lunedì, novembre 29, 2021

La Rinascita del Lago Raccontata anche a Houston, TX


Il lago d’Orta e la storia della sua rinascita sono arrivati a Houston, in Texas, grazie alla “Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini”. Una storia, quella del lago, passata, purtroppo, anche attraverso una gravissima fase di inquinamento, agli inizi del ‘900, che l’aveva reso tanto acido da non permettere più la vita nelle sue acque. L’intervento di bonifica chiamato Liming avvenuto più di 30 anni fa, ha consentito il ripristino della neutralità delle acque e la progressiva rinascita della comunità biologica. Un pannello messo a punto da Eco Museo Cusius e riportante queste notizie da qualche giorno lo possono, infatti, vedere e leggere tutti coloro che entreranno nel palazzo 1225 North Loop West di Houston, in Texas.


«Lo scorso 16 novembre – spiega il dottor Andrea Alessandro Giacomini della Fondazione – è stato affisso, presso la hall del palazzo 1225 North Loop West di Houston, in Texas, il pannello che riporta la rinascita del lago d’Orta. Con me erano presenti il Presidente della Camera di Commercio Italiana di Houston, Brando Ballerini, gli amministratori della 1255 North Loop West, e il suo staff». 
Il palazzo 1225 North Loop West è stato tra i primi a conseguire la certificazione Leed (Si tratta di una certificazione orientata alla sostenibilità. I settori chiave che vengono riconosciuti sono il risparmio energetico ed idrico, la riduzione di emissioni di CO2, il miglioramento della qualità ecologica degli ambienti interni, i materiali e le risorse che vengono impiegati, il progetto e la scelta del sito dove ci sarà la costruzione) in tutti gli Stati Uniti. Per diversi anni è stato tra i soli 12 edifici a conseguire questo riconoscimento sul tema di sostenibilità e tutela dell’ambiente, oltre che quello di Energy Star. Presso il palazzo si trovano gli uffici dell’Università di Architettura e di Ingegneria di Houston. È inoltre sede degli uffici della Camera di Commercio Italiana America in Texas negli Stati Uniti esistono due camere di commercio questa e quella di New York ma questa è la prima però per importanza commerciale ed economica, e quarta a livello mondiale. 
«In uno dei palazzi di Houston più rappresentativi sul tema dell'ecosostenibilità – sottolinea il dottor Giacomini - tutti i residenti e passanti texani avranno modo di apprendere e conoscere la bellezza del nostro lago d’Orta e le sue eccelse caratteristiche ambientali».



venerdì, novembre 26, 2021

La Banalità del Mare - Spettacolo a Gozzano



La banalità del mare parla di quando si manifestava veramente per dei diritti. In particolare, parla di un lavoratore stagionale della riviera romagnola di oggi e di un lavoratore stagionale della riviera romagnola del 1891, cioè il primo anno in cui si celebrò il Primo Maggio anche in Italia. Entrambi innamorati, entrambi appassionati ed entrambi in lotta per ottenere il diritto di lavorare solo 8 ore al giorno.
Sabato 27 novembre 202 - Ore 21 - Salone S.O.M.S.I. - Ingresso Gratuito 

giovedì, novembre 25, 2021

Pulizia Alveo Agogna


Sono in corso di esecuzione a Borgomanero i lavori di manutenzione idraulica del torrente Agogna e dei rii Lagone e Grua, Agogna Vecchia e Sizzone. La Giunta comunale con due delibere ha approvato i progetti relativi alla messa in sicurezza dei corsi d’acqua per una spesa complessiva di 255 mila euro, per la quasi totalità di contributo ministeriale e regionale.
Gli interventi in oggetto si inseriscono nella programmazione dell’amministrazione per la gestione e la manutenzione del reticolo idrografico comunale con l’obiettivo di ridurre il rischio idraulico. Il torrente Agogna, dal ponte rosso in via Risorgimento sino alla via Piovale, era già stato oggetto, infatti, di manutenzione straordinaria nel 2018.
I corsi d’acqua interessati vedranno il taglio della vegetazione infestante nonché la rimozione di materiale e la conseguente risagomatura dell’alveo per ripristinare il regolare deflusso idrico.
La sicurezza del territorio è una priorità – ha sottolineato l’Assessore Elisa Zanetta che ci siamo posti in questi anni. Gli interventi in corso, come quelli già effettuati, derivano da un costante e puntuale monitoraggio che ci ha permesso di definire le priorità e le aree critiche del territorio in cui intervenire, oltre a permettere di ottenere la copertura finanziaria da contributi statali e regionali.




