sabato, luglio 31, 2021

Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

venerdì, luglio 30, 2021

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

mercoledì, luglio 28, 2021

Miasino Summer Festival


Nella splendida e storica cornice di Villa Nigra a Miasino, sabato 31 luglio e domenica 1 agosto alle ore 21 si svolgerà il 1° Miasino Summer Festival.
Sul palco 20 artisti selezionati tra band musicali e cantanti singoli si sfideranno in un Contest, dando vita ad uno spettacolo di alta qualità artistica.
Gli artisti , provenienti da Milano, Bergamo e Novara, presenteranno una selezione di brani musicali che spaziano dall'hard- rock classico alla musica elettronica sperimentale ambient, arrivando fino al melodic metal al musical e al pop classico italiano. Degni di nota una Tribute Band hard Rock che proporrà musica degli AC/DC e un'altra che ripercorrerà la carriera di Elvis Presley.
"Il criterio di valutazione" - come afferma la Pres. dell'Associazione "The way" Alice Chirico -"sono collegati alla creatività musicale ,in quanto si da per scontata la competenza tecnica e di esecuzione. Il valore aggiunto di questo Festival è l'intento di trasmettere al pubblico presente un'emozione indelebile nel tempo".
Le due serate avranno 2 giudici di alta qualità artistica: Michele Luppi degli "White Snake " e il maestro Giuseppe Caccialanza che, domenica 1° agosto, daranno il loro feedback alla creatività artistica del vincitore che si aggiudicherà il premio finale del valore di 5.000 euro comprendente la registrazione di un brano in studio e di un video-clip professionale. E' previsto anche un premio in base al gradimento del pubblico presente.
L'ingresso è gratuito . Durante la serata potrete gustare gli spettacolari hamburgher de "Le Camion" Chef a porter.
Un particolare ringraziamento alla Pasticceria "Arianna" di Orta S.Giulio e ad A.R.T Associazione Risorse Territoriali per la comunicazione.

Cinema Sotto le Stelle 2021 ad Omegna




lunedì, luglio 26, 2021

Husky, Asinelli e Tanto Altro alle Pigne



Domenica 1 agosto all’Adventure Park Lago d’Orta Le Pigne è in programma una giornata dedicata all’avventura promossa dall’associazione Grotta di Babbo Natale.

Una giornata promozionale per vivere l’avventura, con attività per tutti i livelli e età: passeggiata con gli husky, attività con gli asinelli, percorsi sospesi di vari livelli e difficoltà, per bambini e adulti, percorso sensoriale a piedi nudi, foto ricordo con la panchina gigante e grigliata e menù convenzionato al Ristorante MonteOro.

Scegliete le attività che preferite, vi aspettiamo al parco!

Per partecipare è possibile prenotarsi online sul sito www.grottadibabbonatale.it.
Per informazioni inviare una mail a info@grottadibabbonatale.it oppure telefonare al +39 0323 497349.

giovedì, luglio 22, 2021

Hop Hop Street Food a Omegna


33 cucine
itineranti, 60 città, 8 mesi di tour, eventi ogni settimana : questi sono i numeri del più grande street food tour italiano.
Ogni singolo evento è pensato per permetterti di gustare le migliori specialità di cibo di strada da tutto il mondo nel modo migliore: sotto casa tua.
Oltre al cibo, dolce e salato, potrai trovare un’ampia selezione di birre artigianali e un’atmosfera che solo Hop Hop Street Food saprà regalarti.

Orta Danza - Spettacolo a Orta San Giulio



mercoledì, luglio 21, 2021

Cinema Sotto le Stelle 2021 ad Omegna



Lido di Gozzano: Bandiera Blu per il Secondo Anno Consecutivo


Con una breve, ma significativa, cerimonia svoltasi  al Lido di Gozzano martedì 20 luglio 2021 è stata fatta sventolare per la seconda volta ( la prima era stata lo scorso anno) la Bandiera Blu
La riconferma  della Foundation for Environmental Education (Fee) al lido gozzanese, è il riconoscimento a una  località  che rappresenta l’eccellenza in termini di qualità delle acque di balneazione, pulizia delle spiagge, qualità dei servizi, misure di sicurezza per i bagnanti, adeguata cartellonistica informativa sull’ecosistema e sulle modalità di fruizione della spiaggia, iniziative di educazione ambientale.


