lunedì, dicembre 10, 2018

Orta San Giulio Christmas Wine Festival 2018


Dopo le prime tre fortunate edizioni il Christmas Wine Festival di Orta San Giulio si prepara ad un'edizione 2018 completamente rinnovata. Si passa innanzitutto da uno a ben tre giorni di festival che animeranno il borgo dalle 10.30 alle 20 nelle giornate del 28, 29 e 30 dicembre.
Le novità non finiscono qui perché sulla consueta formula del festival si innestano tante nuove iniziative: Artigusti con artisti ed artigiani che propongono in casette di legno le loro eccellenze ed Esperienze, un'eccezionale viaggio nel mondo della cucina coordinato da Fabrizio Tesse che raccoglie prestigiose master class nella prestigiosa sede di Palazzo Ubertini.
Non mancheranno i consueti spettacoli musicali, di giocoleria ed arte circense.
Nei prossimi giorni scenderemo nel dettaglio con programmi e protagonisti di questa imperdibile kermesse.

Fuochi d'Artificio di Capodanno a Orta San Giulio


Dopo il grande successo delle prime due edizioni tornano i fuochi d'artificio per accogliere il nuovo anno  a Orta San Giulio. La serata di lunedì 31 Dicembre 2018 si concluderà con vin brulè e cioccolata a cura dell'A.S.D. Riviera d'Orta.

sabato, dicembre 08, 2018

Natale ad Omegna - Appuntamenti del Week-End





Venerdì 7 Dicembre

FESTA PATRONALE DI SANT'AMBROGIO

Ore 18.00 Collegiata Sant'Ambrogio
Santa Messa animata dalla Corale 
a seguire vendita chisciola

Ore 21.00 Collegiata Sant'Ambrogio
Concerto Brass Bells Quintet

Sabato 8 Dicembre

Dalle 16.30 Chiesa Parrocchiale Cireggio
Concerto dell'Immaccolata 

Ore 17.00 e ore 19.00 Largo Cobianchi
Spettacolo Fontane Danzanti

Domenica 9 Dicembre
Ore 16.00 P.zza Don Beltrami
Inaugurazione del Presepe al Battistero con Ablo
a seguire
Merenda per tutti i bambini
Spettacolo teatrale "Incanti di Natale"

Lunedì 10 Dicembre
Ore 21.00 Teatro Sociale
Right Time right place - Sunshine Gospel Choir 2018
  
Maggiori dettagli sono disponibili sul portale visitomegna.it

venerdì, dicembre 07, 2018

I Giovani del Rotaract Club Orta San Giulio in Prima Linea per la Popolazione Genovese


Venerdì 30 novembre il sodalizio è stato promotore di una importante "serata Interclub" al Lido di Gozzano all'insegna dell'amicizia e della solidarietà. Per la prima volta dopo tanti anni i Rotaract della zona si sono riuniti per una nobile causa: presenti le delegazioni dei club di Borgomanero-Arona, Novara, Valsesia, Val Ticino di Novara. Scopo della serata era appunto raccogliere fondi da destinare al progetto "Un ponte per Genova", iniziativa volta ad aiutare le persone colpite dalla terribile tragedia che ha scosso l'Italia intera lo scorso 14 agosto. Un obiettivo comune di grande spessore che ha spinto tante realtà a riunirsi per dare un aiuto concreto anche al di fuori del territorio novarese.


Accanto alla finalità benefica, la serata è stata anche una preziosa occasione di confronto tra le varie realtà rotaractiane della zona, un momento proficuo per fare il punto sulle attività presenti e future e gettare le basi per nuove collaborazioni e sinergie. Oltre ai presidenti dei rispettivi Rotaract (Giovanni Fortis per Orta San Giulio, Andrea Piazzai per Borgomanero-Arona, Laura Paronzini per Novara, Giulia Maurelli per Valsesia ed Emanuele Gagliardi per Val Ticino di Novara), erano presenti alla serata anche il Delegato Giovani del Rotary Club Borgomanero-Arona Marco Aniballi e il Delegato Giovani del Rotary Club Novara Ennio Cusaro, come segnale di continuità e comunione di intenti tra Rotaract e Rotary.


Il Rotaract è un'associazione di giovani, promossa dal Rotary International, che riunisce giovani tra i 18 e i 30 anni. Una presenza che è un valore aggiunto per i "Rotary padrini", come sottolinea la presidente del Rotary Club Orta San Giulio Engarda Giordani: "È davvero lodevole che dei giovani, impegnati nel loro quotidiano in attività di studio e lavorative, trovino il tempo per dare il proprio contributo alla società. Un impegno che è serio e costante, considerato che l'anno del Rotaract prevede l'organizzazione di almeno 12 incontri, e che è giusto evidenziare e valorizzare".