martedì, febbraio 19, 2008

Commemorazione Mora e Gibin


Ad oltre 60 anni dalla strage è ancora doveroso ricordare l'eccidio dei giovanissimi partigiani borgomaneresi Ernesto Mora ed Enzo Gibin. Il Comune di Borgomanero con la locale Associazione dei Partigiani li ricorderà Venerdì 22 alle 21 presso la fonoteca di Villa Marazza, dove la locale compagnia teatrale "I Curnabò", con Anna Boccia, interpreterà le poesie sulla Resistenza di Dante Strona, accompagnate da canti e dalle musiche della libertà. Sabato 23 alle 10 a Cressa si terrà invece la vera e propria commemorazione nel luogo del massacro ed una conferenza della Professoressa Antonella Braga, dell'Istituto storico della Resistenza di Novara.

1 commento:

Tiziana ha detto...

Grazie al Comune di Borgomanero per l'impegno volto a mantenere viva la memoria. Mi sembra doveroso ricordare sia il coraggio e la generosita' di Mora e Gibin, sia la violenza fascista che ha causato la morte orribile di questi due ragazzi (con gli occhi dell'oggi mi sembra incredibile: due ventenni! potrebbero essere i miei figli...) Spero proprio che molti giovani siano coinvolti nella commemorazione e vengano a conoscenza di questo episodio storico.