Visualizzazione post con etichetta Canottieri Lago d'Orta. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Canottieri Lago d'Orta. Mostra tutti i post

lunedì, marzo 29, 2021

La Canottieri Lago d'Orta al Meeting Nazionale di Candia


La Canottieri Lago d’Orta si presenta al weekend di gare con i numeri di una grande squadra, 16 atleti, tutti delle categorie giovanili. “L’obiettivo di questa stagione agonistica è quello di creare un gruppo solido, una base sulla quale poter lavorare i prossimi anni, per fare crescere gli Atleti di punta” queste le parole del Responsabile Tecnico Paolo Pittino (ex-atleta azzurro più volte Campione del Mondo) che ha preso le redini tecniche della Società cusiana. Possiamo dire che i Tecnici siano sulla strada giusta, con tre bronzi conquistati in due giorni di gare difficili, sul bacino di Candia Canavese che ha ospitato l’evento nazionale più partecipato della stagione, con la presenza di ben 90 Società.


Andiamo ora ai risultati:
SABATO 27
Doppio cadetti maschile: CADEI-SILVETTI, medaglia di BRONZO conquistata nonostante la perdita del carrello di un atleta negli ultimi metri.
Doppio Under17 maschile: LAI-OECHSLIN, mancano per un secondo la finale facendo registrare il 7° miglior tempo assoluto delle batterie su 45 equipaggi.
Singolo over17 maschile: Federico BARATTI, iscritto nella categoria superiore vince la batteria e si guadagna il terzo posto in finale, regalandosi una magnifica medaglia di BRONZO.
Quattro di coppia Ragazzi Femminile: ROSSI-COLOMBO-PIANA-PASTORE, alle prime esperienze il gentile quartetto non riesce a conquistare la finale.
Doppio cadetti maschile: POZZATI-BLAZEVIC, conquistano un lodevole quarto posto nella finale.
Doppio Under17 femminile: BARBAGLIA-COLOMBO, buona gara che non permette però l’accesso alla finale.


DOMENICA 27
Quattro di coppia Under 17 maschile: BARATTI-LAI-LEDDA-OECHSILN, dopo aver dominato la batteria non si fanno sfuggire la medaglia in finale; BRONZO!
Quattro di coppia Under 17 maschile: COLOMBO-PAL-BARBAGLIA-MATTAZZI, questa nuova formazione mista con Can. Omegna (Mattazzi) non riesce a centrare la finale, ma accumula esperienza per i prossimi appuntamenti.
Doppio Under17 femminile: COLOMBO-PASTORE anche per loro batteria che non porta alla finale ma accumula esperienza per il futuro.
Quattro di coppia cadetti maschile: SILVETTI-CADEI-POZZATI-BLAZEVIC, nella finale non riescono ad esprimersi come dovrebbero, forse pagano la stanchezza del giorno precedente.
7.20 cadetti femminile: Fabiola CAGNOLA, pur brillando nel gesto tecnico Fabiola non riesce ad imporsi sulle avversarie, 5° posto per lei.
Per concludere le parole di Manuela BONACINA e Irka VLCEK gli altri due Tecnici del Sodalizio: “Abbiamo una bella squadra che si è consolidata durante queste prime due trasferte; siamo molto contenti".



Nelle Foto:
- La Squadra in partenza per Candia Canavese
- I 3 Tecnici CLdO: Paolo Pittino, Manuela Bonacina, Irka Vlcek
- La premiazione del 4 di coppia
- Federico Baratti, 3° nel Singolo over17

venerdì, marzo 02, 2018

Orta Lake Challenge 2018 - 13° Italian Sculling Challenge Memorial Don Angelo Villa e 3ʳᵈ Orta Lake Eights Challenge


Tre giorni di grandi eventi sul lago d'Orta con la tredicesima edizione dell'Italian Sculling Challenge Memorial Don Angelo Villa e la terza dell'Orta Lake Eights Challenge.
Si parte il venerdì 2 marzo mattina con il Meeting Scolastico di Remoergomentro, che ormai da anni si basa su una gara a staffetta sull'attrezzo che permette di replicare l'azione della remata,il remoergometro appunto. La prova vede sfidarsi squadre composte da studenti delle scuole medie locali, un atleta diversamente abile e un campione del remo.
Sabato 3 avrà luogo il 3° Orta Lake Eights Challenge, gara a cronometro riservata agli otto, dopodiché la domenica 4, dopo la regata promozionale di 1000 m per le categorie allievi e cadetti a 12.00 ci sarà la partenza in singolo del 13° Italian Sculling Challenge "Memorial Don Angelo Villa".