L’Amministrazione Comunale, tramite il  Vice Sindaco Libera Ricci ha voluto   ringraziare “tutte le associazioni del territorio e i cittadini che con le loro azioni hanno contribuito a ottenere il riconoscimento”. L’Assessore allo Sport  Francesca Tucciariello ha sottolineato come il riconoscimento della Fee “rende orgogliosi di questo importante risultato che rappresenta l’obiettivo non solo dell’Amministrazione Comunale, ma anche di tutta la cittadinanza”. Ha poi concluso “la difesa del nostro lago la si conquista ogni giorno ed è nostro principale compito mantenere questo specchio d’acqua più pulito possibile”. Anche l’Assessore al Turismo Lorena Marietta si è espresso sulla lunghezza d’onda dei colleghi di Giunta, evidenziando “come il lago sia un veicolo importante per il turismo”. Anche il Consigliere Provinciale Ivan De Grandis si è complimentato con l’Amministrazione Comunale e i soggetti coinvolti nel mantenimento della peculiarità dell’Orta. La cerimonia si è conclusa con l’intervento di Gianni De Bernardi dell’Ecomuseo  che ha illustrato come il contratto di lago sia arrivato alle battute finali, rimarcando “di ben conservare questo splendido bacino naturale”. Alla manifestazione erano presenti anche l’Assessore al Bilancio Paolo Zucchetti e il Comandante della locale Stazione dei Carabinieri Gianluigi Penariol.
Gozzano è il Comune capofila del progetto regionale per la rivalutazione e conservazione dei canneti.

martedì, luglio 20, 2021

Un Concerto "a Pedali" per Un Paese a Sei Corde


UN PAESE A SEI CORDE 2021 presenta

CONCERTO A PEDALI con i MAGASIN DU CAFE’

(Davide Borra, Mattia Floris, Alberto Santoru, Denny Bertone)

Sabato 24 luglio – Baveno – Ore 21.00 – Ingresso gratuito


Piazza della Chiesa Ss. Gervaso e Protaso

(in caso di maltempo: Salone Nostr@domus)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su www.unpaeseaseicorde.it – Tel. 0322.96333 – 3284732653

 

Un Paese a Sei Corde ritorna nella splendida piazza di Baveno il 24 luglio con i Magasin du Cafè, una delle realtà più affermate nel panorama della World Music a livello europeo.

Una miscela di eleganza ed energia, grazia e sfrontatezza, stile e veemenza, il tutto racchiuso in un vortice spirituale. La loro scelta di non suonare solo live elettrici in festival e teatri, ma anche concerti acustici in luoghi incontaminati, in alta montagna o in boschi sperduti o in centri storici suggestivi, è nata dal loro desiderio di fondersi il più possibile con la natura e l’ambiente che li circonda.

Musiche che parlano di tradizioni lontane, dove il grande Nord si mischia all'Oriente, i canti sciamanici d'America e d’Africa diventano moderni. Il sound è universale, i suoni sono esotici ma senza connotazione geografica, si mischiano con rock, jazz, fusion, in un dialogo tra i quattro musicisti senza precedenti!

A Baveno si esibiranno in un CONCERTO A PEDALI, uno spettacolo a bassissimo impatto ambientale: 4 musicisti e 1 bicicletta che alimenta gli strumenti, all’insegna dell’eco sostenibilità.



Formazione:

Denny Bertone, chitarra elettrica e lap steel guitar

Davide Borra, fisarmonica,

Mattia Floris, chitarra e voce,

Alberto Santoru, contrabbasso elettrico e percussioni,

e Diego Occelli alla bicicletta!

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

lunedì, luglio 19, 2021

Presentato a Miasino il Villa Nigra Opera Festival 2021 - Musiche Stellari


Molta partecipazione presso l’Orangerie di Villa Nigra a Miasino per la presentazione del Concerto che si svolgerà il prossimo 23 luglio. Il Sindaco di Miasino Giorgio Cadei ha ringraziato l’organizzazione per aver riportato l’evento dopo un anno di pausa: “Non potevamo perdere altro tempo ed abbiamo appoggiato con piacere il desiderio dell’organizzazione, anche se i tempi sono ancora dettati da incertezze. Villa Nigra si pone come luogo perfetto per ospitare questo concerto sotto le stelle, assicurando la possibilità di rispettare le norme anti COVID-19”

Anche la Provincia di Novara ha espresso un parere entusiasta sulla manifestazione con la presenza di Ivan De Grandis, consigliere della Provincia di Novara per il Turismo ed il Marketing Territoriale che ha portato i saluti del Presidente: E’ un evento che merita massima attenzione perché si tratta di una proposta di qualità che possiede anche una funzione culturale importante, di grande richiamo turistico. La Provincia è in prima linea a sostenerla. Complimenti agli organizzatori ed anche all’amministrazione comunale per tutti gli sforzi che sta facendo per rendere questa Villa luogo ideale per iniziative così prestigiose”.

sabato, luglio 17, 2021

Lirica a Villa Bossi di Orta



Domenica 18 luglio alle ore 16 si terrà, presso l'affascinante cornice dei giardini comunali di Villa Bossi, l'evento "La lirica dal vivo" organizzato da Croma Milano.
Ingresso libero. Consigliata la prenotazione del posto scrivendo una mail a press@cromamilano.it.