Secondo Fine Settimana ad Ameno per Le Stagioni del Quadrifoglio: Autunno


Dopo il primo fine settimana de Le Stagioni del Quadrifoglio – L’Autunno, ecco un commento di Ivano Comola, presidente della Pro Loco di Ameno, in merito al mercatino di Natale:


"Il mercatino natalizio è ritornato ad animare il borgo di Ameno: nonostante la nebbia in pianura abbia causato qualche defezione tra gli espositori, 60 bancarelle erano distribuite tra strade, piazze e parco Neogotico. La giornata è stata bellissima, non solo metereologicamente parlando: la “Casa di Babbo Natale”, proprio al centro del parco, ha avuto grande successo di bimbi, che hanno consegnato direttamente decine di letterine.  Grande soddisfazione delle associazioni, tra cui gli alpini con le loro caldarroste e vin brulè, la Proloco, organizzatrice dell’evento, e le “Tricottine” che hanno magistralmente addobbato il paese con i loro lavori realizzati a maglia. Centinaia di voti hanno anche ricevuto i centrotavola in concorso che verranno premiati il prossimo 5 dicembre. Le attività di ristorazione del paese, oltre ai banchi di street-food presenti per il primo anno, hanno saputo accontentare i gusti di tutti, offrendo un ventaglio di proposte che spaziava dal cibo messicano alla tradizionale polenta e tapulone, dagli hamburgher allo spezzatino di cinghiale e cervo. E' stato sicuramente centrato l'obiettivo di rivitalizzare il primo mercatino post-covid e promettiamo grandi sorprese per l’edizione 2022!"


Il secondo fine settimana delle Stagioni del Quadrifoglio prevede i seguenti eventi:
Venerdì 26 Novembre
- Ore 20.30 - Sala Consiliare - Piazza Marconi 1 - Ameno (nel secondo cortile del Palazzo Municipale): Le frazioni del Quadrifoglio. Storia e storie delle frazioni Cassano e Barozzera, incontro a cura di Roberto Castiglioni. Ingresso gratuito, obbligo di Greenpass e mascherina.

Sabato 27 Novembre
- Ore 14.00 - Piazza Marconi – Ameno: In cammino con gli esperti, alla scoperta della Chiesa di S. Antonio Abate di Vacciago con la guida turistica abilitata Cosetta Dal Cin (durata 1 ora circa).
-Chiesa Parrocchiale di S. Antonio Abate – Vacciago:
Ore 15.00: Concerto di campane, a cura degli "Sfasciacampane" (durata 15 minuti circa).
Ore 15.30: Concerto di musica barocca. In programma “L’Autunno” di Antonio Vivaldi (durata 45 minuti circa), con Neyza Copa (violino barocco) e Gabriele Marzella (organo/clavicembalo)

Domenica 28  Novembre
- Ore 9.30 - Regione Monte Oro: Ameno E-bike, escursione in E-Bike lungo l’Anello Indaco del Quadrifoglio. In collaborazione con Sportway. Per info e costi relativi al noleggio delle e-bike: tel. 389.9835059.

Per essere sempre aggiornati, è possibile consultare il sito www.amenoturismo.it  e la pagina facebook https://www.facebook.com/amenoturismo/ 
Tutti gli eventi saranno gratuiti tranne quello in programma domenica 28 novembre, che prevede un costo in caso di noleggio della e-bike.
Per le escursioni il numero dei partecipanti sarà contingentato, gli altri eventi saranno ad esaurimento dei posti disponibili, per rispettare le norme di sicurezza ed evitare assembramenti, è quindi CALDAMENTE CONSIGLIATA la prenotazione da effettuarsi via mail, per evitare di non poter accedere agli eventi: stagionidelquadrifoglio@gmail.com  indicando data ed evento a cui si vuole partecipare. Obbligatorio avere con sé la mascherina.




domenica, novembre 21, 2021

Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne a Gozzano


In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Comune di Gozzano ospiterà Barbara Bartolotti, fondatrice dell’Associazione Libera di Vivere
Alla ricorrenza parteciperà anche la Scuola Secondaria di I grado e dell’Infanzia.

venerdì, novembre 19, 2021

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

Giornata Nazionale degli Alberi a Borgomanero


In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, l’Assessore Elisa Zanetta ha partecipato nella mattinata di venerdì 19 novembre, alla consegna , all’Istituto Comprensivo Borgomanero 1, degli alberi donati dalla Regione, Legambiente e Carabinieri Forestali di Carpignano.
Gli alberi, aceri campestri, saranno messi a dimora nei pressi dei plessi scolastici della Scuola Media Gobetti, San Marco, Santa Croce, Santa Cristina, Vergano e Cureggio. La giornata e il progetto sono  coordinati dalla professoressa Valentina Zanetta. "Affidiamo queste piantine a voi, abbiatene cura - ha detto l’Assessore Elisa Zanetta - Questo è un segno forte e sono felice di farne parte. Spero che l'amore che state mettendo in questo progetto lo abbiate anche quando uscite da qui rispettando l'ambiente".

giovedì, novembre 18, 2021

Parole in Villa 2021/2022 a Miasino



Il Comune di Miasino con la collaborazione della Associazione A.R.T. organizza "Parole in Villa", una rassegna letteraria nell'affascinante sala dell'orangerie di Villa Nigra. Gli Autori saranno presenti durante le serate per divulgare l'interesse e la passione della lettura.
L’accesso è consentito solo se muniti di Green Pass ed è gradita la prenotazione effettuabile inviando un messaggio al numero 349.7510417.

