Visualizzazione post con etichetta Gargallo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Gargallo. Mostra tutti i post

giovedì, ottobre 10, 2019

Puliamo il Mondo


Torna l’iniziativa “Puliamo il mondo”. Quest'anno nell'ambito di una collaborazione di area vasta, grazie all'adesione al progetto "Contratto di Lago per il Cusio", coordinato da Ecomuseo Cusius, i Comuni di Borgomanero, Briga Novarese, Gargallo e Gozzano, effettueranno contemporaneamente una raccolta straordinaria di rifiuti lungo la cosiddetta "strada del rubinetto", direttrice che unisce i comuni coinvolti e che va verso il lago d'Orta.
Domenica 13 ottobre, ritrovo alle 9.30 presso il piazzale dell’Ipercoop a Borgomanero, ci si incontrerà per replicare l’iniziativa del giugno scorso, quando Associazioni ambientaliste e volontari avevano ripulito i bordi della provinciale che collega Santa Cristina a Bogogno.
Si raccomanda un abbigliamento adeguato.
L'iniziativa è aperta a tutti.

Foto: i partecipanti all’iniziativa a Santa Cristina, nel giugno scorso.

venerdì, giugno 15, 2018

Un Paese a Sei Corde Master 2018 - Concerti del Weekend



Sabato 16 giugno – Gargallo  - Casotto del Prete - Via S.Michele direzione Parco di Chepoli, 1Km.

Ore 19.30: Apericena in collaborazione con Gruppo Ecologico Gargallese (a pagamento, prenotazione obbligatoria: Carlo 329.8522009).
Ore 21.00: Concerto gratuito di Carlo Pestelli e Alex Gariazzo.
In caso di maltempo il concerto si svolgerà presso il Municipio e l’apericena annullato.

Il concerto è una continua altalena di canzoni di Pestelli e di alcune cover per far risaltare il talento strumentale di Alex e la versatile vocalità di Carlo. Si spazia quindi dal blues acustico alla rivisitazione di alcuni temi popolari. La collaborazione tra Pestelli e Gariazzo (chitarrista della TREVES BLUES BAND) è iniziata nel maggio 2009, quando è stato presentato “Un’ora d’aria”, il secondo disco della carriera di Pestelli, la cui direzione artistica è firmata da Gariazzo e al quale hanno collaborato anche alcuni jazzisti di fama internazionale come Gianni Coscia e Giorgio Li Calzi.  Il disco rispecchia al meglio gli ascolti di Carlo (blues, flamenco, rock acustico) e le sue impressioni su una società fagocitatrice. Su questo disco si è così espresso il critico Franco Vassia: <<“Un'ora d'aria” non è soltanto ossigeno allo stato puro quanto una piattaforma analitica di cibo umorale per la mente deputata ad alimentare il pensiero e la riflessione”>>.
Si è sviluppato così un fruttuoso sodalizio tra Carlo e Alex che, tra 2009 e 2013, si sono esibiti in diversi festival nazionali e internazionali e, nel marzo 2013, hanno registrato un nuovo EP “Da quando conosco te”.

Cosa vedere a Gargallo:
- Chiesa Parrocchiale di San Pietro (Sec. XVII), dalle origini antichissime. Recenti scavi archeologici hanno portato alla luce delle fondamenta che si possono far risalire al XII secolo. Probabilmente era l'oratorio del castello, che proprio nel 1311 venne distrutto e di cui il campanile, in stile romanico, pare fosse una torre.
- Oratorio di San Michele, edificato nel 1776.


Domenica 17 giugno – Barengo – Piazza della chiesa parrocchiale -  Via Duca D'Aosta 2 - ore 21.00

Concerto gratuito di Tatè Nsongan, Paul Zogno, Samba Fall Mabye - Servizio bar e ristoro in loco.
Tatè Nsongan, musicista, compositore, polistrumentista, originario del Camerun, presenta il suo nuovo album "Dikalo", che documenta la varietà di stili del musicista. Si tratta di materiali inediti di world music, dove si incontrano e fondono la tradizione musicale camerunese con gli strumenti della tradizione classica europea, ma anche la new soul music. Tatè affronta con lo stesso rigore le canzoni pop come le partiture contemporanee che esplorano le profondità tribali dell'Africa. Narra scene di vita al villaggio di origine e incontri e fatiche nella realtà europea, condivide sentimenti di nostalgia e di gioia. Il risultato è un mix di lingue e stili originale ed avvolgente.  Il team è composto da musicisti e arrangiatori di prim'ordine:
Tatè Nsongan: voce, chitarra, percussioni (Camerun),
Paul Zogno: basso (Italia),
Samba Fall Mbaye: batteria, doum doum e percussioni (Senegal).
Il concerto è inserito  nel contesto di una serie di iniziative per il “dialogo tra le culture” tra cui un incontro alle 17.30 su “accoglienza e integrazione, la forza del dialogo”.

Cosa vedere a Barengo:

- Le cicogne: una coppia è arrivata a Barengo nel 1993 e ha costruito il nido tra le braccia di una statua sul tetto della Chiesa.
- Il castello, la cui prima testimonianza della presenza risale al Trecento.

Per ulteriori informazioni: www.unpaeseaseicorde.it
La rassegna Un Paese a Sei Corde viene realizzata con il contributo della Compagnia di San Paolo che sostiene il progetto "Un Paese a Sei Corde Master" realizzato in parternariato con l'Associazione Culturale Il MosaiKo nell’ambito dell’edizione 2018 del bando “Performing Arts"  e con i contributi della Fondazione CRT nell’ambito dell’edizione 2018 del bando "Not&Sipari" e della Fondazione Banca Popolare di Novara.


lunedì, gennaio 11, 2010

Benedizione degli Animali a Gargallo



Si terrà Domenica 17 Gennaio a Gargallo la festa di S. Antonio durante la quale verrà impartita la tradizionale benedizione degli animali.
Le celebrazioni inizieranno alle ore 10 e 45 con la  Santa Messa e la benedizione del pane e del sale. Alle ore 15 invece, presso l’oratorio parrocchiale, avverrà la benedizione degli animali domestici con distribuzione del pane e del sale benedetto.
Seguirà poi il Concorso Mostra riservato ai cani e ai gatti presenti durante il quale verrà assegnato un premio all'esemplare più simpatico in concorso.