Mostra Fotografica ad Ameno



Mostra fotografica "Ascoltando il silenzio. Ameno e il suo territorio". Fotografie di Rommy Codecasa

Padiglione del Parco Neogotico di Ameno (No). 

Dal 24 luglio al 16 agosto 2021, orario 10:30-12:30  15:30-18:30.
Lunedì 24 luglio 15:30-19:00. 

Ingresso libero.
Per informazioni ☎️ 348 2989683 e ✉️ info@letsonge.com. 

Evento Facebook https://fb.me/e/WqDSKPuW 

Il ricavato della vendita del catalogo della mostra verrà interamente devoluto alla Biblioteca del Comune di Ameno.

giovedì, luglio 15, 2021

Presentazione Google Trekker Loan Program a Gozzano



Presentazione del progetto Google Trekker Loan Program” e del portale Orta Lake Experience.
Il progetto di Google ha potuto tracciare, grazie all’aiuto di molti volontari, tutto l’ecosistema del lago d’Orta raggiungendo l’obiettivo di mappare più di 1000 km tra sentieri, corsi d’acqua, centri storici, parchi, spiagge e lungolaghi.

Inaugurato LAQUA By The Lake


Ha aperto martedì 13 lugio LAQUA by the Lake – la nuova straordinaria venue sulle rive del Lago d’Orta, della collezione del Gruppo Cannavacciuolo LAQUA Resorts.

È la “Casa al Lago” dove design, contatto con l’acqua e la natura si uniscono in un nuovissimo Resort, in cui si trovano gli appartamenti, il Beach Club e il Ristorante Cannavacciuolo by the Lake. 

Aperto agli ospiti del Resort ed esterni, il Ristorante Cannavacciuolo by the Lake propone menu diversi durante la giornata, con un inedito setting, dove è possibile scegliere tra un tavolo all’aperto, avvolto dalla luce e dal sole o sotto l’elegante porticato.

 Lo Chef Antonino ha ideato piatti sfiziosi che celebrano il territorio e le sue origini, per il suo secondo ristorante al Lago d’Orta, rigorosamente vista lago!

Il menu, durante il giorno, propone piatti che portano anche in questa nuova casa al lago la sua anima, ispirandosi all’atmosfera del Resort: dalla “Caponata Napoletana”, “Spaghetto aglio olio e trucioli di pane”, “Pasta mischiata con ragù di pesce” al “Pescato del giorno”. 

Per la cena la carta invece si arricchisce con le elaborazioni della cucina di Antonino e nuove proposte stagionali che lo Chef ha pensato e realizzato per il Cannavacciuolo by the Lake.



mercoledì, luglio 14, 2021

Cinema Sotto le Stelle 2021 ad Omegna



XXI Orta Festival - Concerto Venerdì 16 Luglio

Sesto Concerto

Isola di San Giulio - Basilica

venerdì 16 luglio - ore 20.30

L’infinita Wanderung

Quartetto Zaïde


Charlotte Maclet - violino

Leslie Boulin Raulet - violino

Sarah Chenaf - viola

Marie Ythier - violoncello

Matteo Pigato - violoncello

Programma

Franz Schubert (1797-1828)

Quintetto in do maggiore D956 (op. post. 163)

per due violini, viola e due violoncelli

Il Quartetto francese Zaïde è il nuovo fenomeno della musica da camera e ha raggiunto in pochi anni fama internazionale. Vinti alcuni dei principali concorsi, fra i quali il «Joseph Haydn» di Vienna, dove ha ottenuto sia il primo premio che tre premi speciali, incluso quello per la migliore interpretazione di Haydn e, nel 2011, il primo premio al Concorso Internazionale di Musica di Pechino, ha ricevuto una serie impressionante di riconoscimenti, fra i quali il premio della stampa internazionale al Concorso di Bordeaux nel 2012.

Nel 2016 il gruppo, formato da sole donne, è stato invitato a esibirsi in sale prestigiose quali Philharmonie di Berlino, Wigmore Hall di Londra, Musikverein di Vienna, Théâtre des Champs-Elysées e Cité de la Musique di Parigi, Konserthuset di Stoccolma, Beijing Concert Hall, Jordan Hall di Boston, Merkin Hall di New York e Festspielhaus di Baden-Baden. È stato inoltre ospite di importanti festival e ha effettuato tournée in Francia, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Italia, Austria, Svezia, Irlanda, Cina.