lunedì, novembre 15, 2021

Presentazione Libro alla Fondazione Marazza



Premiazione Sportivi a Borgomanero


All'Oratorio di Viale Dante, nella mattinata di sabato 13 novembre, sono stati premiati gli atleti borgomaneresi che si sono distinti nel 2021. Presenti il Sindaco Sergio Bossi, il Vice Sindaco Ignazio Stefano Zanetta, gli Assessori Annalisa Beccaria e Francesco Valsesia e il Consigliere delegato allo Sport Luigi Laterza.
Gli atleti e le Società premiate sono: La Bocciofila, ADS Baskin Ciuff Onlus, ADS GM Funtastic Gym 06, ASD Ginnastica 2000, ASD Twirling Santa Cristina, ASD Vaemenia Karting, ASD Cicloamatori Borgomanero, Marta Caimi Volley Vicenza, Chiara Di Stefano Team Solent Kestrels di Southampton, Michael Sacchettini, Pivot della squadra Bakery Basket Pallacanestro Piacentina vincitrice della coppa Italia serie B , College Basketball e Paolo Siviero Allenatore di ginnastica artistica maschile convocato alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

giovedì, novembre 11, 2021

Ameno - Le Stagioni del Quadrifoglio: Autunno


Ritornano Le stagioni del Quadrifoglio di Ameno con l'autunno: due fine settimana organizzati dalla ProLoco di Ameno, con il patrocinio del Comune, per il 19-20-21 e 26-27-28 Novembre.

Le iniziative si inseriscono nel progetto di turismo sostenibile e responsabile che da anni sta attuando il piccolo borgo adagiato sulle colline del Lago d’Orta che, dal 2014, ha realizzato il sistema di sentieri del Quadrifoglio, 4 percorsi ad anello che attraversano il suo territorio, toccando anche le frazioni di Vacciago, Lortallo e Oltre Agogna, attraversando i comuni di Orta San Giulio e Miasino.

Percorsi facili, di diverse lunghezze, percorribili a piedi o in mountain bike, per scoprire il bellissimo territorio circostante. 

Qui di seguito il programma e, per essere sempre aggiornati, è possibile consultare il sito www.amenoturismo.it  e la pagina facebook https://www.facebook.com/amenoturismo/

Tutti gli eventi saranno gratuiti tranne quello in programma domenica 28 novembre, che prevede un costo in caso di noleggio della e-bike.

Per le escursioni il numero dei partecipanti sarà contingentato, gli altri eventi saranno ad esaurimento dei posti disponibili, per rispettare le norme di sicurezza ed evitare assembramenti, è quindi CALDAMENTE CONSIGLIATA la prenotazione da effettuarsi via mail, per evitare di non poter accedere agli eventi: stagionidelquadrifoglio@gmail.com  indicando data ed evento a cui si vuole partecipare. Obbligatorio avere con sé la mascherina. 


martedì, novembre 09, 2021

Presentazione Libro a Bolzano Novarese


Si terrà giovedì 11 novembre 2021 alle ore 20.45 presso la Chiesa di San Martino a Bolzano Novarese la presentazione del volume "I canonici di San Giuliano a Gozzano: undici secoli di storia attraverso il loro archivio" scritto da Don Stefano Roberto Capittini. La serata sarà anche occasione di approfondimenti sulla storia di Bolzano e Ingravo.
Interverrà il presidente dell'Associazione Storica Cusius Fiorella Mattioli Carcano.
Ingresso libero con certificazione verde richiesta.

Inaugurata la Lago d’Orta ZIPline


Le Terre Alte srl
, società che ha già realizzato il progetto imprenditoriale Lago Maggiore ZIPline di Aurano (VB), inaugura ufficialmente il progetto Lago d’Orta ZIPline sabato 6 novembre: impianto a fune per una discesa mozzafiato lunga 450 metri, che dalle alture di Brolo approda al Centro Sportivo di Bagnella per diventare la prima, vera, attrazione turistica di Omegna.
Come sottolineato da Roberto Locarni, Amministratore Delegato della società Le Terre Alte srl: «Visto il successo di Aurano, abbiamo deciso di offrire questa importante attrattiva anche sul Lago d’Orta, con l’auspicio che l’intero territorio possa trarne giovamento dal punto di vista turistico e non solo. Il progetto, che aveva già trovato il parere favorevole della precedente Amministrazione e il supporto, in primis, dell’Assessore Maurizio Frisone, ha poi incontrato il suo più convinto sostenitore in Mattia Corbetta e nel Sindaco Paolo Marchioni, nell’auspicio condiviso da tutti che la Lago d’Orta ZIPline possa diventare presto un importante polo di attrazione turistica per Omegna».
Comprensibilmente soddisfatta si è detta anche l’Amministrazione comunale in carica che, oltre ad aver sposato fin dall’inizio il progetto permanente messo a punto dalla società di Roberto Locarni, si è prontamente attivata per concludere con successo la riassegnazione di un tratto di area pubblica in concessione a Equipe Italia, attuale gestore del Lido di Bagnella.
«Per l’attrattività turistica di Omegna, questo nuovo investimento rappresenta un tassello importantissimo, che ci fregiamo di aver contribuito a raggiungere tessendo un attento dialogo tra le parti nell’interesse comune – è l’opportuno commento del Sindaco di Omegna, Paolo Marchioni –. Inoltre, l’intero progetto contribuirà a rendere più attrattiva una zona della Città che ben si presta a un ulteriore investimento privato da destinare a campeggio o ad altra ricettività extralberghiera, qual è quello che si estende da La Boschina al campo sportivo di Bagnella». 
Il progetto della nuova ZIPline è, di fatto, perfettamente in linea con il piano del Masterplan, ambizioso progetto voluto dal Sindaco Marchioni per disegnare un nuovo futuro turistico per Omegna e per il suo territorio ricercando nuovi investitori per le aree di maggior interesse, che sul territorio comunale non mancano.