Per tutte le info www.ortalakechallenge.com

sabato, marzo 04, 2017

1° Orta Lake Challenge - 12° Italian Sculling Challenge Memorial Don Angelo Villa sul Lago d'Orta 2017


Continua l'evoluzione del weekend di grande canottaggio sul Lago d'Orta: l'Italian Sculling Challange - Memorial don Angelo Villa e il Lake Orta Eights Challenge, giunti rispettivamente alla 12ª  e alla 2ª  edizione si riuniscono da quest'anno sotto il nome di Orta Lake Challenge, a simboleggiare una sempre più forte vocazione internazionale dell'evento nato nel 2005 per ricordare don Angelo Villa, padre spirituale del canottaggio italiano.
L'Orta Lake Challenge, che porterà alcuni dei nomi più importanti del canottaggio internazionale sulle placide acque cusiane, si terrà nel weekend del 4/5 marzo, nella sua collocazione temporale storica. Ritornerà anche il 12° Meeting Scolastico di Remoergometro - Trofeo Laura Bianchi, dedicato alle scuole di VCO e Novarese che si  svolgerà, come ormai tradizionale e attesa anteprima, venerdì 3 marzo presso il Lido di Gozzano. 

Sabato 4 marzo alle 12 si terrà la seconda edizione dell'Eights Challenge - Trofeo Remo Rosso, competizione a cronometro riservata agli otto che si svolgerà sull'ormai classico percorso da 6 km che parte dalla regione Bagnera a Orta San Giulio, arriva fino a Pettenasco, circumnaviga l'Isola di San Giulio per poi tornare in Regione Bagnera; l'equipaggio vincitore della categoria master si aggiudicherà invece il Trofeo Franco Fornara. 

La sera di sabato sarà dedicata, nella tradizionale cornice dell'Hotel La Bussola, alla Cena di Gala, mentre domenica 5 marzo vedrà svolgersi il programma ormai consolidato: alle ore 10.00 inizieranno le gare sulla distanza di 1.000 m riservate alle categorie giovanili, mentre alle 12.00 sarà dato il via alla 12^ edizione dell'Italian Sculling Challenge - Memorial don Angelo Villa, gara in singolo caratterizzata dalla spettacolare mass start che vedrà gli atleti sfidarsi ovviamente sul classico percorso di 6 km.

lunedì, marzo 09, 2015

10° Italian Sculling Challange Memorial Don Angelo Villa sul Lago d'Orta 2015 - Risultati e Classifiche


Una splendida giornata di sole ha incorniciato ieri, Domenica 8 Marzo, la decima edizione dell’Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa. I numerosissimi atleti in gara hanno dato il meglio di se regalando ai numerosi spettatori uno spettacolo agonistico di altissimo livello.
A dar battaglia a Jost Schomann Fink, vincitore della passata edizione, sono stati in molti e titolati ma, dopo un entusiasmante duello con il tedesco, ha avuto la meglio Romano Battisti (già argento nel doppio ai Mondiali 2014 e alle Olimpiadi 2012) che è riuscito a tagliare per primo il traguardo posto nel Golfo della Bagnera a Orta San Giulio.


Il portacolori delle Fiamme Gialle ha percorso i circa 6 km del percorso in 23’06″7 mentre Schomann Fink ha chiuso in 23’11″3; ottima prestazione anche per Francesco Pegoraro, terzo 23’17″7, mentre quarto e quinto si sono classificati atleti del livello di Francesco Rigon ed Elia Luini.
In campo femminile invece il pronostico è stato rispettato con la vittoria della Campionessa Mondiale in carica, Emma Twigg (neozelandese attualmente tesserata in Italia) che, con il tempo di 24’57″5, ha staccato Elisabetta Sancassani (Fiamme Gialle) di quasi 1’30″; terza la portacolori della Monopoli 2005 Fabiana Romito, con il tempo di 27’43″7, mentre quarta e quinta si sono classificate rispettivamente Martina Comotti e Greta Banfi.

