domenica, agosto 08, 2021

VII Giornata Pirata




Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

mercoledì, agosto 04, 2021

Installata la Prima Postazione di Ricarica Imbarcazioni Elettriche sul Lago d'Orta


Il tema della mobilità sostenibile sul lago d’Orta aggiunge un altro importantissimo tassello grazie alla Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini che ha installato, con la collaborazione di Re-Power, azienda leader nel settore, una postazione di ricarica per le imbarcazioni elettriche presso l’Hotel San Rocco a Orta San Giulio
«Anche quest’anno la Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini, con l’Hotel San Rocco, diventa punto di sperimentazione, osservazione, analisi e verifica di tutti i nuovi ritrovati in tema di mobilità sostenibile, dalle quattro alle due ruote senza dimenticare i veicoli che di ruote ne hanno tre, fino alle imbarcazioni pubbliche e private – spiega dalla Fondazione, Andrea Alessandro Giacomini È quindi un onore riuscire a presentare su questo magnifico lago la postazione di ricarica della Re-Power, sullo sfondo dell’isola di San Giulio, in un panorama unico che in molti ci invidiano». 
Un panorama tanto unico che tutti gli enti del lago, e non solo, stanno lavorando per candidare l’isola a Patrimonio Mondiale dell'Umanità tutelato dall'Unesco, e l’installazione di ricarica diventa, in questo contesto, un omaggio alla bellezza di questi luoghi che deve assolutamente essere preservata ad ogni costo.
«Questa è la prima colonnina elettrica per ricarica che viene installata su un lago, non ce ne sono altre né sul territorio nazionale, né all’estero – sottolinea Andrea Alessandro Giacomini – Vorrei che questo fosse veramente un servizio che stimolasse un futuro utilizzo di barche elettriche, non solo pubbliche, ma anche private. Lo scorso anno abbiamo avuto, nelle acque antistanti l’hotel, “RepowerE”, la prima barca full electric, totalmente ecosostenibile, dotata di due motori elettrici, con a bordo 40 kw di batterie e due motori da 20 kw, per un totale di 40 kw di potenza. Può portare fino a 21 persone ed è pensata come barca taxi, ovvero da lavoro, e arriva ad una velocità massima di 12 nodi. A breve l’imbarcazione tornerà a solcare le acque del Cusio migliorata e a disposizione di chi vorrà provarla. La nostra speranza è che ci sia una variazione di tendenza e che si cominciassero ad utilizzare imbarcazioni elettriche pubbliche e non solo, anche imbarcazioni più piccole, private o da noleggio. E nel caso venissero utilizzate da clienti dell’Hotel, questi avranno a disposizione questa postazione di ricarica privata e molto comoda».
È veramente un valore aggiunto per il lago d’Orta poter avere a disposizione la prima postazione di ricarica per imbarcazioni elettriche in tutto il territorio.
In questo importante e ampio progetto di mobilità sostenibile la “Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini” vuole collaborare concretamente e attivamente con i servizi pubblici e privati del lago.
«Tutti insieme è possibile cambiare stili di vita per aiutare il nostro pianeta, la Fondazione ne è consapevole e per questo ci sarà una concreta collaborazione con la Navigazione Lago d’Orta, con la Motonautica Bassotto San Giulio di Pella e con il Consorzio Navigazione Servizio Pubblico Orta San Giulio – conclude Andrea Alessandro Giacomini».

Camminata nel Cielo di Verbania


Dopo il successo di pubblico raccolto durante le prime otto edizioni, torna a Verbania, sul Lago Maggiore, la rassegna Allegro con brio. Dieci giorni, dal 30 luglio, di appuntamenti culturali e con l’editoria, tra musica, spettacolo, incontri con gli autori, danza, teatro e laboratori.
Un cartellone molto variegato, ricco di incontri capaci di divertire e di stimolare la curiosità, alla scoperta di artisti e forme artistiche nuove e diverse. Un evento che in ogni singolo appuntamento invita a scoprire e riscoprire, proprio grazie alla cultura, le meraviglie del territorio del Verbano.  