giovedì, novembre 04, 2021

Ort'Autori - Presentazione Libro


Sabato 9 novembre la rassegna Ort'Autori presenta un incontro con Danilo Sacco, autore del saggio "Siamo tutti complottisti?"
Introduce Marcello Giordani, giornalista de La Stampa.
I complotti esistono? Certo. Ordire trame per creare posizioni di predominio accompagna l’esistenza dell’uomo sin dall’antichità.
La Storia, però, è altresì intrisa di una moltitudine di teorie del complotto che si sono rivelate prive di ogni fondamento, di tesi affascinanti quanto poco plausibili.
C’è un collegamento tra la sempre più imponente MOLE DI INFORMAZIONI che invade il nostro quotidiano e il guazzabuglio di complottismi, negazionismi e false credenze?
E c’è una proprietà transitiva tra i meccanismi che rendono vulnerabile il PROCESSO COGNITIVO UMANO e l’infatuazione per le teorie complottiste?
Per minimizzare il rischio di essere vittime di INCONSAPEVOLI INGANNI che ci possono condurre a false credenze, è importante avere cognizione dei meccanismi che governano il nostro processo decisionale e i TRUCCHI utilizzati per persuaderci.
Perché, in qualsiasi campo, PER GAREGGIARE È FONDAMENTALE CONOSCERE LE REGOLE DEL GIOCO. Se sappiamo individuare chi usa le proprie abilità per influenzare il prossimo, abbiamo meno probabilità di farci suggestionare”.
Il complottismo è tema scottante. Questo testo si propone di rappresentarlo in modo neutro, con dovizia di note e riferimenti e un linguaggio accessibile a tutti, senza rinunciare al rigore.
Contributo scientifico Manuela Pavon, psicologa
Contributo storico Dario Corradino, giornalista e docente universitario.

mercoledì, novembre 03, 2021

Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate a Bolzano Novarese



Ultimo Giorno di Lavoro per Fiorenza Cerri


Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale e tutto il personale di Palazzo Tornielli, ha salutato, nella mattinata di venerdì 29 ottobre, Fiorenza Cerri nel suo ultimo giorno di lavoro.
Fiorenza residente a Cureggio, 42 anni all’attivo, ha lavorato dal 1981 al 1995 al Comune di Cavaglio per poi trasferirsi, sino ad oggi alla Segreteria del Sindaco a Borgomanero.
Parole di elogio per l’attività svolta con dedizione e di augurio sono state espresse dal Sindaco Bossi per il lungo servizio prestato nell’Amministrazione Pubblica.

Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate a Orta



martedì, novembre 02, 2021

Ecomuseo Cusius e Hotel San Rocco


Il nostro lago non è sempre stato limpido come lo vediamo adesso. Chi ci vive ricorderà sicuramente che l'inquinamento lo aveva reso tanto acido da stroncare quasi ogni forma di vita nelle sue acque. Dopo l’operazione di Liming avvenuta più di 30 anni fa, è tornato ad essere il gioiello che tutti possiamo ammirare.
Ovviamente i turisti, che ogni giorno arrivano da ogni parte del mondo, non conoscono questa interessante storia. La Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini e l’Hotel San Rocco di Orta San Giulio, in collaborazione con Ecomuseo Cusius, hanno deciso di installare due pannelli in cui sono spiegate chiaramente, in lingua italiana e inglese, le fasi che hanno portato a far rivivere uno degli specchi d’acqua più belli del mondo.
«I pannelli sono stati realizzati dallo staff di Ecomuseo Cusius – spiega dalla Fondazione Andrea Alessandro Giacomini e sono stati posizionati in due punti strategici dell’Hotel San Rocco per dare modo ai clienti di conoscere anche questo aspetto del nostro lago».
Grande soddisfazione da parte dell’Ecomuseo per l’iniziativa: «Anzitutto vorrei ringraziare la Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini e l’Hotel San Rocco per aver aderito al Contratto di Lago, unendosi a tutti gli altri enti ed associazioni che hanno già firmato – ha detto Gianni De Bernardi, Presidente dell’Ecomuseo Cusius – Quello del Liming è il più grande esempio di rinascita di un lago, un’opera che l’uomo ha adottato per risanare una ferita che lui stesso aveva aperto decine di anni prima. Ma quanto avvenuto 30 anni fa con il Liming non deve essere un episodio isolato, ogni giorno occorre monitorare e accogliere i segnali positivi di ritorno delle specie sia animali che vegetali. I visitatori possono accertarsi della reale situazione chimica dell’acqua ad oggi. E anche questo dato è marketing del territorio. Vorrei sottolineare – prosegue De Bernardi – che come Ecomuseo è proprio questo che facciamo: promuoviamo l’avvenuta rinascita del lago e la sua successiva cura, e lo facciamo perché anche questo è utile alla sua promozione. Raccontare la storia però non basta, servono azioni concrete. Il Contratto di Lago ne fa alcune, mentre sia la Fondazione che l’Hotel hanno dato vita ad una serie di importanti iniziative legate alla mobilità sostenibile, dall’imbarcazione elettrica, ai sistemi di locomozione elettrici, ai punti di ricarica, a favore del territorio e di un turismo responsabile. A noi di Ecomuseo non può che far piacere se da questo input altre strutture ricettive aderiscano».