Ascolteremo le nostre artiste nella formazione di quintetto (in questo caso con l’aggiunta di un secondo violoncello) nell’esecuzione dell’imponente Quintetto in do maggiore D 956 di Franz Schubert. Nell’infinita Wanderung sonora di questa celeberrima opera vi è tutta l’espressione del più intimo e intenso mondo affettivo di quest’autore.


martedì, luglio 13, 2021

In Cammino per una Goccia in Più


In cammino da Trieste ad Aosta per promuovere la donazione di sangue
. E’ quanto sta attuando Mauro Grandi, donatore Avis e appassionato di “cammini”. Venerdì 9 luglio ha incontrato il presidente della Sovracomunale Avis Franco Cerutti, nonché assessore ai Servizi Sociali del Comune e il presidente della “comunale” di Borgomanero Angelo Fioramonti. Grandi è partito da Trieste domenica 13 giugno e, attraversando Friuli, Veneto, Lombardia è entrato in Piemonte giovedì 8 luglio raggiungendo Colazza. Da qui è sceso a Borgomanero, per uno scambio di gagliardetti e magliette, e poi subito via verso la prossima tappa che sarà Ponzone, nel Biellese. Arriverà ad Aosta venerdì 16 luglio. 

Un Paese A Sei Corde 2021 - Concerto a Verbania


UN PAESE A SEI CORDE 2021 presenta

Quartet Filippo Dall’Asta, Giangiacomo Rosso, Veronica Perego featuring Francesca Confortini

nell’ambito del Torino Jazz Festival Piemonte 2021, in collaborazione con Artexe.

 

Venerdì 16 Luglio – Verbania Pallanza – ore 21.00

Chiesa Madonna di Campagna – Via Nazario Sauro – INGRESSO 5 EURO.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su www.unpaeseaseicorde.it – Tel. 0322.96333 – 3284732653

 

Il concerto di Un Paese a Sei Corde in programma il 16 Luglio a Verbania è realizzato nell’ambito del Torino Jazz Festival Piemonte 2021 in collaborazione con Artexe e presenta il Quartet Filippo Dall’Asta con la seguente formazione:

Filippo Dall’Asta, chitarra (bio a seguire).

Giangiacomo Rosso, chitarra, uno degli esponenti massimi del Gypsy jazz in Italia.

Veronica Perego, contrabbasso, rinomata nella scena jazz Italiana e internazionale.

Featuring Francesca Confortini, voce, cantante Italiana di fama internazionale nella scena jazz.


Filippo Dall'Asta è un chitarrista, compositore, arrangiatore e band leader di Jazz Manouche, che fonde i suoni del Gypsy jazz e del suo paese nativo con il bebop e la musica classica, creando il suo proprio stile chitarristico progressivo.

Filippo ha cominciato a suonare a 5 anni, ha studiato musica in Italia ma anche in Germania, Francia, Olanda, India e Inghilterra. Nel 2010, a 23 anni, si è trasferito in Inghilterra. E' stato in tournée e ha lavorato in studio con molti artisti di fama internazionale (Mozes Rosenberg, Lollo Meier, Björk, Giacomo Smith, Duved Dunajevsky, John Wheatcroft, Gypsy Dynamite, Harp Bazaar, e tanti altri). Ha suonato alla Royal Albert Hall, presso la sede del parlamento britannico e la Torre di Londra, oltre che in numerosi festival in Francia e in Italia. Filippo ha pubblicato “Mediterasian”, il suo primo album da solista, nel 2018: album innovativo con oltre 20 musicisti in cui l'energia erratic del jazz gypsy si combina con le sonorità meditative della musica indiana. L'album è stato elogiato come "uno dei migliori album strumentali del 2018" dai LA Music Critic Awards. Nel 2020, per il suo progetto "Gypsy Dynamite", Filippo ha pubblicato un album di 10 brani originali che fondono Gypsy Jazz, Bebop, melodie latino-americane e mediterranee: "Cafe Dynamite”. L'album ha ricevuto numerose recensioni entusiastiche. Filippo sta attualmente lavorando al suo prossimo album solista.

 

Il programma completo è consultabile su www.unpaeseaseicorde.it.


sabato, luglio 10, 2021

Villa Nigra Opera Festival 2021 - Musiche Stellari


Villa Nigra Opera Festival è una manifestazione musicale nata nel 2017 da un’idea del Maestro Andrea Cappelleri, direttore d’orchestra di origine umbra e miasinese d’adozione, con l’obiettivo di colmare una mancanza artistica nel nostro territorio.