Domenica 8 agosto alle ore 22.30 tutti con lo sguardo verso l'alto per la traversata del funambolo Andrea Loreni. Andrea camminerà su un cavo di dyneema  lungo 70 m, inclinato da terra a 15 metri, fino alla villa della biblioteca di fronte al lago. Una traversata in notturna, spettacolare, e i passi del funambolo saranno illuminati dalle luci sopra al suo bilanciere.
Libri, musica e teatro, la rassegna, organizzata dalla Biblioteca Civica Ceretti e dal Comune di Verbania in collaborazione con l’Associazione 21 marzo, dopo mesi di chiusura permetterà a grandi e bambini di tornare a ritrovarsi in platea e condividere emozioni, prendendo parte fisicamente alle diverse iniziative nel pieno rispetto delle normative attualmente in vigore.


lunedì, agosto 02, 2021

Un Paese A Sei Corde 2021 - Concerto a Borgomanero


UN PAESE A SEI CORDE 2021 presenta

Esperanto

(Rodolfo Cervetto, Luca Falomi, Riccardo Barbera)

Sabato 7 Agosto – Borgomanero - Cortile biblioteca Marazza Viale Don Minzoni – Ore 21.00 – Ingresso gratuito

(in caso di maltempo: Salone biblioteca)

OBBLIGATORIO GREEN PASS E PRENOTARE su www.unpaeseaseicorde.it – Tel. 0322.96333 – 3284732653


La prima tappa agostana di Un Paese a Sei Corde è a Borgomanero, per il progetto La musica nel sangue, in collaborazione con Avis di Borgomanero, per sensibilizzare verso l’importanza del gesto del dono del sangue.

La proposta musicale è ESPERANTO, un progetto il cui nome è ispirato alla lingua internazionale creata alla fine del 1800 dall'unione di idiomi di origine latina, romanza, germanica, slava e orientale da cui è derivata la creazione di nuovi vocaboli.

Esperanto live è uno spettacolo suggestivo, caratterizzato da una forte interazione tra i musicisti, coinvolgente ed emozionante, dove le composizioni originali si alternano a rivisitazioni di celebri pagine della musica strumentale internazionale. Un itinerario capace di prendere per mano l'ascoltatore e portarlo a esplorare nuovi mondi e suoni.

Esperanto nasce da un'idea di Luca Falomi, giovane ed eclettico chitarrista e compositore, e dalla sua collaborazione con Riccardo Barbera, contrabbassista e compositore poliedrico e creativo.

Esperanto letteralmente significa “speranza”, un tentativo di far dialogare i popoli, cercando di creare comprensione e pace grazie all’uso di una seconda lingua semplice ed espressiva, appartenente a tutta l'umanità e non a un solo popolo. Una lingua che valorizza gli idiomi minori altrimenti destinati all'estinzione.

Il legame artistico tra Falomi e Barbera, entrambi compositori di grande sensibilità da sempre interessati alla ricerca sonora e alle contaminazioni musicali, li ha portati a collaborare ai rispettivi lavori discografici (Sober di Luca Falomi e Aymara di Riccardo Barbera) e a comporre insieme materiale originale, frutto di una visione musicale comune, di esperienze artistiche simili e di una naturale sinergia. A completare l’ensemble Rodolfo Cervetto, batterista di rara sensibilità e creatività, da subito in sintonia con la natura del progetto.

Il linguaggio del trio è musica strumentale d'autore nella quale, come nella lingua Esperanto, s’incontrano idiomi differenti, dal jazz alla world music passando per la musica sperimentale e quella d'avanguardia. Melodia e improvvisazione trovano il loro spazio all'interno di composizioni che si distanziano dai cliché e sintetizzano nuovi vocaboli sonori e mondi musicali.

Il trio ha da poco prodotto il suo primo album dal titolo omonimo “Esperanto”, pubblicato a giugno 2020. Caratterizzato da composizioni ricercate, che lasciano comunque ampio spazio all’improvvisazione, l’album pur avendo una forte matrice jazzistica per scelte armoniche e solistiche, ha un respiro musicale che lo porta tra la world music e la musica d’avanguardia. Il lavoro vanta la presenza di due ospiti di rilievo: Javier Girotto al sax e Fausto Beccalossi alla fisarmonica.


OBBLIGATORIO PRESENTARE IL GREEN PASS E PRENOTARE SU www.unpaeseaseicorde.it.

Per ulteriori informazioni:  info@unpaeseaseicorde.it - Tel. 0322 96333 - Lidia 328 4732653