Paolo Siviero ospite dei Lions a Borgomanero


Lo Sport insegna a ripartire. Vanessa Ferrari, medaglia d’argento a Tokio 2020 ne è l’esempio”. E’ questo il messaggio lanciato da Paolo Siviero, allenatore della squadra olimpica di ginnastica artistica, ospite, nella serata di giovedì 28 ottobre a un meeting congiunto tra Lions Club Borgomanero Host e Lions Club Borgomanero Cusio.
Siviero, 37 anni di attività nel ruolo di allenatore sportivo, ha voluto illustrare la sua esperienza alle Olimpiadi di Tokio, partendo da “palazzo Italia”, sino ad arrivare alle esibizioni ed al podio. “E’ stata un’esperienza indimenticabile, – ha sottolineato Siviero – ho realizzato il sogno vissuto per una vita intera”. Ora l’obiettivo si sposta su Parigi 2024. Sottoposto a una serie di domande sulla vita dell’atleta, gli allenamenti e sulla professione di allenatore, Siviero ha risposto con determinazione: “Lo sport ti dà obiettivi, impegni, voglia di fare; aiuta i ragazzi a crescere ed organizzarsi”. Per diventare atleti di livello olimpico occorre una naturale predisposizione, allenamento costante e tanti, tanti sacrifici non sempre premiati dal conseguimento di risultati di successo.


 
Nella foto 1, da sinistra Laura Invidia presidente Lions Borgomanero Cusio, Paolo Siviero e Anna Tinivella presidente Lions Host.

Nella foto 2, da sinistra Francesco Valsesia Assessore alla Cultura; Laura Invidia Presidente Lions Club Borgomanero Cusio; Paolo Siviero; Anna Tinivella Presidente Lions Club Borgomanero Host; Luigi Laterza Consigliere Delegato allo Sport e Roberto Nonnis, Presidente del Consiglio Comunale.

sabato, ottobre 30, 2021

Ort'Autori - Presentazione Libro



Domani, domenica 31 ottobre, alle ore 15.00, presso la Sala di Rappresentanza di Villa Bossi, Ort'Autori ospiterà Giacomo Corneo, Professore di Economia Politica alla Freie Universitat di Berlino. Corneo, presenterà il libro "Oltre il Capitalismo": una rassegna analitica dei sistemi economici alternativi al capitalismo avanzato che cerca di rispondere al seguente quesito: un'altra organizzazione della produzione e del consumo è davvero possibile ?

Interviene all'incontro il giornalista Marcello Giordani.

Reading Musicale alla Villa Marazza



venerdì, ottobre 29, 2021

Presentazione Libro a Gozzano


La Biblioteca di Gozzano presenta il libro Berthe Morisot. Le luci, gli abissi” di Adriana Assini. L’evento si terrà presso la Sala Consiliare del Comune di Gozzano, venerdì 29 ottobre 2021 alle ore 21, su prenotazione emuniti di Green Pass.

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

giovedì, ottobre 28, 2021

Halloween ad Invorio


20 ottobre 2021

HALLOWEEN 2021

INDICAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO
"UNA ZUCCA DA PAURA"

Per partecipare è necessario:
1) Inviare un SMS o messaggio WhatsApp al numero 3473775519 oppure un'email all'indirizzo segreteria@comune.invorio.no.it entro le ore 12 del 30 ottobre, indicando cognome della famiglia, via e numero civico;
2) Realizzare una zucca di qualsiasi dimensione e materiale (possibilmente illuminata);
3) Esporla all'esterno dell'abitazione il giorno 31 ottobre, entro e non oltre le ore 17.
Il regolamento completo verrà esposto sul sito del Comune di Invorio
Lo spettacolo che si terrà in Casa Curioni sarà GRATUITO


martedì, ottobre 26, 2021

Premiazione Concorso Balconi Fioriti e Vetrine Settembrine 2021 a Borgomanero


Nel pomeriggio di giovedì 21 ottobre, nella sala Consiglio di Palazzo Tornielli, l’Amministrazione comunale ha premiato i vincitori del concorso Vetrine settembrine e Balconi fioriti 2021”, promosso dall’Assessorato al Commercio, in occasione della Festa dell’Uva del settembre scorso.
Per la sezione “Balconi fioriti  categoria  singoli, a vincere il primo premio le sorelle Filippa e Giovanna Amato. Al secondo posto Annalisa Motolese seguita da Alessia Peruzzotti. Un premio speciale per l’originalità è stato ottenuto da Barbara Fregonara
Per la sezione  “Vetrine settembrine”- categoria attività commerciali il primo premio è andato a Gastronomia “Il Claud” di Claudio Picozzi, seguito da Oasi 2 fiori e piante di Lucia Filotti, Acconciature Marinella di Marinella Sacchettini. Riconoscimento speciale per l’originalità a Luisella Banchini e Jeyama di Santa Giovanna Ianni
Questo il responso della commissione esaminatrice formata dal Sindaco Sergio Bossi, dall’assessore al Commercio Annalisa Beccaria; Massimo Zanetta Presidente Unpli della Provincia di Novara; Stefania Zoppis Presidente Pro Loco Borgomanero; don Piero Cerutti, prevosto; Andrea Favergiotti, Confartigianato; Alberto Ruga CNA, Luigi Laterza presidente Ascom. 
L’Assessore al Commercio Annalisa Beccaria, dopo aver portato i saluti del Sindaco, ha ringraziato “la commissione e tutti coloro che hanno partecipato a questa manifestazione con l’intento di valorizzare la  Città, il commercio  e l’impegno dei borgomaneresi”. Ha poi auspicato “ di continuare ad incrementare per il futuro, il numero degli aderenti all’iniziativa, vista l’importante sinergia che si è instaurata con i cittadini e le attività ”. 