Tutti i risultati e le classifiche sul sito della Canottieri Lago d'Ortahttp://canottierilagodorta.it/


venerdì, marzo 06, 2015

10° Italian Sculling Challenge Memorial Don Angelo Villa sul Lago d'Orta 2015


Si disputerà Domenica 8 Marzo 2015 la decima edizione dell'Italian Sculling Challenge Memorial don Angelo Villa, la regata di fondo che ricorda il padre spirituale del canottaggio italiano scomparso nel 2004.
Il percorso di gara è quello ormai consueto, sei chilometri con partenza dalla Bagnera di Orta San Giulio, con il passaggio a Pettenasco e la spettacolare circumnavigazione dell’Isola di San Giulio.
La giornata si aprirà alle ore 10 con le regate giovanili sui 1000 metri nel Golfo di Bagnera per proseguire poi alle 12 con la classe regina.
Quasi 120 e provenienti da 3 continenti e 7 nazioni (Brasile, Germania, Gran Bretagna, Italia, Nuova Zelanda, Slovenia e USA) gli atleti iscritti tra cui i favoriti: il tedesco Jost Schomann Fink (vincitore dello scorso anno) e la neozelandese Emma Twigg,
Sarà inoltre presente il Presidente della Federazione Italiana di Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, grande amico di don Angelo Villa.
Giunge alla decima edizione anche il Meeting Interscolastico di Remoergometro in programma Sabato 7 Marzo a Orta San Giulio nel quale si confronteranno ben 17 squadre, nuovo record della manifestazione.
Trovate tutti i dettagli sul sito http://canottierilagodorta.it

martedì, ottobre 28, 2014

Canottieri Tedeschi sul Lago d'Orta



Continua la campagna di gemellaggio e di collaborazione della Canottieri Lago d’Orta con i rappresentanti europei delle migliori tradizioni remiere.
E così, dopo Inglesi, Olandesi, Tedeschi, Francesi, Svizzeri giunti nel recente passato ad allenarsi sulle acque del Lago d’Orta, dal 17 Ottobre sono tornati nuovamente i Tedeschi, questa volta dalla regione della Rheinland – Pfalz (Renania - Palatinato), appartenenti a 3 Società diverse (Coblenza, Magonza, Lahnstein).


62 Atleti, 22 Donne e 40 maschi, dai 15 ai 35 anni, alcuni Nazionali, sotto la guida di 7 Allenatori capitanati dal 3 volte Campione del Mondo Robert Sens hanno invaso con le loro 60 barche (Singoli, Doppi e alcuni Quattro) e i loro carrelli il prato intorno alla sede della Bagnera e dal mattino alle 7 fino all’imbrunire si irradiano per i loro allenamenti verso l’Isola e Gozzano, Ronco e fino ad Omegna popolando e vivacizzando la superficie del lago in questo scorcio di autunno a loro molto favorevole, per le temperature miti e l’ondosità limitata.

La Squadra Tedesca si tratterrà sul nostro Lago fino al 6 Novembre.
Robert Sens ha partecipato al Memorial Don Angelo Villa nel 2007, giungendo 2° dopo Federico Gattinoni e precedendo Elia Luini; chissà se nel prossimo Marzo, in occasione della 10a edizione, il vincitore uscirà da questa squadra di giovani campioni?!

Aeolus


mercoledì, maggio 28, 2014

Canottaggio - Riccardo Peretti (CLdO) ai Campionati Europei Juniores


Nel W.E. elettorale, Riccardo Peretti - Atleta di punta della Canottieri Lago d’Orta - è stato impegnato in Belgio, sul bacino di Hazewinkel, nei Campionati Europei Juniores.


In gara nella specialità del 4 con, insieme a Riccardo Mager (SC Sanremo), Simone Tettamanti, Alessandro Piffaretti (SC Moltrasio), Francesco Tassia (tim.-Ilva Bagnoli), ha conquistato la medaglia d’argento in una finale molto combattuta, che ha visto l’Ucraina prendere il largo sul finale (tempo 6’20”88), seguita da tre armi, fra cui quello italiano, che hanno combattuto strenuamente per i restanti due gradini del podio: ad aver la meglio è stato proprio l’armo azzurro, che in 6’24”64 ha preceduto Serbia (6’25”94) e Russia (6’26”27) dando una bella dimostrazione di tenacia e di solidità psicologica oltre che fisica.