Villa Nigra Opera Festival si svolge tradizionalmente nel mese di luglio a Miasino (NO), sulle colline soprastanti il Lago d’Orta, nel prestigioso cortile dell’omonima residenza aristocratica cinquecentesca, oggi di proprietà del Comune, che prende il nome dall’architetto che all’inizio del Novecento completò i restauri delle tre ampie ali.

Dopo le prime tre edizioni che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica, e dopo il forzato stop nel 2020, Villa Nigra Opera Festival ritorna con un evento unico e imperdibile che si terrà venerdì 23 luglio 2021 alle ore 21.00. Chi ha seguito il Festival sin dalla sua nascita sa che ci si deve sempre aspettare qualcosa di nuovo, di sorprendente: uno spettacolo completo che vuole toccare le corde delle emozioni. E sarà così anche nel 2021 con un programma dedicato alle colonne sonore più entusiasmanti del cinema degli ultimi anni.

Vi invitiamo a MUSICHE STELLARI: festeggeremo insieme il ritorno ai concerti in presenza tramite un viaggio delle emozioni e dell’immaginazione.

A tal proposito il Maestro Cappelleri anticipa: “Si tratterà di un percorso virtuale, tutto da scoprire, nel quale chiediamo al pubblico che ci ascolta di salire a bordo con noi: partiremo dall’America del Nord, attraverseremo tutto il mondo fino a raggiungere le galassie più lontane, con l’esecuzione della Suite di Guerre Stellari.”

Celebreremo il tango argentino di Astor Piazzolla nel centenario della sua nascita, tributeremo un prestigioso omaggio alla musica di Ennio Morricone, vanto dell’arte italiana nel mondo, che proprio un anno fa ci lasciava, e poi tante altre sorprese che vi invitiamo a scoprire insieme a noi.

Presenza fissa dalla prima edizione e partner musicale della manifestazione è l’Orchestra Sinfonica “Carlo Coccia” che anche quest’anno sarà presente con un organico di più di 50 elementi.

Villa Nigra Opera Festival desidera inoltre esprimere un “grazie” particolare al personale sanitario che ha combattuto in prima linea contro il Covid 19; per questo motivo, la direzione artistica, unitamente al consiglio direttivo e al Comune di Miasino, ha deciso di dedicare al personale sanitario dell’ASL di Novara il nostro concerto.

La Provincia di Novara e il Comune di Miasino promuovono l’iniziativa con il loro patrocinio e mettendo a disposizione lo splendido scenario di Villa Nigra. Numerosi sono gli sponsor che hanno creduto nel progetto ed hanno reso possibile l’organizzazione dell’evento, a partire da Zoppis Premium Beverages since 1916, società benefit (impegnata anche in finalità di beneficio comune in modo responsabile, trasparente e sostenibile), Fantini Rubinetti, Unione Turistica Lago d’Orta, Rubinetterie Paffoni, SBS, Palazzo Acquarello, Concessionaria Renault S.A.B, Albertoni VA srl, Impresa Edile Marco Congiu, Zambellini Artini Dental Center e Techbau Spa Engineering & Construction.

L’evento è aperto al pubblico in presenza ed il costo del biglietto è di 25,00 euro, inclusa la prevendita online su Ciaotickets.com. Non vediamo l’ora di riabbracciarvi pur attenendoci alle indicazioni di distanziamento previsto dal protocollo nazionale ancora in vigore che regoleranno la serata.

Informazioni ed aggiornamenti sulle pagine social dell’evento: FB @villanigraoperafestival e IG  @villanigraoperafestival

giovedì, luglio 08, 2021

Crimini e Criminali a Gozzano





Un Paese A Sei Corde 2021 - Concerto a Invorio


UN PAESE A SEI CORDE 2021 presenta

REDNAKS Antonio Salomone

ANNA MANCINI

Domenica 11 Luglio – Invorio – ore 18.00

Sagrato Chiesa parrocchiale SS. Pietro e Paolo – Ingresso gratuito

 (in caso di maltempo: Sala Curioni)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su www.unpaeseaseicorde.it – Tel. 0322.96333 – 3284732653

 

Un Paese a Sei Corde ritorna a Invorio per un doppio concerto alle ore 18.00,  sul suggestivo sagrato della Chiesa Parrocchiale.

Si tratta di un appuntamento originale dedicato ai giovani dove la sperimentazione e l'improvvisazione renderanno unica l’esperienza del pubblico.


Antonio Salomone in arte Rednaks è un chitarrista e compositore nato e cresciuto tra Italia e Tunisia, elementi che hanno delineato il suo carattere e il suo stile musicale.

Si è avvicinato alla chitarra a 16 anni attraverso diverse influenze musicali che spaziano dalle radici del profondo blues come BB King e Robert Johnson alla musica acustica fingerstyle come Michael Hedges, Beppe Gambetta e Tommy Emmanuel.

