il nostro quadro o la nostra scultura preferita, lo scorcio  più bello, osserviamo, misuriamo e tracciamone la forma sul foglio, riempiendola di tutte le nostre sensazioni e di tutti i nostri colori… Ne risulterà una galleria di immagini unica, un vero e proprio museo del museo nel museo!
La giornata nasce per valorizzare il patrimonio culturale, guardando con occhi diversi le collezioni d'arte, ma anche le architetture e gli spazi verdi che le contengono. 
L’appuntamento è destinato in primis ai bambini in possesso della tessera di abbonamento musei junior, ma è aperto a tutti.

PRENOTAZIONI:
prenotazione obbligatoria.
Paola +39 3395035105
archiviocalderara@gmail.com

ORARI DELL’ATTIVITA’:
Dalle ore 15.30 alle ore 17.00
INGRESSO:
gratuito

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

Appuntamenti a Borgomanero Aprile 2018

domenica, aprile 01, 2018

Un Rubinetto Gigante sul Lago d'Orta


Non si sono ancora sopite le polemiche relative alla passerella galleggiante che una nuova proposta sta già scaldando gli animi sul Lago d'Orta.
Un gruppo di imprenditori locali ha proposto alle amministrazioni di costruire un rubinetto gigante che faccia parlare del Cusio e renda onore alla fiorente industria del distretto della rubinetteria. Se qualcosa del genere è già stato realizzato, come ad esempio le decorazioni poste sulle rotonde di San Maurizio d'Opaglio, impallidirà in confronto a questa epica opera. Il rubinetto, che entrerà nel Guinness dei primati, sarà di circa 15 metri per 5, verrà posto in una posizione panoramica in modo che sia possibile vederlo da tutto il lago e  produrrà una maestosa cascata nelle acque del Cusio diventando meta per curiosi e turisti.
La collocazione ideale, immaginiamo noi, sarebbe a San Maurizio, magari proprio sulle colline di Opagliolo con la cascata nelle acque di Lagna.
Per quanto riguarda la costruzione le validissime industrie locali non avranno certamente problemi e per i costi c'è già un impegno da parte di noti nomi della zona.
Certamente l'idea non sarà apprezzata da tutti ma i promotori sono sicuri che porterà tanta pubblicità e tanti turisti in più sul lago. A tal proposito citano l'esempio di Poisson Les Bains (Francia) che ha visto con un'operazione simile decuplicare le presenze turistiche.

Buona Pasqua da OrtaBlog


La Redazione di OrtaBlog augura a tutti i collaboratori, amici e Lettori una serena Pasqua.