lunedì, luglio 05, 2021

Inaugurazione Mostra di Silvia Della Rocca all'Hotel San Rocco di Orta


È stata inaugurata lo scorso 27 giugno presso Villa Gippini dell’Hotel San Rocco, la mostra Discover The World di Silvia Della Rocca, artista, scrittrice, giornalista e videomaker. L’esposizione resterà aperta fino al prossimo 20 agosto.
L’artista, presente all’inaugurazione, racconta così le due esposizioni di cui si compone la mostra.
"In questa occasione, grazie alla Fondazione Cavaliere del Lavoro Alberto Giacomini, ho potuto portare entrambe le mie anime, due mostre: GENESIS di quadri d’arte materica in cui l’Universo si fonde con le Lune e i pianeti, e ETNIKA una mostra video fotografica composta da 30 immagini più video, l’altra anima più legata al mio lavoro. Sono infatti una giornalista e ho lavorato per molti anni per il canale televisivo Marco Polo, sono autrice e regista di format tv documentari girati in varie parti del mondo. La mostra è uno sguardo su popolazioni, etnie che vanno dal Tibet alla Cina, al cuore dell’Africa fino al sud America. Con queste immagini di soli primi piani, racconto la differenza e le unicità che ci sono tra le genti che spazio temporalmente sono molto lontane tra di loro, ma di fatto hanno ancora mantenuto intatte delle culture che oggi stanno scomparendo per quello che noi chiamiamo progresso, che non è detto che lo sia. È un racconto fotografico. Per quanto riguarda Genesis premetto che non sono “figlia d’arte”, dipingo dal 2016 per caso. Ho infatti scritto un romanzo “L’isola di Aral” che racconta la storia di un pittore e di tre donne legate a lui. Le vicende si svolgono tra Bussana, paese di artisti che si trova in Liguria, e Formentera, l’isola della mia anima, del mio cuore, dove torno da anni fuori dalla stagione turistica. È un libro un po’ esoterico. Al suo interno racconto la tecnica pittorica materica che utilizza il mio pittore di fantasia. Poi un giorno reale capita che vado a Bussana e vedo, sulla parete di una chiesa, un quadro che rappresenta esattamente la tipologia di arte materica che avevo raccontato nel mio libro. Conosco la pittrice, diventiamo amiche, lei mi dà il suo quadro come spunto per la copertina del romanzo e, dopo averlo letto, mi sprona a dipingere, mi dà il suo studio per tre settimane e… così ho cominciato a dipingere in mezzo a strumenti di lavoro mai visti prima. Le parole magiche che mi hanno convinta a farlo sono state: “se sei stata così brava ad immaginarlo nel libro, puoi anche farlo nella realtà”. Poi la tecnica con gli anni si è affinata e così sono entrata nel mio mondo e oggi racconto metaforicamente ancora qualche sogno: per me guardare la luna e i pianeti è sognare, e questa mostra vuole farci sognare ancora attraverso la luce, la speranza, attraverso l’Universo che ci unisce tutti"



La mostra è visitabile ogni giorno fino al 20 agosto dalle 10 alle 22 con ingresso libero.

domenica, luglio 04, 2021

XXI Edizione di Orta Festival



sabato, luglio 03, 2021

Laghi e Monti Today della Settimana



Come tutte le settimane il Distretto Turistico dei Laghi ha pubblicato il suo settimanale Today con gli appuntamenti del weekend.
Potete visionare la pubblicazione nel riquadro in alto oppure scaricarlo a questo indirizzo.

Apre la Spa Ippocampus dell'Hotel Leon d'Oro di Orta


Dopo molti mesi di attesa, complice prima la burocrazia e poi la pandemia, aprirà finalmente al pubblico oggi, sabato 3 luglio 2021, Ippocampus, la Spa dell’hotel Leon d’Oro di Orta San Giulio. Non si tratta di una vera e propria inaugurazione (quella avrà luogo più avanti) ma di una preview, un assaggio, che permetterà però ai clienti della struttura alberghiera ma anche agli esterni di utilizzarla da subito.

Situata al primo piano dello storico palazzo che ospita da più di 200 anni l’hotel offre una cabina massaggi, spogliatoi e bagni dedicati, sauna, bagno turco (al momento chiuso causa regole anticovid), piscina idromassaggio, doccia scozzese, doccia emozionale e sala relax con parete di sale. Quest’ultima offre una vista impagabile sul salotto di Orta, la centralissima piazza Motta.

La struttura può ospitare 12 persone ma, viste le norme attuali, si è scelto di accogliere due ospiti, o una famiglia, alla volta rendendo ancora più suggestiva e rigenerante l’esperienza. Gli ospiti potranno inoltre a richiesta usufruire di una vasta gamma di massaggi estetici e rilassanti.

Ippocampus Spa sarà aperta dal giovedì al lunedì per tutto il mese di luglio proponendo dei pacchetti a prezzo promozionale. Per informazioni e prenotazioni potete contattare il numero 0322911991 o la mail info@albergoleondoro.it .

venerdì, luglio 02, 2021

Notizie della Settimana dal Comune di Borgomanero

A Borgomanero Cinque "Serate in Città" a Luglio


Cinque serate per rivitalizzare, dopo il lungo periodo di lockdown, il centro storico cittadino. Cinque serate per proporre il meglio di Borgomanero. Ogni serata avrà una tematica particolare, che ricorderà avvenimenti o date importanti.

Si partirà sabato 3 luglio con “Se compri ti regalo una stella”, la lunga notte dei saldi con negozi aperti sino a tardi, mentre nei bar e ristoranti del centro storico, aperitivi e menù a tema. Comprando nei negozi aderenti all’iniziativa si avrà l’opportunità di ricevere un biglietto omaggio di uno spettacolo in calendario a Villa Marazza.

Giovedì 8 luglio “Europei 2021 – aspettando la finale”. Serata all’insegna del popolare sport del calcio con vetrine, aperitivi e menù a tema.

La rassegna prosegue giovedì 15 luglio con “vedo e penso azzurro”, un tocco di colore, con vetrine, aperitivi e menù a tema.

Le “quattro stagioni”, in programma per giovedì 22 luglio, proporrà la celebrazione del violoncellista veneto Antonio Vivaldi a 280 anni dalla nascita; anche in questo caso vetrine, aperitivi e menù a tema.

I giovedì di luglio 2021, si chiuderanno giovedì 29 luglio con uno sguardo al cielo con “la notte dei segni zodiacali”. Leit motiv della serata, come nei giovedì appena trascorsi, vetrine, aperitivi e menù a tema.