La sua ricerca e sperimentazione musicale lo hanno portato a suonare numerosi generi, come l' ethno music con i Deers Brothers, band attualmente attiva, il jazz e r&b con i Betty Pop, fino ad arrivare alla world music, il genere in cui ha potuto esprimere pienamente la sua personalità.

Nel 2019 è uscito il suo album strumentale "Pagine del libro delle avventure", un progetto che racchiude l'essenza dei suoi viaggi, che vengono raccontati attraverso le armonie delle sue corde: RednakS è un passaggio espressivo che colora, con le sue armonie, il sentiero della vita di coloro che lo ascoltano.

Nel 2020 è uscito il suo secondo album "Pangea", opera che consacra il suo cammino nella world music.

Pangea è una fragranza di aromi musicali: oltre ogni confine e oltre ogni pregiudizio unisce i colori dei continenti raccontando le loro tradizioni in forma musicale.

 

Anna Mancini  è una chitarrista e compositrice sperimentale che spazia dal tapping, abbinato ad un accompagnamento ritmico percussivo, agli armonici artificiali, all’impiego di diverse accordature alternative.

Le sue esibizioni sono caratterizzate da una miscela di brani acustici ed elettrici che variano dalla ricerca rock e contemporanea a quella orchestrale e minimalista, col supporto di apparecchiature analogiche e digitali come loop station, drum machine ed effettistica, e-bow, bottle neck e archetti da violino.

Affascinata dalla musica sin dall’infanzia, ha iniziato lo studio del pianoforte ma lo ha accantonato dopo un breve periodo, a causa dei continui cliché che le venivano imposti dall’insegnante. Ispirata dall’ascolto di Jimmy Page, ha poi scelto la chitarra come mezzo di comunicazione imparando a suonarla in modo convenzionale fino alla scoperta dello stile di Preston Reed, che l’ha folgorata ricordandole la sua passione per la batteria. A seguito della registrazione di un demo ha presentato il suo progetto con un live al Circolo degli Artisti di Roma, da dove è iniziata la sua attività con tour in Italia ed Europa in club, teatri e manifestazioni di vario tipo. Nel contempo ha iniziato a studiare musica etnica con lo storico mandolinista napoletano Gennaro Petrone, con il quale ha avviato una lunga collaborazione. Ha partecipato alla realizzazione sonora di cortometraggi e a numerose iniziative artistiche. Nel 2014 è uscito il suo primo album, Anna Mancini, prodotto da Stefano Barone. Ha all’attivo un duo di musica elettronica con Marco Messina. Nel 2019 ha partecipato al tour “Storia di un impiegato” con Cristiano de André.

Il programma completo è consultabile su www.unpaeseaseicorde.it.


Mercato dei Produttori Agricoli a Legro



Un Paese A Sei Corde 2021 - Concerto a Cureggio


UN PAESE A SEI CORDE 2021 presenta

VALTER TESSARIS

Sabato 10 Luglio – Cureggio – ore 21.00

Piazza Giovanni XXIII - Ingresso gratuito

 (in caso di maltempo: Chiesa Maria Vergine Assunta)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su www.unpaeseaseicorde.it – Tel. 0322.96333 – 3284732653

 

Un Paese a Sei Corde, la rassegna itinerante dedicata alla chitarra in tutte le sue sfaccettature, prosegue il suo tour giungendo a Cureggio con il concerto di Valter Tessaris, chitarrista che da più di 15 anni porta i suoi spettacoli nei teatri, nei locali, nei club e sulla strada, dove l’incontro tra la musica e il pubblico occasionale crea momenti magici e coinvolgenti.

I brani che propone sono per la maggior parte composizioni originali, a cui alterna rivisitazioni di grandi successi del passato per i quali crea una nuova chiave d’ascolto, spesso attraverso il Fingercussion, una tecnica chitarristica che permette di eseguire tema, ritmica e giro armonico contemporaneamente.

Il suo progetto musicale Acoustic Spirit è nato nel 2000 dal concetto che la musica è uno dei linguaggi universali, una sola grande lingua che intreccia emozioni, stati d’animo, sentimenti. Il progetto unisce la sua passione per la chitarra acustica alla curiosità di esplorare vari generi musicali quali celtico, blues, flamenco, funky, world music, jazz, samba e rock, eseguiti con stile personale ed originale.

