Visualizzazione post con etichetta vernissages. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta vernissages. Mostra tutti i post

mercoledì, maggio 31, 2017

Mostra di Anita Pankoff a Orta San Giulio


Anita Pankoff

dal 2 Giugno al 2 Luglio
presso Villa Gippini - Hotel San Rocco
Orta San Giulio

Vernissage 2 Giugno ore 18.00



mercoledì, maggio 13, 2015

Mostra d'Arte & Sunrevolution Festival a Mirapuri


Doppio appuntamento questo fine settimana a Mirapuri - Coiromonte. In programma una mostra d'arte di Michel Montecrossa intitolata "L'energia dell'arte" ed il Sunrevolution Festival.
Il vernissage della mostra, dedicata a dipinti e disegni di Montecrossa, si terrà il 14 Maggio 2015 alle ore 16:00 esposta nella Mirapuri New Art Gallery presso l’Omnidiet Resort and Business Hotel (Via Monte Falo 8, 28011 Mirapuri-Coiromonte, tel: 0322 999009). Questo evento apre anche il Sunrevolution Festival che dal 14 maggio fino al 17 Maggio 2015 avrà luogo presso l'Omnidiet.

Michel Montecrossa sulla sua mostra ‘Energia dell‘Arte‘: 
La mostra ‘Energia dell‘Arte‘ con i miei nuovi dipinti e disegni è uno specchio della mia anima che riflette il suo contatto creativo con il mondo e il suo significato. È questo contatto tra anima e mondo a creare l‘energia dell‘arte. Con quest‘energia do forma e forza espressiva agli strati più profondi e più alti della coscienza e della bellezza che muovono il mio cuore, la mia mente e la mia anima in modo che tutti possano vederli, sentirli e riceverne ispirazione e stimolazione per gioire delle più alte realtà dei nostri mondi interiori come anche esteriori. È questa gioia che, attraverso la mostra ‘Energia dell‘Arte‘, voglio dare a tutti gli amanti di nuova arte e nuove esperienze che conducono ad un nuovo futuro di maggiore comprensione e più ampia visione.

giovedì, giugno 07, 2012

“I sette peccati capitali e le sette virtù” ad Arona


I sette peccati capitali e le sette virtù” è il titolo della mostra che inaugura Domenica 10 Giugno 2012 con un vernissage alle ore 18.00 in Via Martiri della Libertà 38 ad Arona.
Si tratta di una mostra introspettiva alla scoperta dell’inconscio umano attraverso le sue manifestazioni: conoscere i vizi e le virtù per imparare a conoscere se stessi. 
Con questa tematica si vuole affrontare una visione globale sul tema mettendone in luce la grande attualità. E’ stato  infatti da sempre un tema presente e dibattuto. 
Vogliamo proporre una mostra creativa e originale creando un connubio degli opposti; visitandola ci si troverà immersi in un mondo alternativo, un percorso tra le varie aree peccato-virtù, la metamorfosi di essi attraverso l’arte: un incontro tra arte e pubblico.
Questa mostra vuole essere un’unione delle arti: l’artista può dare spazio alla fantasia e alla sua creatività utilizzando qualsiasi mezzo per esprimere la propria idea sul tema.

mercoledì, maggio 30, 2012

Transiti ad Invorio



Lo spazio industriale diventa luogo d'arte all'interno degli ex stabilimenti Vifra di Invorio (Novara). L'azienda di stampaggio plastico, che ha aperto di recente una nuova sede con l'altra azienda del gruppo, la Damast, utilizzerà infatti il vecchio stabilimento di via Felice Vedani 20 per ospitare una collettiva d'arte
Nella mostra, intitolata "Transiti", esporranno 15 artisti del territorio con opere di vario genere, dalla pittura alla scultura. L'evento, organizzato direttamente dagli artisti, è patrocinato anche dal Comune di Invorio. "Damast e Vifra sono due aziende da sempre attente al contesto sociale che le circonda e, in particolare, agli eventi culturali e artistici - spiega il titolare di Vifra, Marino Vicari - Questa ci sembrava un'ottima occasione per valorizzare la creatività del territorio in un contesto insolito".

