giovedì, aprile 01, 2010

Calamaro Gigante nel Lago d'Orta


E' ancora incredulo il pescatore cusiano che oggi pomeriggio, al largo della Punta di Crabbia, ha agganciato con il suo amo una preda incredibile. Partito con la sua barca dal Golfo della Bagnera si è subito diretto verso uno dei punti dove il lago è più profondo alla ricerca di qualche bel luccio.
Dopo un'oretta di tentativi infruttuosi qualcosa ha abboccato all'amo, qualcosa di molto grande.
Il presunto luccio tirava a più non posso tanto che il pervicace pescatore, non volendo mollare la presa, ha visto la sua imbarcazione trascinata al largo.
In quel momento stava transitando la motonave Ortensia il cui equipaggio ha capito che qualcosa non andava e si è subito avvicinata per portare soccorso all'uomo che, imperterrito, non cedeva.
Grazie all'aiuto dei marinai è stato possibile portare in superficie la gigantesca creatura che, tra lo sbigottimento generale dei passeggeri del battello, si è rivelato essere un calamaro gigante di circa 10 metri di lunghezza.
A quel punto, vista anche l'impossibilità di issare sulla barca l'enorme mollusco, il capitano dell'Ortensia ha ordinato ai suoi uomini di restituirgli la libertà tra gli applausi scroscianti di alcuni membri del WWF tedesco che si trovavano casualmente a bordo.
Il presidente della locale pro loco ha così commentato la notizia: "Certamente l'occasione era ghiotta... Una calamarata benefica a Pasquetta avrebbe portato molti fondi nelle casse della nostra associazione. Certo però la presenza di un calamaro gigante nel nostro lago farà da volano per tutta l'economia della zona. Davvero un buon auspicio per la stagione turistica che va ad iniziare!".
Il Professor Antonio Sfruttapesce, dell'Acquario di Genova, interpellato dal nostro sito si è dimostrato molto prudente ma alla fine ha ammesso: "La presenza di calamari di quelle dimensioni in acque dolci è molto rara ma non impossibile. Spesso poi questi animali preferiscono rimanere negli abissi e non emergono quasi mai, tranne che in giorni particolari come questo.".

15 commenti:

Alfa ha detto...

Ieri è stata davvero una giornata di avvistamenti straordinari sul Lago d'Orta, che si conferma sempre più come un vero Lago dei Misteri!

^_^

OrtaBlog ha detto...

Eh sì :-)Eventi davvero incredibili sul lago, strano che Studio Aperto non ci abbia fatto ancora un servizio!

Alfa ha detto...

Ai bei tempi Emilio Fede avrebbe fatto una diretta con Brosio...

Alessandro ha detto...

Palla gigantesca. La foto è stata scattata in nuova zelanda e non esiste alcun professor Sfruttapesce(carina l'idea del nome). Pecccato che un blog sul lago d'Orta pur di attirare attenzioni faccia della disinformazione che senza alcun dubbio non fa bene a nessuno! Cancellate che e meglio..

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
OrtaBlog OrtaBlog ha detto...

Caro Alessandro, sei stato molto bravo a fare delle indagini, peccato tu non abbia controllato la data dell'articolo...

Alessandro ha detto...

Una bufala non può essere data 2010? Lo era allora e lo è ancora adesso!

Anonimo ha detto...

1 aprile

Anonimo ha detto...

E a distanza di ben 4 anni il secondo "abboccamento" con una sola esca ... ehm notizia :D

ivano chiabotti ha detto...

Strano, io esploro i fondali del lago quotidianamente eppure non ne ho mai visti. Probabilmente queste creature aspettano il primo di aprile per farsi vedere.

Alfa ha detto...

Del resto è noto che le acque del lago d'Orta sono pescosissime, specialmente se getti le reti tra il 31 marzo e il 2 aprile...

stefano medina ha detto...

guardete da dove arriva la foto... http://www.chupacabramania.com/archivio/132/Nuova-Zelanda-pescato-calamaro-gigante-di-dimensioni-record.htm

GUIDO ha detto...

BUONGIORNO, SONO GUIDO LUBELLI, IL CAPITANO DELLA M\N ORTENSIA, E SICERAMENTE NON TROVO DIVERTENTE ESSERE CITATO IN STORIE DI PURA FANTASIA.....
CHISSA' POI A QUALE SCOPO???

gabri ha detto...

ciao , credeteci o no , ma oggi al lavoro non si parlava d'altro , e le mie colleghe sostenevano che era vero e per questo ci sono degli incidenti nel lago ........ io ho voluto controllare prima di sostenere per vero una notizia simile . è certo che domani mi divertirò molto ,perchè a quanto pare di pesci che abboccano ce ne sono molti anche sulle rive del lago !!!!
Gabri

Anonimo ha detto...

Hahahaha che cagata