venerdì, gennaio 31, 2020

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

giovedì, gennaio 30, 2020

Lions Club Borgomanero Host - Il Cammino della Pace


Per oltre tre decenni i Lions club di tutto il mondo, ispirandosi al tema della pace, hanno sponsorizzato un concorso di arte molto speciale nelle scuole e tra le organizzazioni giovanili. Realizzare dei poster per la pace offre ai bambini di tutto il mondo la possibilità di esprimere il loro modo di vedere la pace, ispirando il mondo tramite l’arte e la creatività.
Quest’anno anche il Lions Club Borgomanero Host ha aderito al concorso coinvolgendo gli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Don Bosco.
Grazie al lavoro e all’impegno della professoressa Emanuela Negri e dei ragazzi sono stati realizzati 70 poster sul tema “Il cammino della pace”.
La Sala delle Colonne di Villa Marazza, ospiterà dal 28 gennaio al 7 febbraio la mostra/esposizione dei disegni realizzati.

martedì, gennaio 28, 2020

James Brown in Mostra alla MEB Arte Studio di Borgomanero


Dopo la pausa invernale, la MEB Arte Studio riapre la stagione espositiva del 2020 con una grande mostra personale dedicata a James Brown, una delle figure più interessanti ed importanti del panorama artistico internazionale contemporaneo. In mostra saranno presenti una selezione di lavori che raccontano il suo percorso artistico degli anni '80 e '90. Iniziando dal suo periodo graffitista newyorkese degli anni '80, il quale l'ha portato all'attenzione della critica e del collezionismo internazionale, il percorso espositivo presenta successivamente una serie di lavori degli anni '90 quando Brown si trasferì a vivere in Messico, trasportando nelle sue opere l'energia di quei luoghi. 

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

lunedì, gennaio 20, 2020

Domotica Protagonista del Meeting dei Lions


Per chi ha qualche anno sulle spalle e si ricorda i cartoni animati di Hanna e Barbera “I Jetson - i pronipoti” allora tutto diventa più semplice. Il futuro era immaginato come un qualcosa dove, schiacciando un pulsante, tutto andava secondo la volontà del proprietario di casa. Così è già oggi: la realtà ha superato di gran lunga la fantasia e lo farà ancora con la Domotica (parola che deriva dal francese domo più informatique). Di questa tematica si è parlato nel meeting del 16 gennaio del Lions Club Borgomanero Host con l’Ingegner Carlo Bignoli, specialista del settore grande appassionato di super tecnologie. La sua relazione, ha posto l’accento sulla “domotica come lingua che ci permette di comunicare con le apparecchiature elettriche” garantendo così di “gestire e comandare tutto quello che c’è di elettrico”.
Bignoli non è stato certamente avaro di spiegazioni, illustrando le varie modalità e operatività della Domotica: dall’utilizzo di un percorso di luci soffuse al posizionamento di una canna fumaria sali-scendi; dalle tapparelle comandate all’unisono, ai pali di illuminazione del campo da tennis che si alzano da soli quando si gioca di notte. “La Domotica – ha sottolineato – permette di fare cose semplici e di trasformare la casa in uno ‘smartphone’ utilizzabile da tutti”. Infine la peculiarità principale è quella di poter “interpretare e progettare per una casa le abitudini di vita delle persone che vi abiteranno”. Cosa c’è di più semplice? La Domotica ovviamente.