Ha partecipato a molte iniziative tra cui collaborazioni con vari autori per presentazioni di libri, letture di poesie e inaugurazioni di mostre, ha suonato in molte location prestigiose anche in particolari occasioni (es. anniversario della Croce Rossa Italiana). E' arrivato tra i 5 finalisti in un contest online tra musicisti di

strada a livello Europeo per suonare all’evento “Music Streets” insieme a 5 musicisti della Filarmonica della

Scala. Il concerto, che si è svolto a Milano per l’inaugurazione della Torre Unicredit, ha avuto un grande successo con la presenza di 3000 persone dal vivo e seguito in diretta in streaming da 7000 persone.

Nel 2016 ha partecipato a Italia's Got Talent, dove ha ottenuto i quattro sì dei giudici e la standing ovation del pubblico, ha partecipato alla tournee di Natalino Balasso e aperto i concerti della Banda Osiris, Teo Ciavarella Quartet, i Mammut di Zelig, Daniele Grof, Alberto Bertoli (figlio di Pierangelo Bertoli).

Compone colonne sonore per film, documentari e video pubblicitari.

Il programma completo è consultabile su www.unpaeseaseicorde.it.


mercoledì, luglio 07, 2021

Da San Maurizio un Curioso Brevetto: Earchute


La Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini è lieta di presentare Francesco Grande, un giovane originario di Collepardo sui monti Ernici, ma trasferitosi ormai da molti anni a San Maurizio d’Opaglio. Un rapporto forte lega Francesco, e ancor prima il padre, alla ditta Giacomini, entrambi, si può ben dire, storici dipendenti della fabbrica di San Maurizio d’Opaglio.  Francesco è un vulcano di idee e proprio in questi giorni ne ha concretizzata una, che è anche stata regolarmente brevettata in Italia, ovvero “Earchute”, un laccetto reggi-mascherina. Un laccetto innovativo, diverso da quelli che si trovano attualmente in commercio.


 «Tutto è nato da una mia esperienza diretta – le parole di Grande – Al lavoro ero, infatti, costretto a tenere la mascherina per molte ore e comunque ogni volta che il distanziamento sociale non era possibile, e il dolore dietro le orecchie cominciava a diventare insopportabile. Era il mese di aprile del 2020 quando ho cominciato a realizzare alcuni prototipi. Prima una sorta di coroncina in ferro con dei gancetti, anch’essi in ferro, decisamente scomoda però quando si doveva riporla in tasca, poi sono passato ai laccetti, come quelli delle scarpe, lunghi 70 cm. ma realizzati appositamente con misure e spessori ben studiati perché potessero scorrere all’interno di un piccolo dispositivo. I gancetti che in un primo momento erano stati realizzati in ferro adesso sono costruiti in plastica grazie ad un piccolo stampo, anch’esso realizzato “su misura”». 
Sono principalmente due le posizioni di utilizzo del reggi-mascherina, o come una sorta di coroncina, o fissato sulla nuca, ma sempre senza mai stringere il capo o le orecchie. 
«I laccetti e i gancetti sono di colori diversi che vanno dal nero al giallo, dall’arancione al verde, abbinabili tra loro e, a richiesta, anche personalizzabili – precisa Francesco Grande – vorrei comunque sottolineare che vanno bene sia per gli adulti che per i bambini, ognuno può regolarlo comodamente a seconda delle sue necessità, in particolare ho pensato proprio ai bambini, forse i più penalizzati dall’uso delle mascherine a scuola». 
Prima della fine dell’anno scolastico la Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini, sempre attenta nelle collaborazioni con gli Istituti Scolastici del territorio, ha donato alle Scuola Primarie dell’Istituto Comprensivo San Giulio, con il plesso di Orta San Giulio e altri, e dell’Istituto Comprensivo Borgomanero, più di mille laccetti per i piccoli studenti che hanno prontamente ringraziato il dottor Andrea Alessandro Giacomini.


«Quando ho visto i laccetti – dice Andrea Alessandro Giacomini - mi sono venuti in mente immediatamente i bambini e, come Fondazione, abbiamo chiesto ai Dirigenti Didattici del territorio del lago d’Orta e di Borgomanero la possibilità di effettuare la donazione di questi dispositivi che possono alleviare il fastidio di indossare le mascherine per molte ore al giorno. Ringrazio il comparto scolastico del territorio, con il quale avevamo collaborato già un paio di anni fa facendo incontrare ai bambini più grandicelli un artista che aveva interagito con loro, l’apprezzamento e la collaborazione anche per questo nuovo progetto ci sono molto graditi e speriamo di poter ancora interagire, sia per idee che nascono da noi che dalle scuole stesse. La Fondazione – prosegue Andrea Alessandro Giacomini – ha sempre dato particolare attenzione alle capacità innovative dei giovani del territorio che, nello spirito di Alberto Giacomini, creano, scoprono e brevettano».