Ort'Autori - Presentazione Libro



Prosegue la rassegna Ort'AutoriIl prossimo appuntamento avrà luogo domani, Mercoledì 27 Ottobre, alle ore 18.30, presso l'Hotel San Rocco.
Ospite del dibattito sarà Carlo Cottarelli, Professore di Economia alla Bocconi e membro dell'Osservatorio sui conti pubblici dell'Università Cattolica di Milano, il quale presenterà il libro "All'inferno e ritorno", edito da Feltrinelli.
Interviene all'incontro il Professor Davide Maggi dell'Università del Piemonte Orientale - Novara.

👉Al seguente link, sono disponibili maggiori informazioni riguardo al libro: 

❗Ricordiamo che, per accedere all'evento, occorre prenotare (tramite email: arona@feltrinellifranchising.it o telefonando al n. 0322 240620) ed essere muniti di Green Pass o di una certificazione in corso di validità.

martedì, ottobre 19, 2021

Nuova Vita per il Campo di Santo Stefano


Nuova area verde attrezzata per la realtà di Santo Stefano. Si estenderà tra le vie Franzi e Fornara. I lavori prenderanno avvio alla fine di quest’anno per concludersi entro la primavera.  
Uno spazio, a favore delle famiglie , un polmone verde ad uso di anziani e giovani. E’ un intervento che integra e migliora la dotazione di verde pubblico, con positive ricadute su tutta la collettività. La proposta Progettuale,  nel rispetto delle  linee programmatiche, prevede la sistemazione dell’area del campo sportivo, attraverso:
- la realizzazione delle opere di sistemazione dell’attuale terreno, per renderlo complanare;
- creazione di un Parcheggio di uso pubblico con ingresso da Via Fornara, per un alloggiamento di circa 9 posti auto ed un posto auto per portatori di Handicap e biciclette;
- creazione di un viale che divide diagonalmente l’area e collega l’ingresso tra la Via Fornara e la Via Franzi.
- realizzazione di un  campo da BASKET tre contro tre e campo polifunzionale
- realizzazione area giochi per bambini
- realizzazione pump truck 
- creazione Illuminazione e posa arredo urbano
- nuove piantumazioni


Lo stato di pandemia in cui riversa il nostro Paese e tutto il Mondo, ha modificato le nostre abitudini e la qualità delle nostre relazioni sociali – sottolinea l’Assessore Elisa Zanetta conseguentemente diventa sempre più importante l’aspetto della socializzazione all’aria aperta, attraverso i progetti di aggregazione ed un diverso stile di vita”. Conclude poi “Investire in strutture compatibili con l’attuale stato di pandemia significa offrire un  servizio ai cittadini e non solo ad abbellire degli spazi pubblici”. 

L'area si configura come parco pubblico aperto e fruibile da parte di tutti i cittadini.

Borgomanero al Salone del Libro di Torino 2021


Il vice Sindaco di Borgomanero Ignazio Stefano Zanetta ha partecipato nella giornata di domenica 17 ottobre alla conferenza di presentazione, svoltasi al Salone del Libro di Torino, del progetto “Right To Read, leggere è un diritto”. L’appuntamento  ha visto la presenza dell’Assessore alla Cooperazione Internazionale della regione Piemonte Maurizio Marrone e del Direttore del “Circolo dei Lettori” di Torino Elena Loewenthal. Il progetto prevede la costruzione o integrazione di biblioteche scolastiche e di comunità in aree difficili del mondo. È previsto un intervento in 12 scuole, ciascuna riceverà una fornitura di libri e una donazione in denaro per allestire e arredare gli ambienti e/o acquistare beni strumentali e materiali informatici. Ad arricchire le nuove biblioteche saranno inviati in particolare capolavori della letteratura italiana - in lingua originale e tradotti nelle lingue locali - così da divulgare ulteriormente la millenaria cultura italiana nel mondo quale vettore di pace e dialogo. Zanetta, oltre a portare i saluti dell’Amministrazione Comunale borgomanerese e di Anci, ha voluto illustrare il lavoro che coinvolge il Comune di Borgomanero con il Benin, in atto da ben 11 anni. Nel paese sub sahariano, presso il Comune di Adjohoun è stato costruito ed attrezzato un centro che ospita bambine e ragazze vittime di violenza e tratta, ed è stato attrezzato un laboratorio per la produzione di succo di frutta da distribuire poi in ambito (per ora) locale, gestito da una cooperative di donne del paese.
In questi anni abbiamo già iniziato la realizzazione di due piccole biblioteche, una nella scuola di Adjohoun e l’altra presso il “Centre Vignon” infatti fin dai primi incontri con gli studenti era emersa la richiesta di poter avere dei libri (difficili da reperire sia per l’elevato costo  che per la disponibilità) da utilizzare per studiare, capire il mondo e viaggiare ; con le donazioni che arriveranno da questo progetto, andremo ad incrementare la dotazione libraria di queste realtà. Non in tutti i paesi del mondo leggere è un diritto come dovrebbe essere”. Il progetto si inserisce nel più ampio quadro delle politiche regionali in favore dello sviluppo e della collaborazione tra differenti territori finalizzate a favorire la crescita sostenibile di tutti i popoli, garantendo il rispetto della dignità umana.