La mostra sarà inaugurata venerdì 1° giugno alle ore 18, con un vernissage alla presenza degli artisti, e rimarrà aperta fino al 9 giugno con orari 10-13 e 15-19,30. L'ingresso è libero.

martedì, aprile 27, 2010

Inaugurazione Ortissima Percorsidorta 2010 a Palazzo Penotti Ubertini


Si è tenuta sabato scorso nelle settecentesche sale di Palazzo Penotti Ubertini l'inaugurazione della rassegna Ortissima Percorsidorta 2010, dedicata quast'anno alle sculture di Rabarama.
Tante le autorità presenti al vernissage: il senatore Walter Zanetta, il sindaco di Orta Cesare Natale e l'assessore alla cultura Laura Travaini.
Luca Caramella e Valeria Greppi, animatori dell'associazione Operaprima che con il critico Luca Beatrice ha curato la mostra, hanno introdotto l'artista che ha voluto essere presente per raccontare al folto pubblico la sua arte.
Ricordiamo che Rabarama, al secolo Paola Epifani, sarà presente fino al 3 ottobre con 10 sculture monumentali nelle vie di Orta e con altre 13, di minori dimensioni, all'interno di Palazzo ubertini nel contesto della mostra "Il lago: pittura dell'Ottocento tra Piemonte e Lombardia"


Informazioni
L'esposizione delle opere monumentali di Rabarama per Ortissima Percorsidorta 2010 è a ingresso libero ed è usufruibile 24 ore su 24 nelle vie, nelle piazze e sul lungolago di Orta San Giulio, dal 24 aprile al 3 ottobre.
Le sculture e i quadri di Rabarama esposti a Palazzo Penotti Ubertini sono a pagamento: intero: € 5,00, ridotto: € 4,00 (studenti, disabili, maggiori di 65 anni, soci Touring Club, soci Fai, Abbonamento Musei). L'ingresso consente anche di visitare la mostra "Il Lago. Pittura dell'Ottocento tra Piemonte e Lombardia".
Dal 24 aprile all'11 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30. Dal 12 giugno al 3 ottobre, dalle 10 alle 23 con orario continuato. Giorno di chiusura il martedì.

martedì, aprile 20, 2010

Natali Grunska Espone a Saronno


C'è anche un po' di lago d'Orta nella mostra che l'artista ucraina Natali Grunska, testimonial del piccolo lago novarese, proporrà presso lo Starhotels Grand Milan di Saronno dal 22 Aprile al 20 Giugno.
Tra i personaggi che parteciperanno al vernissage, in programma per Giovedì 22 alle ore 17, anche il "solista del mitra", Luciano Lutring, amico dell'artista ucraina, che vive invece sul Lago Maggiore, a Massino Visconti.


Dopo i successi collezionati nelle numerose mostre allestite in questi mesi in tutto il nord Italia, l’artista origgese Natali Grunska torna ad affascinare il pubblico di casa con una suggestiva personale allestita nel cuore di Saronno. L’esposizione si intitola “Astro, le radici della conoscenza” e il vernissage è previsto per le ore 17 di giovedì 22 aprile nella prestigiosa cornice dello Starhotels Grand Milan di Via Varese. C’è tempo però fino al prossimo 20 giugno per visitare la mostra, che ancora una volta riuscirà certamente ad incantare la clientela internazionale della raffinata struttura alle porte di Milano. 
Già conosciuta come testimonial artistica di eventi prestigiosi come Miss Italia, la Italy Women’s Cup e il Green Rally del Made in Italy, l’artista ucraina Natali Grunska è reduce da esposizioni a Milano, in Toscana e nella vicina Svizzera, e nei prossimi mesi sono in programma nuovi eventi in Piemonte, in Veneto e in Lombardia. 
Allo Starhotels di Saronno, l’artista fa tappa per la seconda volta. La prima esposizione, dedicata ai colori del lago d’Orta, si era svolta lo scorso mese di ottobre e aveva riscosso un ottimo successo di pubblico. Ora Natali propone una nuova serie di opere dedicata a uno dei grandi temi dell’umanità, quello della conoscenza. Le opere rappresentano un perfetto connubio tra natura e cultura e sono ispirate all’astrologia, riproposta in modo originale attraverso la riproduzione dei simboli dello zodiaco all’interno del tronco di un albero.
Tema antico e complesso per un artista che indaga l’anima umana con la delicatezza e la curiosità tipica della coscienza femminile. Colori accesi e tratti decisi fanno emergere con forza i quattro elementi della natura ovvero acqua, terra, fuoco e aria. Elementi che si mescolano e si fondono alla perfezione, grazie a una visione artistica completa e ordinata, in grado di offrire allo spettatore una quadro compiuto e omogeneo del tema rappresentato.