Il sito dove reperire ulteriori informazioni è www.earchute.com

Presentazione Libro “Resurrectio” di Agostino Roncallo



lunedì, luglio 05, 2021

Inaugurazione Mostra di Silvia Della Rocca all'Hotel San Rocco di Orta


È stata inaugurata lo scorso 27 giugno presso Villa Gippini dell’Hotel San Rocco, la mostra Discover The World di Silvia Della Rocca, artista, scrittrice, giornalista e videomaker. L’esposizione resterà aperta fino al prossimo 20 agosto.
L’artista, presente all’inaugurazione, racconta così le due esposizioni di cui si compone la mostra.
"In questa occasione, grazie alla Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini, ho potuto portare entrambe le mie anime, due mostre: GENESIS di quadri d’arte materica in cui l’Universo si fonde con le Lune e i pianeti, e ETNIKA una mostra video fotografica composta da 30 immagini più video, l’altra anima più legata al mio lavoro. Sono infatti una giornalista e ho lavorato per molti anni per il canale televisivo Marco Polo, sono autrice e regista di format tv documentari girati in varie parti del mondo. La mostra è uno sguardo su popolazioni, etnie che vanno dal Tibet alla Cina, al cuore dell’Africa fino al sud America. Con queste immagini di soli primi piani, racconto la differenza e le unicità che ci sono tra le genti che spazio temporalmente sono molto lontane tra di loro, ma di fatto hanno ancora mantenuto intatte delle culture che oggi stanno scomparendo per quello che noi chiamiamo progresso, che non è detto che lo sia. È un racconto fotografico. Per quanto riguarda Genesis premetto che non sono “figlia d’arte”, dipingo dal 2016 per caso. Ho infatti scritto un romanzo “L’isola di Aral” che racconta la storia di un pittore e di tre donne legate a lui. Le vicende si svolgono tra Bussana, paese di artisti che si trova in Liguria, e Formentera, l’isola della mia anima, del mio cuore, dove torno da anni fuori dalla stagione turistica. È un libro un po’ esoterico. Al suo interno racconto la tecnica pittorica materica che utilizza il mio pittore di fantasia. Poi un giorno reale capita che vado a Bussana e vedo, sulla parete di una chiesa, un quadro che rappresenta esattamente la tipologia di arte materica che avevo raccontato nel mio libro. Conosco la pittrice, diventiamo amiche, lei mi dà il suo quadro come spunto per la copertina del romanzo e, dopo averlo letto, mi sprona a dipingere, mi dà il suo studio per tre settimane e… così ho cominciato a dipingere in mezzo a strumenti di lavoro mai visti prima. Le parole magiche che mi hanno convinta a farlo sono state: “se sei stata così brava ad immaginarlo nel libro, puoi anche farlo nella realtà”. Poi la tecnica con gli anni si è affinata e così sono entrata nel mio mondo e oggi racconto metaforicamente ancora qualche sogno: per me guardare la luna e i pianeti è sognare, e questa mostra vuole farci sognare ancora attraverso la luce, la speranza, attraverso l’Universo che ci unisce tutti"



La mostra è visitabile ogni giorno fino al 20 agosto dalle 10 alle 22 con ingresso libero.

sabato, luglio 03, 2021

Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

Apre la Spa Ippocampus dell'Hotel Leon d'Oro di Orta


Dopo molti mesi di attesa, complice prima la burocrazia e poi la pandemia, aprirà finalmente al pubblico oggi, sabato 3 luglio 2021, Ippocampus, la Spa dell’hotel Leon d’Oro di Orta San Giulio. Non si tratta di una vera e propria inaugurazione (quella avrà luogo più avanti) ma di una preview, un assaggio, che permetterà però ai clienti della struttura alberghiera ma anche agli esterni di utilizzarla da subito.

Situata al primo piano dello storico palazzo che ospita da più di 200 anni l’hotel offre una cabina massaggi, spogliatoi e bagni dedicati, sauna, bagno turco (al momento chiuso causa regole anticovid), piscina idromassaggio, doccia scozzese, doccia emozionale e sala relax con parete di sale. Quest’ultima offre una vista impagabile sul salotto di Orta, la centralissima piazza Motta.

La struttura può ospitare 12 persone ma, viste le norme attuali, si è scelto di accogliere due ospiti, o una famiglia, alla volta rendendo ancora più suggestiva e rigenerante l’esperienza. Gli ospiti potranno inoltre a richiesta usufruire di una vasta gamma di massaggi estetici e rilassanti.

Ippocampus Spa sarà aperta dal giovedì al lunedì per tutto il mese di luglio proponendo dei pacchetti a prezzo promozionale. Per informazioni e prenotazioni potete contattare il numero 0322911991 o la mail info@albergoleondoro.it .