lunedì, ottobre 18, 2021

Un Paese a Sei Corde Riduce le sue Emissioni


Un Paese a Sei Corde
è una rassegna musicale itinerante dedicata alla chitarra acustica e classica operante da 16 anni nel territorio dell’Alto Piemonte, da sempre attenta alle tematiche sociali e che da tempo ha intrapreso un percorso per dotarsi di protocolli etici e buone pratiche tra cui il raggiungimento di una sempre maggiore sostenibilità.
Dopo la scelta di ridurre al minimo i consumi e la produzione di rifiuti, ci si è concentrati sulla “carbon footprint” perché si è constatato che trasporti, ospitalità e consumo di energia elettrica incidono fortemente sulla “impronta di carbonio” della rassegna.


Per ridurla, quindi, Un Paese a Sei Corde ha aderito alla proposta rivolta agli organizzatori di eventi “MakEGreen” di Rete Clima, azienda specializzata del settore, che ha quantificato l’impronta climatica di 4 concerti della stagione 2021 stimandone il valore delle emissioni, e ne ha poi aumentato la sostenibilità tramite la successiva piantagione di alberi 
La prima fase è stata la mappatura dell’impronta climatica, che ha permesso di identificare le attività climaticamente più impattanti all’interno dei 4 concerti selezionati, al fine di poterle gestire riducendone l’impronta di carbonio. Si è stimato che ognuno dei concerti, in media, emetta 400 kg di CO2. Nella seconda fase è stato calcolato il necessario numero di alberi che, nel corso della loro crescita, contribuiranno a riassorbire parte di queste emissioni di CO2 e di gas serra generati durante i 4 eventi, aumentandone quindi il livello di sostenibilità ambientale e climatica
La fase finale è stata, quindi, quella della piantumazione di 32 alberi, cioè una media di 8 per evento, nel Parco Nord di Milano, nell’ambito del Protocollo Forestazione Italiana® di Rete Clima, il loro più grande progetto forestale nazionale.
Lo scorso 15 ottobre si è svolto l’evento di forestazione, durante il quale parte dello staff di Un Paese a Sei Corde, insieme ad altre aziende che hanno aderito al progetto, ha piantato in prima persona alcuni degli alberi.
Gli alberi vengono piantati ancora “giovani” in quanto è più semplice in questo modo che si adattino alle condizioni climatiche e del terreno che li ospiterà.
La tipologia di bosco oggetto di questa forestazione è il Querco Carpineto, una tipica vegetazione caratterizzante il paesaggio della Pianura Padana in epoca preistorica costituita da querce, tigli, olmi, carpini bianchi, frassini, aceri. 
Il disboscamento, i ripetuti tagli, il pascolamento, portarono ad un progressivo cambiamento dei caratteri originali di queste foreste, la bonifica idraulica inflisse poi il colpo di grazia alle ultime superfici boschive. 
I querco-carpineti, per il valore naturalistico che assumono, essendo tra gli ecosistemi più ricchi di vita, e per la frammentazione che hanno subito in tutta Europa, sono considerati dalla comunità europea tra le più importanti formazioni vegetali da tutelare, annoverati dalla Direttiva Habitat quali habitat di importanza comunitaria.


La Carbon Footprint (letteralmente impronta di carbonio) è un parametro che viene utilizzato per stimare la quantità di emissioni di gas ad effetto serra generate lungo il ciclo di vita di un prodotto/servizio/evento, per determinarne l’impatto ambientale. Il calcolo ha lo scopo di procedere poi con azioni che riducano, o 
compensino, queste emissioni. In genere si esprimono in tonnellate di CO2 equivalente. Secondo le indicazioni del Protocollo di Kyoto, i gas serra che devono essere presi in considerazione sono: anidride carbonica (CO2, da cui il nome "carbon footprint"), metano, monossido di azoto, idrofluorocarburi, perfluorocarburi ed esafloruro di zolfo.

Rete Clima APS è un ente no-profit nell’ambito della sostenibilità e del contrasto al cambiamento climatico. Concretamente questi obiettivi vengono perseguiti mediante la realizzazione di attività di carbon footprint (calcolo dell’impronta di carbonio di prodotto, eventi, Aziende), successive azioni di riduzione e compensazione forestale nazionale di CO2, divulgazione ambientale, realizzazione di piani di sostenibilità urbana nei Comuni.

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

giovedì, ottobre 14, 2021

Orta Lake Challenge e Italian Sculling Challenge Memorial Don Angelo Villa sul Lago d'Orta 2021


Si avvicina a grandi passi l’Orta Lake Challenge, in programma il 16/17 ottobre sul Lago d’Orta, come sempre organizzato dalla Canottieri Lago d’Orta: quella del 2021 è l’edizione che segna il ritorno in grande stile dell’evento che, da sempre, porta affermati campioni del canottaggio internazionale a sfidarsi sulle acque del Lago d’Orta, per un weekend all’insegna del grande sport e della promozione del territorio. Come sempre sarà il classico e peculiare percorso da 6 km, con partenza e arrivo in Regione Bagnera e la circumnavigazione dell’Isola di San Giulio, a caratterizzare questo evento.

Quinto Orta Eights Challenge Trofeo DiBi
Come già annunciato la quinta edizione della spettacolare sfida a cronometro degli otto si terrà sabato 16 ottobre; sono già molti gli equipaggi, anche di livello internazionale, che hanno annunciato la loro presenza. Nel 2019 l’otto più veloce fu quello composto dagli atleti della Repubblica Ceca.

Italian Sculling Challenge
Il quindicesimo Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa si terrà domenica 17 ottobre, una gara nata per ricordare il padre spirituale del canottaggio italiano, nonché fondatore della Canottieri Lago d’Orta. A nobilitare l’edizione 2021 le due fresche Campionesse Olimpiche, le prime donne italiane in assoluto, Federica Cesarini e Valentina Rodini e una schiera di giovani che si daranno battaglia per conquistare l’ambito trofeo. Nel 2019 l’Italian Sculling Challenge fu vinto da Martino Goretti e Giulia Mignemi.

Il Meeting Scolastico e le gare giovanili
Si terrà anche il classico Meeting scolastico di Remoergometro, quest’anno però in forma virtuale. Come invece tradizione, domenica mattina si terranno le gare giovanili, sulla distanza di 1.000 m. Record di iscritti! Le iscrizioni all’Orta Lake Challenge si sono chiuse con il nuovo record di partecipanti: circa 40 nelle categorie giovanili, ben 31 otto e oltre 120 singoli!
Ancora una volta il meglio del canottaggio nazionale e internazionale sarà sul Lago d’Orta!

III Sagra delle Mele Antiche a Soriso



mercoledì, ottobre 13, 2021

Consegnate le Onorificenze Rotariane ai Carabinieri e Vigili del Fuoco di Stresa



Il Rotary Club Pallanza Stresa del VCO - in collaborazione con l'amministrazione Comunale di Stresa - ha deciso di premiare con la massima onorificenza rotariana "Paul Harris Fellow" la Stazione dei Carabinieri di Stresa ed i Vigili del Fuoco di Stresa a seguito del disastro della funivia del Mottarone del 23 maggio u.s. i cui componenti si sono particolarmente distinti nei primi soccorsi.

La consegna è avvenuta venerdì 8 ottobre in Piazza del Municipio a Stresa ed è statta anche occasione di consegna da parte del Comune di altre 11 targhe ad altrettante associazioni che si sono prodigate nei soccorsi.

Il presidente del sodalizio rotariano Marco Zacchera è stato accompagnato dal Governatore distrettuale Luigi Viana e  ha consegnato anche un aiuto specifico ai VVFF volontari di Stresa.

Si tratta di un contributo economico di 5.000,00 euro che permetterà l’acquisto di alcune preziose attrezzature, ovvero un sensore per verificare la presenza delle temperature al di là dei fumi, in caso di feriti non visibili o fiamme ancora esistenti,  e di “linee vita” per salire in sicurezza sui tetti.

martedì, ottobre 12, 2021

Stelle e Padelle a Borgomanero


Stelle e Padelle” la manifestazione benefica, giunta alla quinta edizione, che si è tenuta alla baita degli Alpini di Borgomanero il 20, 21 settembre con un finale sportivo allo stadio il 3 ottobre, ha visto la consegna del ricavato (totalmente in beneficenza) in una cerimonia che si è tenuta a Palazzo Tornielli lunedì 11 ottobre. Gli organizzatori  Andrea Cane, Andrea Favergiotti di Confartigianato e  Gianni Torraco hanno saputo “investire” in beneficenza il ricavato di tutte e tre le giornate: hanno beneficiato gli Alpini, rappresentati dal capogruppo Renato Velati; i cuochi con Angelo Marzi che impiegherà il contributo per il restauro del santuario di Luciago e Andrea Formaro dell’Associazione Trapiantati di Polmone. Il Sindaco Sergio Bossi ha voluto, sottolineare come il lavoro di “Stelle e Padelle” sia un “capolavoro di sacrificio, unito alla voglia di fare del bene per la nostra Comunità”. Bossi non ha mancato di elogiare “l’impegno di Andrea che ha saputo fare sinergia tra le varie Associazioni per la solidarietà”. Andrea Cane ha illustrato meticolosamente conti, spese, persone impegnate e tutto quanto ha portato all’obiettivo benefico. Durante la cerimonia sono stati consegnati tre diplomi al merito per l’impegno volontario nelle serate.